Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Messalina vergine

Date rapide

Oggi: 23 gennaio

Ieri: 22 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera AmalfitanaPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De RisoCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia, l'internet provider in fibra della Costiera AmalfitanaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, Vini

Tu sei qui: SezioniEventi & SpettacoliIl Ravello Festival omaggia Astor Piazzolla. Concerto anche in diretta streaming

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano
Genea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, Ottimizzazione

Eventi & Spettacoli

Il Ravello Festival omaggia Astor Piazzolla. Concerto anche in diretta streaming

Scritto da (redazionelda), martedì 20 luglio 2021 11:34:01

Ultimo aggiornamento martedì 20 luglio 2021 11:34:01

Cento anni fa, l'11 marzo 1921, nasceva Astor Piazzolla. Il Ravello Festival, nel centenario della nascita, tributa al padre del tango moderno un doveroso omaggio: giovedì 22 luglio (ore 20) sul Belvedere di Villa Rufolo la prima di Astor Piazzolla 100°, produzione realizzata dalla Fondazione Ravello in collaborazione con il Ravenna Festival.

Sul palco il Quinteto Astor Piazzolla (Pablo Mainetti, bandoneón; Serdar Geldymuradov, violino; Armando De La Vega, chitarra; Daniel Falasca, contrabbasso; Barbara Varassi Pega pianoforte) assieme all'Orchestra Filarmonica Salernitana Giuseppe Verdi diretta da Andrés Juncos.

Piazzolla, che per anni visse in Italia, dove tra l'altro, ha cantato con Milva e suonato con Tullio De Piscopo, è una figura quanto mai attuale anche perché negli anni '60 e '70 la sua grandezza non fu compresa a fondo.

Oggi, l'anno celebrativo del centenario della nascita, ci obbliga ad una riflessione su di un'eredità vastissima e per niente semplice da tramandare.

Il quintetto rimase sempre la formazione preferita da Astor Piazzolla. Nel 1960 formò il suo primo ensemble. I cinque strumenti solisti riuscivano a interpretare agilmente l'elettrica vitalità di Buenos Aires, con una varietà melodica e armonica sconosciuta alle grandi compagini orchestrali. Violino, chitarra, contrabbasso, pianoforte e lo struggente bandoneón, la voce principe del tango, sono gli strumenti scelti dalla Fundación Astor Piazzolla per il Quinteto, che da oltre venti anni si esibisce suonando gli inestimabili arrangiamenti autografi e riportando alla luce gioielli inediti. La formazione, incontrerà l'Orchestra Filarmonica Salernitana, guidata come detto, dall'argentino Andrès Juncos, direttore della Orquesta de Juventudes Musicales e del Coro de Ópera de Granada.

Ad inaugurare la serata, il quintetto, formazione d'elezione di Astor, che esordirà sulle note di Biyuya, che c'introdurrà in questa sorta di distillato dell'orchestra di Tango tradizionale. L'abbraccio del tango, colmo di bisogni, sogni, desideri e oblii, attraverso un rito che si consuma sempre uguale, lo si ritroverà in Caliente e Milonga Loca, assieme a quel lirismo allentato e dolente, in Thriller. Seguirà Escualo, quella sfida perenne tra mantice e violino, Revirado dove il compositore argentino rivela la sua affezione per la chanson parigina, brillante e passionale, dedicandolo a Edith Piaf, fino a giungere all'aplomb cameristico di Verano e Invierno Porteño dalle Stagioni. A chiudere il primo set La muerte del ángel.

Nel secondo set, il quintetto sarà supportato dall'Orchestra per il Concerto Aconcagua che incarna il culmine creativo di Piazzolla. A seguire, Fuga y Misterio, dagli elegiaci e stranianti paradigmi del nuevo tango, il lento, dolcissimo, a tratti struggente Oblivion, che Piazzolla scrisse nel 1984, per la colonna sonora del film Enrico IV, di Marco Bellocchio; Adiós Nonino, dedicata al padre Vicente "... ha un tono intimo - scrisse lo stesso autore - sembra quasi funebre e, senza dubbio, questo tango, nel genere ruppe tutto. Era un periodo in cui quasi tutti i temi avevano un ritmo molto incalzante, invece, Adiós Nonino terminava al contrario, come la vita, se ne andava uscendo, si spegneva". Finale con Libertango, un arrangiamento originale per quintetto e archi, scritto per questa occasione da Pablo Mainetti, simbolo ossessivo di quel popolo che si era messo finalmente in moto, in "viaggio", con la sua musica, il suo simbolo, il mito del tango che allora ri-nasceva.

Il concerto, sold out da giorni, potrà essere seguito anche in live-streaming sulla pagina Facebook del Ravello Festival e sul sito www.ravellofestival.com.

Boxoffice: tel. 089 858 422 | boxoffice@ravellofestival.com

 

Giovedì 22 luglio

Belvedere di Villa Rufolo, ore 20.00

Astor Piazzolla 100°

Quinteto Astor Piazzolla

Pablo Mainetti, bandoneón

Serdar Geldymuradov, violino

Armando De La Vega, chitarra

Daniel Falasca, contrabbasso

Barbara Varassi Pega, pianoforte

Orchestra Filarmonica Salernitana Giuseppe Verdi

Direttore Andrés Juncos

Posto unico € 50

 

Programma

 

Quinteto

Biyuya

Caliente

Milonga loca

Thriller

Escualo

Revirado

Verano porteño

La muerte del ángel

Invierno porteño

 

Orchestra e bandoneón

Aconcagua

(Concierto para bandoneón, orquesta de cuerdas y percusión)

Fuga y misterio

Oblivion

Adiós nonino

 

Orchestra e quinteto

Libertango

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Eventi & Spettacoli

Praiano, 30 dicembre "Teatri 35" porta in scena i Tableaux Vivants ispirati a Caravaggio

Giovedì 30 dicembre nella Chiesa di San Luca Evangelista a Praiano, con inizio alle 18:30, si terrà l'evento artistico-culturale "Messa in luce - I Tableaux Vivants", tenuto dalla compagnia Teatri 35, che lavora insieme da 20 anni a Napoli nel campo della sperimentazione teatrale. I tableaux vivants,...

Ravello: dal 1° gennaio torna il cinema all’auditorium Niemeyer, in programma “È stata la mano di Dio”

L'auditorium Oscar Niemeyer di Ravello, dal 1° gennaio, riaprirà le porte al cinema con una nuova programmazione cinematografica, che vedrà alternarsi i film di maggior successo della stagione. La gestione curata da Cineventi, con la direzione artistica di Remigio Truocchio, promossa dal Comune di Ravello,...

A Sorrento lo spettacolo di musica e danza "Caruso e altre storie italiane"

Il 28 dicembre alle ore 18, al teatro comunale Tasso di Sorrento, andrà in scena lo spettacolo di musica e danza dal titolo "Caruso e altre storie italiane", organizzato da Arealive e Crdl Aps ed inserito nel cartellone di M'illumino d'Inverno, la rassegna realizzata dal Comune di Sorrento. Un percorso...

Amalfi, annullato spettacolo pirotecnico per la mezzanotte di Capodanno

A seguito dell'ordinanza n.27 del governatore Vincenzo De Luca, il Comune di Amalfi ha deciso di modificare il programma natalizio, annullando lo spettacolo pirotecnico previsto per la mezzanotte di Capodanno. L'ordinanza del governatore, ricordiamo, vieta lo svolgimento di feste ed eventi consimili...

«La grande eruzione del Vesuvio del 16 dicembre 1631», a Ravello un evento culturale che intreccia storia e fede

Martedì 28 dicembre 2021, alle 18, nel Duomo di Ravello, si terrà l'evento culturale: «La grande eruzione del Vesuvio del 16 dicembre 1631. Il voto della Città di Ravello al suo santo patrono». L'iniziativa è realizzata in collaborazione con la Parrocchia Santa Maria Assunta - Duomo di Ravello - Basilica...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.