Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Gabriele dell'Addolorata

Date rapide

Oggi: 27 febbraio

Ieri: 26 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, pitture e porte per interni, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOS, BOEROLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a Minori

Tu sei qui: SezioniDai ComuniMaiori, gestione Miramare Service ancora sotto accusa: minoranze evidenziano inadempienze e anomalie

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiFrai Form Ravello ed il dott. Lanzieri augurano a tutti i lettori de Il Vescovado un sereno NataleSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Dai Comuni

Maiori, gestione Miramare Service ancora sotto accusa: minoranze evidenziano inadempienze e anomalie

Scritto da (Redazione), giovedì 13 febbraio 2020 08:16:45

Ultimo aggiornamento giovedì 13 febbraio 2020 09:46:32

Sempre attenti al tema della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti e alla gestione della Miramare Service, i gruppi consiliari di minoranza di Maiori, con l'approvazione del bilancio 2019 della società in house del Comune, tracciano il loro resoconto circa le attività e i metodi più volte criticati.

In una nota a firma dei consiglieri Lucia Mammato, Maria Teresa Laudano, Enrico Califano, Valentino Fiorillo, Raffaele Cipresso e Marco Cestaro (i 6/7 del Consiglio comunale) che vi proponiamo di seguito - a vantaggio della completezza dell'informazione - si evidenzia fondamentalmente la necessità di garantire ai cittadini di Maiori maggiori servizi a costi contenuti.

Segue testo integrale.

 

Miramare Service, con la solita enfasi alla quale ci ha abituato, esulta per la chiusura del bilancio in "sostanziale pareggio".

Sarebbe sicuramente una buona notizia considerato che una società pubblica non deve produrre utili ma migliori servizi per i cittadini con un minor costo che si dovrebbe ripercuotere sulle tariffe imposte.

Il problema è che questo "sostanziale pareggio" è stato raggiunto grazie all'erogazione da parte del nostro comune di un flusso di denaro a cui non sono corrisposti i servizi dovuti.

E' ormai nota la questione dei sacchetti codificati che non sono mai stati distribuiti dalla società, come da contratto, per un controvalore di circa 80.000 Euro. Dovrebbe bastare questo, tante volte lamentato anche dai cittadini giustamente stanchi di pagare per un servizio non reso, per ridimensionare questi toni quasi trionfalistici e, magari, richiedere un intervento "equilibratore". Ma, purtroppo, le palesi inadempienze della Miramare sono tante. Mezzi non corrispondenti a quelli previsti da contratto e per i quali vengono pagati i costi di ammortamento, campagne informative mai realizzate, kit per il compostaggio e contenitori per il vetro mai distribuiti, dipendenti pensionati e mai rimpiazzati, ecc.

Tra le tante cose, sia il capitolato d'oneri che l'offerta tecnica della stessa Miramare, prevedono, a carico della società, le attività di "disinfestazione e derattizzazione" che, in questi due anni, mai sono stati realizzati dalla società ma sempre dal comune di Maiori con un ulteriore aggravio per i cittadini.

Ma le "anomalie" non sono solo riferite al servizio di igiene urbana. Per i servizi cimiteriali, oltre alle tante segnalazioni dei cittadini, il contratto prevede la presenza di un operatore "tutti i giorni" tra i cui compiti ci sarebbe "curare l'apertura e la chiusura dell'area cimiteriale all'inizio e alla fine delle attività giornaliere"; anche in questo caso servizi non resi con presenza saltuaria di operatori della società ed apertura e chiusura effettuata da dipendenti comunali. Per non parlare del servizio di esumazione che dovrebbe essere svolto "direttamente dalla MIRAMARE SERVICE S.R.L. con mezzi e personale propri, tra cui è obbligatoria la figura di operaio Necroforo". Ebbene, non solo la società non dispone in organico di un Necroforo, ingaggiato "a chiamata" solo per le operazioni di inumazione, ma ha addirittura subappaltato il servizio di esumazioni in barba a quanto previsto dal contratto e senza alcuna autorizzazione da parte del comune. Su questo, oltre alla segnalazione all'ufficio preposto dichiaratosi ignaro di tutto ciò, abbiamo protocollato una interrogazione urgente alla quale, come spesso accade, non abbiamo ancora ricevuto risposta.

Potremmo poi parlare dei disservizi relativi alla gestione del verde pubblico addirittura con operazioni pagate due volte e assenza di manutenzione come documentato decine di volte anche attraverso i social network.

Dovremmo poi aggiungere la gestione dei servizi portuali espletati quest'anno solo da 3 operatori con la guardiania notturna affidata a un metronotte che, a dispetto di quanto vorrebbero farci credere, assolutamente non era in grado si assolvere alla "assistenza all'ormeggio" previsto dal contratto; per non parlare poi dell'assenza del pattino spazzamare che quotidianamente doveva essere impiegato lungo il litorale.

Rispetto a quanto sommariamente e solo a titolo esemplificativo abbiamo illustrato, la maggioranza ha incredibilmente bocciato in consiglio comunale la nostra semplicissima richiesta di verifica dell'operato della Società affidando all'amministratore un penoso tentativo di giustificazione.

Vorrà dire che, verificato il bilancio appena approvato, affideremo tali controlli agli organi preposti sperando di essere noi, come ha dichiarato il sindaco, a non capire.

Non vi è dubbio che la prossima amministrazione avrà tra i primi compiti il dovere e la necessità di rendere la Miramare quello che avrebbe dovuto e deve essere: uno strumento con cui, padroni a casa propria, i maioresi abbiano servizi veri al minor costo possibile.

>Leggi anche:

Miramare Service, approvato bilancio 2019. La Mura: «Adesso miglioramento dei servizi»

Maiori, nuova ordinanza rifiuti. Minoranze denunciano inadempienze: «Stessi costi e meno servizi»

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Dai Comuni

Furore, Giardino della Pellerina da intitolare a De Crescenzo: la scelta non piace alla minoranza

Il gruppo di minoranza "Furore nelle tue mani" ha presentato una mozione consiliare per impegnare il sindaco e l'amministrazione comunale a intitolare un luogo pubblico alla memoria del filosofo Luciano De Crescenzo, che tanto amò questi luoghi i quali custodiranno per sempre le sue ceneri (non appena...

«Nessun caso di coronavirus in Costiera Amalfitana», la comunicazione della Conferenza dei Sindaci

«Non ci sono casi di coronavirus in Costiera Amalfitana». La Conferenza dei Sindaci, attraverso il delegato alla sanità Andrea Reale, sindaco di Minori, rassicura la popolazione dopo l'incubo vissuto per il sospetto caso riscontrato all'ospedale "Costa d'Amalfi". Le analisi effettuate presso il centro...

Prevenzione e tutela economia della Costiera: Salvatore Di Martino chiede Conferenza dei Sindaci straordinaria

«Alla notizia avuta qualche minuto fa che in Costa d'Amalfi non vi è alcun caso di coronavirus devono seguire iniziative, in linea con le prescrizioni che ci provengono dal Ministero della Sanità e dagli organi ed enti che hanno la responsabilità di salvaguardare la salute di tutti». È l'invito del sindaco...

Sindaco di Ravello: «Allarmismi e critiche non servono. È l'ora della serietà e della compostezza»

In una nota trasmessa alla nostra redazione il Sindaco di Ravello, Salvatore Di Martino, in cui è ubicato l'ospedale della Costa d'Amalfi, lancia un messaggio volto a rassicurare la cittadinanza. «Stiamo monitorando la situazione e predisponendo un piano per fronteggiare sia lo scenario più negativo...

Viabilità in Costiera, sindaco Positano difende ordinanza ANAS: «Migliora viabilità e vivibilità del territorio»

«Siamo contenti per l'esito del ricorso al Tar. Spero che questo ritiro del ricorso sia foriero di buone intenzioni da parte di tutti». E' quanto dichiara il sindaco di Positano Michele De Lucia al Vescovado dopo il "congelamento" del ricorso degli operatori turistici avverso l'ordinanza Anas che dal...