Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 19 minuti fa S. Maurizio martire

Date rapide

Oggi: 22 settembre

Ieri: 21 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaConnectivia Fiber & Wireless Solution. Soluzioni Business e Home di connettività ad alte prestazioni, videosorveglianza e soluzioni personalizzateGambardella Minori, Costiera Amalfitana, Pasticceria, Gelateria, Lounge Bar, Liquorificio artigianaleContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel ForniturePansa a Casa tua, le specialità dolciarie della Pasticceria Pansa di Amalfi direttamente a casa tuaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniDai ComuniImmobili comunali in vendita a Maiori, Cipresso e Cestaro si oppongono: «Case costruite per famiglie indigenti»

LIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaMielePiù Eco Buonus 65%Terra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi

Dai Comuni

Immobili comunali in vendita a Maiori, Cipresso e Cestaro si oppongono: «Case costruite per famiglie indigenti»

quegli appartementi furono realizzati negli anni Novanta con fondi statali allo scopo di accogliere proprio i meno abbienti e rischierebbero di essere convertiti in case per vacanza in un momento in cui è molto difficile per le famiglie trovare casa

Scritto da (Redazione), venerdì 29 novembre 2019 09:30:52

Ultimo aggiornamento sabato 30 novembre 2019 10:01:51

In merito all'avviso pubblico di vendita all'asta dei tre immobili di proprietà del Comune di Maiori siti in Via Santa Caterina, intervengono i consiglieri comunali del gruppo "Idea Comune"Raffaele Cipresso e Marco Cestaro.

In una nota trasmessa alla redazione de Il Vescovado spiegano la loro contrarietà, già palesata in sede di Consiglio comunale che ha dato il via libera allo procedura di vendita all'asta. Stando a quanto dichiarato dai due consiglieri, quegli appartementi furono realizzati negli anni Novanta con fondi statali allo scopo di accogliere proprio i meno abbienti e rischierebbero di essere convertiti in case per vacanza in un momento in cui è molto difficile per le famiglie, specie indigenti, trovare casa.

Segue nota integrale a firma di Cestaro e Cipresso.

«Nella seduta del Consiglio Comunale del 9 aprile scorso, il Sindaco pro - tempore Antonio Capone e i consiglieri Mario Ruggiero, Andrea Gatto, Salvatore Esposito, Lidia Camera, Lucia Scannapieco, Chiara Gambardella hanno deliberato la vendita degli immobili oggetto del bando: noi abbiamo votato contro.

Dobbiamo sottolineare, a riguardo, che il dissenso per questa decisione era già emerso in seno alle riunioni di maggioranza del gruppo Obiettivo Maiori quando esprimevamo il nostro disappunto sulla scelta irresponsabile di vendere dette abitazioni perché, in un momento in cui è diventato quasi impossibile trovare case in affitto e meno che mai da comprare per i comuni mortali, data la tendenza a riconvertire le abitazioni in strutture ricettive (B&B - case vacanze, ecc.), sostenevamo, invece, di pubblicare un avviso per l'assegnazione di alloggi di edilizia residenziale, a favore delle famiglie residenti disagiate.

D'altronde, le abitazioni in questione sono state realizzate negli anni novanta con fondi statali allo scopo di accogliere proprio i meno abbienti. La prassi si è mantenuta fino ad oggi tanto che diversi concittadini hanno avuto la possibilità prima di fittarle e poi di acquistarle: naturalmente a prezzi calmierati. Eppure anche coloro che hanno votato a favore di questo provvedimento, sicuramente avranno familiari o conoscenti che hanno beneficiato negli anni di questi vantaggi. E perché agiscono diversamente ora?

Ad aggravare questa decisione è stata certamente la pubblicazione di un bando che non prevede requisiti tali da agevolare, comunque, l'acquisto dei suddetti beni a chi ha poche possibilità economiche; ci permettiamo di suggerire, solo a titolo esemplificativo, che il bando poteva essere riservato ai residenti non proprietari di altre abitazioni, oppure a giovani coppie, a famiglie con anziani. E l'elenco potrebbe continuare: basterebbe guardarsi intorno, tra un'intervista e l'altra, uscendo dal Palazzo. Siamo certi che, ancora una volta, questa miope decisione tornerà a vantaggio di coloro che sono già proprietari di altre abitazioni o che vogliono semplicemente investire i propri risparmi se non addirittura di quanti vogliono trasformare abitazioni "pubbliche" in attività ricettive: ovvero togliere a chi non ha, per favorire chi già ha! Ma forse questo a loro non interessa, è più importate fare cassa. A nostro avviso, amministratori responsabili non dovrebbero fare i conti solo con il bilancio comunale, ma hanno l'obbligo di aiutare le categorie più deboli».

>Leggi anche:

Maiori, in vendita tre immobili comunali

Maiori, vendita immobili comunali. Le minoranze: «Inopportuno in periodo di emergenza abitativa»

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Dai Comuni

Antonio Capone confermato sindaco a Maiori. Onore alla D'Amato

Antonio Capone confermato sindaco di Maiori. Quando mancano poco più di un centinaio di schede da scrutinare nella sola sezione numero 5, arriva il responso della matematica che non lascia possibilità a Elvira D'Amato, dimostratasi avversario davvero ostico, distanziata di soli 83 voti. 1378 a 1285:...

Elezioni Maiori, lo spoglio in DIRETTA TESTUALE

A Maiori sono cominciate alle 9 le operazioni di scrutinio delle schede. Ha votato il 68,94% degli elettori aventi diritto (3726 su 5.405 il totale), lo 0,82% in meno rispetto al 2015. Tre i candidati sindaco: l'uscente Antonio Capone sfidato da Elvira D'Amato (unica donna in lizza) e l'ex sindaco Salvatore...

Elezioni Amalfi, cominciato lo spoglio [DIRETTA TESTUALE]

Ad Amalfi sono cominciate alle 9 le operazioni di scrutinio delle schede. Ha votato il 72,75% degli elettori aventi diritto (3505 di 4.818), lo 0,81% in più rispetto al 2015. Due i candidati sindaco: l'uscente Daniele Milano e lo sfidante Alfonso Del Pizzo Su questa pagina la diretta testuale delle operazioni...

Addetto stampa per 125 euro al mese ad Atrani. Ordine Giornalisti: «Bando va ritirato, rispetto per la professione»

L'Ordine dei Giornalisti della Campania, su segnalazione dell'Associazione giornalisti Cava-Costa d'Amalfi e dell'Assostampa Valle del Sarno denuncia il bando per addetto stampa del Comune di Atrani che prevede una remunerazione irrisoria di 125 euro al mese per una professionista locale. «Il bando va...

Al Comune di Atrani addetto stampa a 125 euro al mese

Il più piccolo dei Comuni d'Italia, in quanto ad estensione territoriale, per un addetto stampa a prezzo stracciato. Ad Atrani, in Costiera Amalfitana, l'affidamento del servizio salta all'occhio per la cifra che il professionista percepirà su base annua, che appare alquanto irrisoria: circa 100 euro...