Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 minuti fa SS. Valeriano Massimo e Tiburzio

Date rapide

Oggi: 14 aprile

Ieri: 13 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Gambardella Pasticceria e Liquorificio artigianale, a Minori in Costiera Amalfitana i dolci della tradizioneEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriConnectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureMielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazioneVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Tu sei qui: SezioniDai ComuniCovid, a Ravello 21 nuovi casi ma virus quasi circoscritto. Ottimo lavoro del vicesindaco Di Palma

Edil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiMielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Dai Comuni

La Città della Musica tira un sospiro di sollievo

Covid, a Ravello 21 nuovi casi ma virus quasi circoscritto. Ottimo lavoro del vicesindaco Di Palma

I 21 nuovi contagi interessano sei  grosse famiglie della parte alta del paese, tra le zone del Lacco, San Martino e Monte Brusara, quella con la maggiore densità abitativa della Città della Musica

Scritto da (redazione), lunedì 11 gennaio 2021 23:53:59

Ultimo aggiornamento martedì 12 gennaio 2021 15:26:04

di Emiliano Amato

Il lungo lunedì di attesa per Ravello si conclude con un bilancio pressoché "positivo", in ogni senso. Quando mancano all'appello una decina di risultati dei 159 tamponi molecolari eseguiti tra sabato e domenica per cittadini ravellesi, sono 21 i nuovi positivi al Covid, il 14,09% del totale, il 21,27% della prima batteria da 94 test, quella della catena dei contatti diretta dei primi 34 positivi.

Stasera il totale dei contagi a Ravello sale a 55 (secondo comune in Costiera per numero di casi dopo Maiori): un numero elevato che non deve però spaventare. Innanzitutto perché da stasera il virus nella Città della Musica sembra essere stato "stanato" con l'allerta che resta alta, anzi altissima.
I 21 nuovi contagi (in realtà 22 con il consigliere comunale di Scala, Antonio Ferrigno, domiciliato a Ravello ma inserito nella lista della cittadina dirimpettaia) interessano sei grosse famiglie della parte alta del paese, tra le zone del Lacco, San Martino e Monte Brusara, quella con la maggiore densità abitativa della Città della Musica. Nuclei familiari anche legati tra loro, attraverso cui il virus si è diffuso con facilità durante il periodo natalizio, in occasione di momenti conviviali delle feste comandate. Un cluster, quello della zona alta, che ha interessato l'ambito ecclesiale e visto perfino il contagio del parroco Don Raffaele Ferrigno (la maggior parte dei suoi familiari di Castiglione è risultata negativa).

Sembra aver funzionato la ricostruzione meticolosa della rete dei contatti da parte del vicesindaco Salvatore Ulisse Di Palma, delegato alla Sanità del Comune di Ravello che in questo momento di grossa difficoltà, anche per i contagi del sindaco Salvatore Di Martino, dell'assessore Natalia Pinto e del consigliere Raffaele Di Palma si è fatto carico di tutte le responsabilità, coordinando in prima persona le operazioni di tracciamento, cittadino per cittadino, famiglia per famiglia, ordinando circa 200 test in dieci giorni. La cittadinanza ha apprezzato non poco lo sforzo del cardiologo e dopo i risultati di stasera si sente sicuramente più al sicuro. Anche se resta l'allerta in attesa dei dati conclusivi.

Per quanto riguarda il cluster del Comune di Ravello a questo punto è davvero sotto controllo. Soltanto cinque i casi accertati (oltre a Sindaco e ai rappresentanti dell'Amministrazione, la segretaria comunale e la responsabile del servizio finanziario). Alla seconda batteria di test, 65, eseguita ieri a Maiori, si sono sottoposti, tra gli altri, i dipendenti comunali, risultati negativi.

Di questa mattina la notizia di un'altra possibile ramificazione del virus in paese ma, stando a quanto appreso, ogni sospetto sarebbe stato fugato dalla negatività al tampone antigenico dei diretti interessati che durante le feste hanno avuto contatti diretti con un positivo.

Attese per domani determinazioni dell'Amministrazione Comunale, sempre sicura di avere la situazione sotto controllo.

L'auspicio è che a Ravello il virus possa davvero ritenersi circoscritto. Di sicuro nuovi test saranno ordinati al fine di ottenere ulteriori garanzie. In questo momento non sono consentite distrazioni e ognuno dovrà fare la propria parte, specie i contagiati e le persone chiamate a rispettare in maniera esemplare la quarantena. Ne va della salute di tutti.

Domattina un'anziana di Via San Martino, positiva al Covid, sarà ospedalizzata a causa delle sue preoccupanti condizioni di salute dovute a difficoltà respiratorie. A lei e a tutti gli altri 54 contagiati di Ravello gli auguri di una pronta guarigione.

Domani altra batteria di tamponi per la verifica, dopo 10 giorni, della positività dei primi 22 contagiati, tra cui il sindaco Di Martino. Chissà si possano salutare i primi guariti.

Questa lunga giornata si chiude con positività. Ravello può cominciare a tirare un sospiro di sollievo ma non è certo autorizzata cantare vittoria in considerazione della rapida trasmissibilità e della virulenza del virus, proprio nella stagione più fredda dell'anno.

Lo sforzo di responsabilità di ognuno di noi è per il bene comune.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Dai Comuni

Ad Agerola si torna a scuola, nuove misure per commercio e ristorazione

Si è da poco conclusa la riunione del Comitato Operativo di Agerola. I nuovi indicatori locali registrano, nell'ultima settimana, dati più rassicuranti, inferiori al dato regionale medio, la curva epidemiologica è in discesa, ma il numero dei positivi attuali si attesta ancora a 93. Sulla scorta di questi...

A Maiori un tavolo permanente "Nodep" (No depuratore consortile)

Il Comitato Tuteliamo la Costiera Amalfitana, dopo la partecipata manifestazione contro il depuratore consortile di domenica scorsa, sente doveroso ringraziare quanti sono intervenuti in presenza e coloro che hanno seguito tramite la diretta del Vescovado, le Forze dell'ordine che hanno tutelato e garantito...

Fondazione Ravello, sindaco Di Martino: «Scelta presidente condivisa tra Regione e Comune»

di Emiliano Amato Sulla notizia dell'individuazione del nuovo presidente della Fondazione Ravello, Francesco Maria Perrotta, il sindaco di Ravello, Salvatore Di Martino, tiene a precisarci che «tra le richieste che con dignità ho condotto per addivenire alle modifiche statutarie rientra anche quella...

Covid, numero contagi in Costa d'Amalfi non accenna a calare. Il bollettino del 12 aprile

Pubblichiamo il consueto bollettino serale, aggiornato alle 22.30, relativo ai dati dell'emergenza Covid in Costiera Amalfitana. Non accenna a calare il numero totale dei positivi che resta stabile sui 180. Nelle ultime 48 ore sono stati accertati dieci nuovi contagi: cinque a Positano, tre a Praino...

Comune di Ravello vittima di un attacco informatico. Servizi out

Attacco informatico al Comune di Ravello. Da venerdì scorso l'infrastruttura informatica di Palazzo Tolla risulta in tilt. Difficoltà per il lavoro dei diversi uffici, che si sono trovati con i servizi informatici interni, compresi i programmi, interrotti o funzionanti a rilento. I tecnici dell'azienda...