Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 33 minuti fa S. Sebastiano martire

Date rapide

Oggi: 20 gennaio

Ieri: 19 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Gas & Luce. La casa delle buone energie, presto in Costiera Amalfitana. EGEA energie del territorioPasticceria Gambardella a Minori le tradizioni e i sapori della Costa d'Amalfi dal 1963Connectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniDai ComuniScala: da minoranza proposte a sostegno di cittadini, lavoratori e piccole imprese

MielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiLa casa delle buone energia: EGEA energie del territorio. Presto in Costiera AmalfitanaGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Dai Comuni

Scala: da minoranza proposte a sostegno di cittadini, lavoratori e piccole imprese

Scritto da (Redazione), mercoledì 15 aprile 2020 12:29:29

Ultimo aggiornamento mercoledì 15 aprile 2020 12:33:47

A Scala il gruppo di minoranza "Progetto Scala", formato dai consiglieri Antonio Ferrigno, Gerardo Apicella e Massimiliano Bottone hanno avanzato una nuova proposta programmatica, nell'ottica della collaborazione istituzionale in questo difficile momento per tutti. Si tratta di misure a sostegno dei cittadini, lavoratori in difficoltà e delle piccole imprese, tutti messi in ginocchio dall'emergenza Covid-19.

«Purtroppo sappiamo bene tutti che il periodo che stiamo affrontando e soprattutto i prossimi mesi, ci metteranno a dura prova. Noi di Progetto Scala stiamo cercando in tutti i modi di dare supporto ai cittadini e di metterci a disposizione dell'Amministrazione comunale - dichiarano i tre consiglieri -. Intendiamo proporre all'Amministrazione del Comune di Scala misure da adottare tempestivamente per far fronte alla grave crisi economica che seguirà a quella sanitaria che stiamo attraversando, anche alla luce della prossima approvazione del Bilancio di Previsione».

 

Le proposte sono suddivise in tre macro aree «ma ciò non toglie che il nostro obiettivo primario rimarrà sempre quello di sostenere in prima battuta chi ne ha più bisogno e, quindi, tutti coloro che si troveranno improvvisamente privi di occupazione e di reddito» sottolinea la minoranza.

 

Di seguito lo schema immaginato:

 

Lavoratrici e lavoratori stagionali

 

Le lavoratrici ed i lavoratori stagionali sono quelli meno tutelati dal sistema previdenziale e che hanno maggiormente bisogno dell'aiuto delle istituzioni in questo momento di emergenza; addirittura alcune categorie come NCC e commesse/i sono state, al momento, escluse da ogni forma di contribuzione.

È necessario, quindi, provvedere ai bisogni delle famiglie che dovranno affrontare gravi problemi economici nei prossimi mesi.

Pertanto, in aggiunta a quanto già fatto dal Governo, è doverosa un'azione mirata delle istituzioni e degli enti locali a tutela delle lavoratrici e dei lavoratori del comparto turistico.

In questa prospettiva, abbiamo già tempestivamente protocollato la proposta di creazione di un fondo salva stagionali, attraverso variazioni da applicare al bilancio preventivo del 2020.

 

Tale fondo potrebbe essere finanziato attraverso l'utilizzo di alcune percentuali di entrata derivanti da:

 

  • Ricavi dalla Tassa di Soggiorno 2019;
  • Ricavi derivanti dalle aree di sosta a pagamento 2019;
  • Eventuali avanzi di amministrazione.

 

L'istituzione di detto fondo si affiancherebbe alle misure già adesso messe in campo grazie ai contributi statali, quali l'erogazione di buoni pasto che garantiscono la soddisfazione dei bisogni di prima necessità alle famiglie più indigenti.

Questo fondo sarebbe destinato, in particolare, alle famiglie delle lavoratrici e dei lavoratori stagionali e, sebbene in modo non esaustivo, potrà essere una valida forma di integrazione del loro reddito, soprattutto per i mesi a venire.

- Altre misure che si potrebbero realizzare, rivolte non solo agli stagionali, ma a tutti i cittadini, tenendo sempre ben presente il bilancio comunale possono essere:

 

  • Sgravi su imposte comunali (Tares, IMU, Irpef ecc.), sempre partendo dai redditi più bassi;
  • Mensa scolastica e trasporto scolastico gratuito per l'anno 2020-2021;

 

Piccole e medie imprese

 

Per dare un segnale di vicinanza anche alle piccole e medie imprese, colpite anch'esse gravemente dalle conseguenze dell'emergenza del Covid-19, imprese che svolgono un ruolo imprescindibile per l'economia del nostro Comune, dal momento che assumono anche lavoratori locali, proponiamo:

 

  • Lo scorporo dai costi della Tares dei mesi di marzo, aprile e maggio;
  • Una rateizzazione a più lungo termine per il pagamento di IMU ed altri contributi;
  • Lo stop del pagamento del suolo pubblico per l'intero 2020.

 

Agricoltori.

 

Altra categoria gravemente pregiudicata è quella dei coltivatori diretti.

Per incentivare le coltivazioni locali al fine di creare nuovi sbocchi occupazionali e per evitare possibili abbandoni dei terreni, anche nell'ottica di fronteggiare il problema del rischio idrogeologico, proponiamo:

 

la creazione, in collaborazione con le associazioni di settore, di mercati locali destinati alla vendita dei nostri prodotti agricoli, nei quali poter impiegare i buoni pasto per l'acquisto dei beni di prima necessità.

 

Per venire sempre incontro alle esigenze degli agricoltori proponiamo di modificare l'ordinanza del 16 Marzo scorso con cui si stabiliva il divieto assoluto di accensione dei fuochi sul territorio comunale.

 

Chiediamo di stabilire almeno un giorno (con fasce orarie opportune ovviamente) in cui si possa permettere a tutti i proprietari di fondi agricoli di accendere e smaltire sterpaglie e resti di potatura.

 

Contestualmente chiediamo che venga permesso a quei lavoratori che curano i fondi per conto di terzi di potersi recare in tali terreni (magari anche in fasce orarie prestabilite). Questo potrebbe essere realizzato previo tempestive comunicazioni al comando dei vigili urbani, ovviamente in aggiunta all'autocertificazione.

 

Queste sono solo alcune delle misure che riteniamo opportune vengano adottate, non solo per trasmettere ai nostri concittadini la reale vicinanza delle istituzioni, ma anche per dare le giuste e concrete rassicurazioni per affrontare i prossimi difficili mesi.

 

Siamo certi che le nostre proposte verranno prese in considerazione, confidando anche in un prossimo incontro per vagliarne insieme la fattibilità e valutare ulteriori soluzioni.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Dai Comuni

Covid, in Costa d'Amalfi i contagi calano a 189. Il bollettino del 20 gennaio

Pubblichiamo il bollettino serale, aggiornato alle 22.00, relativo ai dati dell'emergenza Covid in Costiera Amalfitana. Il numero dei contagi sul territorio continua a calare in virtù del maggior numero di guariti rispetto ai nuovi contagiati, scendendo sotto i 200. A stasera sono 189, venticinquein...

Scuola sicura, venerdì nuovo screening a popolazione scolastica di Maiori

Il Comune di Maiori informa che in vista della ripresa della didattica in presenza da lunedì 25 gennaio, si comunica che venerdì 22 dalle 9.00 alle 13.00 presso l'USCA sita nel Porto di Maiori sarà ripetuto lo Screening "Scuola Sicura". Nello specifico verranno somministrati su base volontaria i tamponi...

Covid: 6 nuovi contagi ad Amalfi, a Maiori aumentano i guariti. Il bollettino del 19 gennaio

Pubblichiamo il bollettino serale, aggiornato alle 22.00, relativo ai dati dell'emergenza Covid in Costiera Amalfitana. Il numero dei contagi sul territorio continua a calare in virtù del maggior numero di guariti rispetto ai nuovi contagiati: 214, nove in meno di ieri. Anche stasera sono 17 i guariti...

Assessore Pinto su interrogazione "Insieme per Ravello": «Attacco di immenso squallore. Obiettivo è alimentare polemiche»

Riceviamo e pubblichiamo nota dell'assessore all'Istruzione del Comune di Ravello, Natalia Pinto, che controbatte a quanto dichiarato dai consiglieri comunali di minoranza Paolo Vuilleumier e Gianluca Mansi circa il malfunzionamento dell'impianto di riscaldamento del plesso scolastico di Via Roma che...

Ravello, mercoledì 20 maxi screening di verifica per 65 contagiati Covid

Maxi screening di verifica ai contagiati Covid domani mattina a Ravello. Saranno 65 i cittadini chiamati a sottoporsi al tampone molecolare dalle 9,30 al garage dell'auditorium in modalità "drive in". Tra questi anche il sindaco Salvatore Di Martino e quanti, dopo oltre due settimane di accertata positività,...