Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Pietro crisologo

Date rapide

Oggi: 30 luglio

Ieri: 29 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Il Festival della Musica di Ravello - Il Programma del Ravello Festival 2021 EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniEconomia & TurismoTurismo, Pisacane (Amalfi di Qualità): «Basta carrozzoni inutili. Accoglienza al centro delle politiche regionali»

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiRavello Festival 2021 - il Festival della Musica di RavelloFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera Amalfitana

Economia & Turismo

Turismo, Pisacane (Amalfi di Qualità): «Basta carrozzoni inutili. Accoglienza al centro delle politiche regionali»

Scritto da (redazione), sabato 20 febbraio 2021 16:26:16

Ultimo aggiornamento sabato 20 febbraio 2021 16:38:43

Nel corso dell'incontro di giovedì scorso a Maiori tra con l'assessore regionale al Turismo, Felice Casucci, è intervenuto il presidente del consorzio turistico "Amalfi di Qualità", Gennaro Pisacane. Il suo intervento, tra i più competenti e appassionati, ha messo in evidenza tematiche strettamente legate al turismo, avendo tutti parlato esclusivamente di viabilità, dissesto idrogeologico, sanità e semplificazione amministrativa.

In sintesi l'intervento dell'avvocato Pisacane.

«Quelli affrontati dai sindaci sono problemi reali, da risolvere nel più breve tempo possibile, ma da discutere con gli assessori all'urbanistica, ai lavori pubblici, all'ambiente, alla sanità; non con quello al turismo, come se il suo compito si sovrapponesse a quelli degli altri.
Ho sottolineato che, dal mio punto di vista, il suo problema prioritario dovrebbe essere quello della mancanza in Campania di un'organizzazione pubblica del turismo.
La legge regionale 18/2014 nacque infatti morta per essere stata voluta in fretta e furia dall'assessore dell'epoca, il quale la elaborò rispolverando un vecchio testo concepito 20 anni prima, quando il turismo era completamente diverso da quello attuale.
Non è un caso quindi che sia rimasta del tutto inattuata.
La sua filosofia di fondo era infatti quella di concentrare tutti gli sforzi istituzionali nella promozione dei territori, in un momento in cui era proprio la promozione il marketing che produceva di più.
Oggi sappiamo tutti che non è più così.
Il marketing che paga di più è quello che si fa sui territori, quello dell'accoglienza.
L'avvento di internet e dei social nel turismo ha prodotto questo cambiamento. Si prenota un viaggio, un albergo o un ristorante se gli altri ospiti ne parlano bene. Idem per le destinazioni.
Perciò l'esperienza di vacanza è diventata prioritaria rispetto al resto.
In questo senso la legge 18/2014 è del tutto inadeguata.
Essa infatti prefigura carrozzoni istituzionali (PTL) costruiti per sparare cannonate pubblicitarie, che però lasciano del tutto scoperto il problema dell'accoglienza.
Ho perciò suggerito di ripensare questa legge mettendo da parte questi carrozzoni (peraltro mai costituiti) e valorizzando semmai i progetti di qualificazione dell'offerta provenienti dal basso (reti d'impresa, operatori singoli o enti).
Gli avrei voluto dire di farsi affiancare da un unico vero esperto in materia di turismo (in luogo dei 30 previsti dalla legge 18), per ripensarla e strutturarla in funzione delle nuove sfide poste da questo settore.

Sfide che non competono solo ai privati, ma anche alla parte pubblica, che non può più astenersi dallo svolgere le attività di competenza, soprattutto nel settore dell'accoglienza turistica e della comunicazione social.
Si risparmierebbero risorse e si farebbe un lavoro veramente straordinario, stimolando anche la concorrenza e competitività dei territori.

Gli ho fatto anche presente che i Distretti non sono attualmente una formula valida di governance turistica del territorio.

Con il massimo rispetto per chi si prodiga per farli funzionare, va detto infatti che essi, attualmente, sono in un limbo. Sono cioè solo delle perimetrazioni che nessuna legge ha mai dotato di un'organizzazione. Perciò, e' come se non esistessero affatto.

Le associazioni che li hanno presi spontaneamente in carico sono totalmente prive di legittimazione a rappresentare gli imprenditori e gli enti compresi nell'area di riferimento.

Il che è particolarmente grave, perché sono mandati allo sbando soggetti che ci mettono buona volontà e amore per il territorio, ai quali, sia chiaro, va tutto il nostro rispetto.

Mi sono anche lamentato della chiusura invernale della Riserva Naturale di Valle delle Ferriere e della scarsa attenzione dei sindaci verso le reti sentieristiche, evidenziandogli come alcuni di loro parlano di destagionalizzazione e di turismo verde senza sapere nemmeno cosa significhino queste espressioni.

Avrei voluto concludere pregandolo di liberarci definitivamente dai c.d. bus turistici (che turistici non sono perché provocano solo sentimenti antituristici nella popolazione locale) e di rivedere la legge sulle attività extralberghiere per restituire loro la dignità di strutture deputate all'accoglienza presso una famiglia del posto.

Ma non ne ho avuto tempo.

L'assessore ha preso nota.

Ha mostrato di essere d'accordo con la necessità di rivisitare la legge 18/2014.

Per il resto vedremo.

Da Amalfi confermiamo la disponibilità degli imprenditori a sedere a tavoli tecnici di lavoro, precedentemente offerta anche ai nostri sindaci, ma da loro mai accolta».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Economia & Turismo

Turismo: nasce il nuovo brand "Sorrento aspetta te"

Promuovere Sorrento in Italia e nel mondo. Una nuova veste per tornare ad avere un ruolo centrale ed un'attrattività rinnovata nel panorama turistico internazionale. È l'obiettivo del nuovo brand "Sorrento aspetta te", ideato dal creativo Mauro Ferrari, e presentato oggi a Roma, presso la sala dell'Associazione...

Turismo, calano le prenotazioni a causa della variante Delta. Federturismo: «Si prospetta chiusura ancora più rapida dell’anno scorso»

«Stiamo assistendo ad uno stallo del ritmo delle prenotazioni perché la gente è in attesa di capire come evolve la situazione dei contagi e non fa programmi». Sono le parole di Marina Lalli, presidente di Federturismo-Confindustria che, in un'intervista all'AGI, ammette tutta la sua preoccupazione sulla...

Bonus matrimoni 2021: come funziona e chi può richiederlo

Il governo cerca di dare una mano al settore del wedding, inserendo il cosiddetto bonus matrimoni, poi ritoccato in commissione Bilancio. La misura in un primo momento era rivolta sia ai futuri sposi che alle imprese del settore, tramite detrazioni per le famiglie e contributi a fondo perduto per le...

Vietri sul Mare, inaugurato il nuovo attracco a Marina. Gambardella: «Prossimo obbiettivo sarà Atrani»

Si è svolta ieri, 15 luglio, l'inaugurazione del nuovo attracco a Marina di Vietri sul Mare da parte di Travelmar, la compagnia di navigazione che da oltre trent'anni garantisce il trasporto via mare tra le località di Amalfi, Positano, Maiori, Minori, Cetara e Salerno, agevolando la mobilità di residenti,...

Vacanze Estive 2021: l’open air traina le scelte degli italiani. Ecco i trend

Secondo l'indagine realizzata da Enit-Agenzia Nazionale del Turismo e Human Company, gruppo leader in Italia nell'ospitalità open air in collaborazione con Istituto Piepoli, l'outdoor si conferma un trend consolidato nell'estate 2021 Sui viaggi stimati nel 2020 il 23% è stato outdoor Effetto Covid: nell'ultimo...