Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa Maria SS. della neve

Date rapide

Oggi: 5 agosto

Ieri: 4 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Il Festival della Musica di Ravello - Il Programma del Ravello Festival 2021 EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniLettere al VescovadoRavello, concerto nuovo anno: la critica di Lelio Della Pietra

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiRavello Festival 2021 - il Festival della Musica di RavelloFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera Amalfitana

Lettere al Vescovado

Ravello, concerto nuovo anno: la critica di Lelio Della Pietra

Scritto da (redazione), domenica 3 gennaio 2021 18:32:31

Ultimo aggiornamento lunedì 4 gennaio 2021 07:49:51

Riceviamo e pubblichiamo lettera a firma dell'avvocato Lelio Della Pietra, già componente il Consiglio Generale d'Indirizzo della Fondazione Ravello, che ieri sera ha assistito al concerto in streaming dell'Orchestra Filarmonica Giuseppe Verdi di Salerno diretta dalla bacchetta di Jordi Bernàcer esibitasi all'Auditorium Niemeyer per il tradizionale evento di inizio anno. Segue testo.

 

Dove, dove, dove siete volati,

giorni d'oro della mia primavera?

Che cosa mi prepara

questo giorno?

Il mio sguardo tenta invano di afferrarlo,

una nebbia densa

copre il futuro.

Ma non ha importanza: è giusta la legge del

destino.

Che io cada, trafitto dalla pallottola,

o che essa mi manchi e voli via,

tutto sarà per il meglio; c'è un tempo

per dormire e un tempo per vegliare,

sia benedetto anche il giorno dell'affanno,

sia benedetto anche il giungere delle tenebre!

Domani brillerà il raggio dell'alba

e splenderà il chiaro giorno;

io forse scenderò nell'ombra

misteriosa del sepolcro

e il torbido Lete inghiottirà

il ricordo del giovane poeta;

mi oblierà il mondo, ma tu,

tu, Olga, dimmi...

 

E' l'aria di Lenski dall'Onegin di Tshaikovsky, che si è ascoltata ieri nel Concerto per il nuovo anno: un'ora e dieci di assoluta noia!

A iniziare dalle immagini di un Auditorium lasciato in un buio opprimente e sonnacchioso, e da riprese video che in alcuni momenti ricordavano quelle dei filmini amatoriali di un tempolontano (mosse, a scatti, piatte,prive diqualsiasi curadell'aspetto musicale).

E il programma! Senza scendere sul piano dell'esecuzione, che lascio ai più esperti di me, si è passati da "Mia madre, la vedo! rivedo il mio villaggio! Oh ricordi d'un tempo, dolci ricordi del paese. Voi colmate il mio cuore di forza e di coraggio [...]", a "La vedrai! Ebbene! Le dirai che suo figlio l'ama e la venera e che oggi si pente, e desidera che laggiù sua madre sia contenta di lui!"; da "Perché il destino ha voluto metterla sul mio cammino? Poi mi dicevo blasfemo, e non sentivo in me, non sentivo che una sola brama, una speranza sola: rivederti", a "Dico, ahimè! che rispondo di me; ma ho un bel far la coraggiosa, in fondo al cuore muoio di spavento! Sola in questo luogo selvaggio, tutta sola, temo, ma ho torto di temere; voi mi darete coraggio, voi mi proteggerete, Signore! Proteggetemi! [...]"

Sono risuonate, poi, le gioiose parole della Boheme: "Mimì è tanto malata! Ogni dì più declina. La povera piccina è condannata", poiché "Una terribil tosse l'esil petto le scuote e già le smunte gote di sangue ha rosse (e "Mimì (desolata): O mia vita! (angosciata) Ahimè! È finita O mia vita! È finita, Ahimè, morir!").

Né le sorti del Concerto del nuovo anno in tempo di pandemia sono state salvate da un Babbino caro, o da un violino che suona mentre...il labbro tace.

Non per nulla quello che in programma è stato spacciato come Intermezzo da La vedova allegra, nell'operetta altro non è che la romanza della Vilja:

"Vilja, o Vilja che vuoi far di me? Languo d'amore per te. La ninfa ridente la mano gli diè e poi tra le rocce lo volle con sé. Il giovane quasi i suoi sensi smarrì. Non bacia creatura terrestre così. Sazia dei suoi baci alfin la bella ninfa disparì. Stette allor, disperato il cacciator [...]"

Buon anno a tutti!

Lelio della Pietra

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Lettere al Vescovado

Maiori, screzi condominiali e carenza di sicurezza abitativa

Riceviamo e pubblichiamo lettera a firma di Maria Assunta Carmosino di Maiori che denuncia la condizione del condominio in cui vive il quale necessita di immediati interventi di manutenzione straordinaria a garanzia della pubblica sicurezza. Segue testo. Mi chiedo se sia possibile che due volte al mese...

La linea di massima

di Attila Amato Assistere all'ennesimo triste episodio della saga Fondazione lascia un amaro che è più amaro stavolta. Il fatto di trovarsi coi fari puntati dalla totalità delle testate giornalistiche e televisive, amplifica una difficoltà che mostra purtroppo vistose lacune relative alla capacità manageriale...

Addio presidentissimo!

di Roberto Lepre E' la notizia che noi tutti (tifosi juventini e non) non avremmo mai voluto leggere. Oggi, 18 giugno 2021, noi del Club Juventus di Scala, salutiamo per sempre Giampiero Boniperti, che si è spento a Torino, all'età di 93 anni. Fu calciatore raffinatissimo della Juve e della Nazionale....

Tramonti Covid-Free: guarito l'ultimo positivo

Con la guarigione dell'ultima signora positiva, oggi, sabato 12 giugno, Tramonti è comune "Covid-free". «Una notizia che ci fa tirare un sospiro di sollievo ma che non deve farci perdere l'attenzione. - si legge sulla pagina Facebook del Comune di Tramonti - Il Covid non è svanito nel nulla, pertanto...

Ravello, annullamento Consiglio Comunale: le precisazioni del sindaco Di Martino

Riceviamo nota a firma del sindaco di Ravello, Salvatore Di Martino. E pubblichiamo. "Egregio Direttore, ad integrazione dell'articolo e della relativa nota del Gruppo "Insieme per Ravello" pubblicati sul Vescovado in data di oggi, malgrado il Segretario Comunale avesse comunicato personalmente al capogruppo...