Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Giacomo martire

Date rapide

Oggi: 22 aprile

Ieri: 21 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaGambardella Pasticceria e Liquorificio artigianale, a Minori in Costiera Amalfitana i dolci della tradizioneConnectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Tu sei qui: SezioniDai ComuniRavello, ristoratori per la riduzione dei tributi scrivono al Sindaco: «Adottata disparità di trattamento»

Edil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazione

Dai Comuni

Ravello, ristoratori per la riduzione dei tributi scrivono al Sindaco: «Adottata disparità di trattamento»

Scritto da (redazione), mercoledì 23 settembre 2020 09:55:09

Ultimo aggiornamento mercoledì 23 settembre 2020 09:55:09

A Ravello alcuni titolari di bar e ristoranti scrivono al sindaco Salvatore Di Martino per evidenziare "la disparità di trattamento" adottata da Palazzo Tolla nel settore della somministrazione o riduzione dei tributi.

 

L'ultimo Consiglio comunale ha deliberato aiuti per le attività turistiche attraverso uno sconto pari al 25% per le attività commerciali sull'importo totale delle cartelle: nella lettera i rappresentanti dei ristoranti Da Salvatore, Vecchia Cantina, Garden, Vittoria, dei bar Al San Domingo, Calce e Sisina's e della pizzeria Nino's sottolineano come la riduzione die tributi sia stata garantita alle attività che hanno beneficiato di ampliamenti delle aree di vendita e somministrazione, specie su suoli pubblici il cui pagamento è stato annullato o dilazionato (agevolazioni emergenza sanitaria), mentre chi ha dovuto contare sui propri spazi vede invariata le cartelle tributarie.

Gli scriventi ritengono che "l'intera materia vada rivista" proprio per non incorrere in disparità di trattamento.

Segue testo della lettera indirizzata al Sindaco di Ravello

Nell'ultimo Consiglio Comunale si è deliberato in merito alle nuove cartelle di pagamento TARSU 2020.

Siamo felici di apprendere che è stato preso in considerazione un aiuto per le attività turistiche di Ravello pensando ad uno sconto pari al 25% per le attività commerciali sull'importo totale delle cartelle; pur tuttavia vogliamo evidenziare alla S.V. e ai tecnici dell'Ufficio Tributi alcune nostre considerazioni.

L'emergenza COVID 19 ha innescato una serie di interventi da parte dello Stato, delle Regioni e dei Comuni, volti a mitigare gli effetti devastanti sull'economia italiana e sugli imprenditori.

A partire dal "Decreto Rilancio (DL 19 maggio 2020, n. 34, convertito con la legge 17 maggio 2020 n. 77", e a seguire per tutte le agevolazioni introdotte, gli Enti e lo Stato si sono ispirati ai principi dell'equità, del pari trattamento dei cittadini, e della proporzionalità.

Riteniamo che anche il Consiglio Comunale di Ravello si sia ispirato a questi principi sacri e universali nell'adottare le misure a favore degli esercizi commerciali e turistici nel prevedere: uno sconto del 25% ai negozi di abbigliamento, ceramiche, souvenir, bar, ristoranti, alberghi etc., che in seguito al lock down hanno riaperto le porte solo a maggio; parimenti per le attività che possono godere della possibilità di utilizzare spazi pubblici; come pure offrire la possibilità di estendere a piacimento lo spazio pubblico a loro riservato per garantire il distanziamento tra tavoli; l'annullamento o il dilazionamento del pagamento delle aree pubbliche per tutto il 2020; la possibilità di ampliare la superficie di vendita e somministrazione utilizzando spazi privati, prima non destinati all'attività commerciale.

Purtuttavia riteniamo che siano sfuggiti al Massimo Consesso Cittadino alcuni casi specifici che fanno venir meno i principi ispiratori sopra evidenziati e creano una evidente disparità di trattamento e conseguente penalizzazione di diverse attività ed esercizi. Ci riferiamo segnatamente a tutti quegli esercizi che per motivi oggettivi, incontrovertibili e non dipendenti dalla loro volontà, non ricadono in una delle fattispecie sopra evidenziate.

Queste attività si sono ritrovate da una parte a dover esercitare l'attività in spazi pressoché dimezzati dalle norme di sicurezza introdotte, dall'altra a non poter invocare alcuna agevolazione e/o riduzione dei tributi, che vengono ancora tutti calcolati con parametri profondamente alterati dalle norme sopraggiunte, facendo venir meno il principio di equità. Di fatto i sottoscritti si ritrovano oggi a pagare le stesse somme di ieri, per una superficie di somministrazione pressoché dimezzata, non certo per loro libera scelta. Se a tanto si aggiunge che, nonostante la totale assenza di controlli e verifiche, i sottoscritti hanno rispettato rigorosamente tutte le norme di sicurezza introdotte, facendosi anche carico dei relativi costi (costo dipendenti addetti ai controlli e all'applicazione delle misure di sicurezza; materiali di consumo costosi; costi di igienizzazione e sanificazione; etc.), è del tutto evidente la estrema sperequazione creata e la disparità di trattamento all'interno dello stesso settore.

Ci rendiamo conto della esiguità delle risorse di bilancio, ma, ove non fosse possibile aggiungere risorse economiche alle agevolazioni, riteniamo che l'intera materia andrebbe rivisitata, per realizzare una più equa e corretta distribuzione delle agevolazioni e degli interventi di sostegno.

Riteniamo che un sistema democratico sano e corretto possa e debba riparare direttamente e autonomamente alle proprie distrazioni e ai propri errori, senza indurre le parti lese ad altre azioni, in specie quando le istanze sono presentate in serenità e in spirito di verità e collaborazione, quale è appunto la presente che sottoponiamo fiduciosi al Sindaco e a tutti i Consiglieri Comunali.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Dai Comuni

Scala per la sicurezza e il decoro urbano: al via lavori all'anello stradale

Scala per la sicurezza e il decoro urbano. Sono cominciati da alcuni giorni i lavori di messa in sicurezza della rete viaria del comune più antico della Costa d'Amalfi. Un percorso circolare da 3,8 cilometri, dal centro storico a Minuta, a Campidoglio a San Pietro: le strade principali, le più suggestive...

Ravello, dottoressa Maria Senatore nuovo segretario comunale

La dottoressa Maria Senatore è il nuovo Segretario Comunale di Ravello. Subentra alla dottoressa Pina Capasso, che dopo solo 20 mesi lascia Ravello per trasferirsi al Comune di Monsampolo, in provincia di Ascoli Piceno. Classe 1964, originaria di Nocera Inferiore, la dottoressa Senatore è Laureata in...

Covid Costa d'Amalfi, il bollettino del 20 aprile

Il bollettino serale aggiornato alle 22.00, relativo ai dati dell'emergenza Covid in Costiera Amalfitana, registra 134 contagi attuali (tre in meno rispetto a ieri), di cui 55 soltanto a Vietri sul Mare che resta il comune della Divina col maggior numero di casi. Nelle ultime 24 ore sono soltanto due...

Minori è Covid free

Con l'accertata guarigione degli ultimi cittadini rimasti postivi al coronavirus, da stasera Minori è comune "Covid free". Dallo scorso ottobre sono stati in totale 122 i minoresi ad aver contratto il virus. Attualmente in Costiera Amalfitana soltanto a Furore e a Minori non si contano contagi. Si attende...

Amalfi, lavori quasi ultimati: strada potrebbe riaprire già venerdì [FOTO-VIDEO]

Ad Amalfi la Strada Statale 163 Amalfitana potrebbe riaprire anche prima del prossimo 25 aprile, data annunciata per il termine dei lavori di ricostruzione del tratto franato il 2 febbraio scorso. Da questa mattina sono cominciate le operazioni di preparazione del fondo stradale per la stesura del nuovo...