Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 19 minuti fa S. Maurizio martire

Date rapide

Oggi: 22 settembre

Ieri: 21 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaConnectivia Fiber & Wireless Solution. Soluzioni Business e Home di connettività ad alte prestazioni, videosorveglianza e soluzioni personalizzateGambardella Minori, Costiera Amalfitana, Pasticceria, Gelateria, Lounge Bar, Liquorificio artigianaleContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel ForniturePansa a Casa tua, le specialità dolciarie della Pasticceria Pansa di Amalfi direttamente a casa tuaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniDai ComuniScala, chiesto lo stato di calamità naturale

LIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaMielePiù Eco Buonus 65%Terra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi

Dai Comuni

Scala, chiesto lo stato di calamità naturale

Scritto da (Redazione), lunedì 23 dicembre 2019 17:08:45

Ultimo aggiornamento lunedì 23 dicembre 2019 17:19:59

Con delibera di Giunta Municipale, il Comune di Scala ha richiesto il riconoscimento dello stato di calamità naturale per le piogge persistenti dei giorni 21 e 22 dicembre. Dopo Cetara e Ravello, Scala è senza dubbio il paese più colpito da questi eventi calamitosi eccezionali. Tra gli smottamenti più importanti quello di Pontone, con diversi terrazzamenti coltivati a limone franati a cascata.

Di seguito il testo del deliberato

  • All'Agenzia Regionale di Protezione Civile - Area di Pianificazione e Organizzazione del Sistema Regionale,
  • All'Amministrazione Provinciale di Salerno - Settore Protezione Civile,
  • Al Sig. Prefetto di Salerno

 

  • Che il territorio comunale di Scala è stato interessato nei giorni 21 e 22 dicembre 2019, da un eccezionale fenomeno atmosferico, con abnormi precipitazioni piovose e forte vento che hanno causato frane e smottamenti di terreno provocando ingentissimi danni su tutto il territorio del Comune;
  • Che, tra l'altro, risultano crollati e/o danneggiati numerosi muri di contenimento, terrazzamenti e terreni coltivati;
  • Che è stata convocata il giorno 21 dicembre 2019 la struttura operativa denominata "C.O.C." - Centro Operativo Comunale, per la gestione e il coordinamento dei primi interventi esecutivi di protezione civile in sede locale, riferita allo stato di emergenza dovuto alle precipitazioni eccezionali;

 

DATO ATTO:

  • Che la grave situazione, sopravvenuta all'emergenza alluvionale, ha reso necessaria la chiusura cautelativa di alcune strade del territorio, al fine di evitare pericoli per la popolazione;
  • Che sono in corso indagini conoscitive più dettagliate da parte del Comune per verificare l'estensione dei danni arrecati dall'evento alluvionale;
  • Che la chiusura di diverse strade rotabili e pedonali, ha causato una progressiva situazione di isolamento di alcune zone;
  • Che è stato anche disposto lo sgombero di alcuni immobili;
  • Che allo stato per far fronte alle emergenze alluvionali, agli interventi di ripristino e messa in sicurezza dei danni provocati alle infrastrutture e al sistema viario, occorrono risorse e interventi straordinari;

RITENUTO opportuno e necessario attivare ogni utile iniziativa presso le Autorità competenti per il riconoscimento dello stato di emergenza e conseguente adozione di provvedimenti urgenti e straordinari anche per i benefici riconoscibili, ai sensi delle vigenti norme, in favore del Comune di Scala, dei suoi abitanti e ei locali danneggiati;

RITENUTO, altresì, di dover richiedere la dichiarazione dello stato di calamità naturale nel territorio di Scala (SA);

Visti:

  • Lo Statuto Comunale;
  • Il D. Lgs. 02.01.2018, n. 1 con il quale è stato approvato il "Codice della Protezione Civile"
  • Il D. Lgs. 18 agosto 2000, n. 267;

Acquisito il parere di regolarità tecnica, reso ai sensi dell'art. 49 del D. L. n. 267/2000, dal Responsabile del servizio;

Con votazione unanime favorevole

 

e richiedere a ciascuno, per le proprie competenze istituzionali, l'attivazione delle procedure di tutela del territorio, per un rapido rientro nelle condizioni di ordinarietà e al ristoro dei danni subiti.

  1. Di rendere, con successiva separata e unanime votazione, il presente atto immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134 comma 4 del D. Lgs. N. 267/2000

DELIBERA

Per le motivazioni espresse in premessa, che qui si intendono integralmente riportate e trascritte:

  1. Di dare atto che gli eventi descritti in premessa e i conseguenti danni consentono di poter attivare le procedure per richiedere al Presidente della Giunta Regionale della Campania di formulare ai sensi della legge Regionale 22 maggio 2017, n. 12, "Sistema di Protezione Civile in Campania", la Dichiarazione dello Stato di Calamità Naturale di tutto il territorio Comunale in relazione agli eccezionali eventi metereologici del 21 e 22 dicembre 2019;
  2. Di dare mandato al Sindaco di presentare istanza e dare attuazione a quanto stabilito al punto precedente presso i competenti organi Regionali, trasmettendo la documentazione di rito e che, all'esito conclusivo degli accertamenti tuttora in corso si integrerà, a corredo della stessa;
  3. Di dare mandato al Responsabile dei Lavori Pubblici per la predisposizione degli ulteriori atti conseguenziali;
  4. Di inviare copia della presente:

- Al Presidente della Giunta Regionale della Campania,

  • All'Assessorato Lavori Pubblici e Tutela del Territorio, Mobilità - Regione Campania,
  • Al Dipartimento Territorio - Direzione Protezione Civile - Regione Campania,

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Dai Comuni

Antonio Capone confermato sindaco a Maiori. Onore alla D'Amato

Antonio Capone confermato sindaco di Maiori. Quando mancano poco più di un centinaio di schede da scrutinare nella sola sezione numero 5, arriva il responso della matematica che non lascia possibilità a Elvira D'Amato, dimostratasi avversario davvero ostico, distanziata di soli 83 voti. 1378 a 1285:...

Elezioni Maiori, lo spoglio in DIRETTA TESTUALE

A Maiori sono cominciate alle 9 le operazioni di scrutinio delle schede. Ha votato il 68,94% degli elettori aventi diritto (3726 su 5.405 il totale), lo 0,82% in meno rispetto al 2015. Tre i candidati sindaco: l'uscente Antonio Capone sfidato da Elvira D'Amato (unica donna in lizza) e l'ex sindaco Salvatore...

Elezioni Amalfi, cominciato lo spoglio [DIRETTA TESTUALE]

Ad Amalfi sono cominciate alle 9 le operazioni di scrutinio delle schede. Ha votato il 72,75% degli elettori aventi diritto (3505 di 4.818), lo 0,81% in più rispetto al 2015. Due i candidati sindaco: l'uscente Daniele Milano e lo sfidante Alfonso Del Pizzo Su questa pagina la diretta testuale delle operazioni...

Addetto stampa per 125 euro al mese ad Atrani. Ordine Giornalisti: «Bando va ritirato, rispetto per la professione»

L'Ordine dei Giornalisti della Campania, su segnalazione dell'Associazione giornalisti Cava-Costa d'Amalfi e dell'Assostampa Valle del Sarno denuncia il bando per addetto stampa del Comune di Atrani che prevede una remunerazione irrisoria di 125 euro al mese per una professionista locale. «Il bando va...

Al Comune di Atrani addetto stampa a 125 euro al mese

Il più piccolo dei Comuni d'Italia, in quanto ad estensione territoriale, per un addetto stampa a prezzo stracciato. Ad Atrani, in Costiera Amalfitana, l'affidamento del servizio salta all'occhio per la cifra che il professionista percepirà su base annua, che appare alquanto irrisoria: circa 100 euro...