Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Cristina vergine

Date rapide

Oggi: 24 luglio

Ieri: 23 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Il Festival della Musica di Ravello - Il Programma del Ravello Festival 2021 EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniDai ComuniAssessore Pinto su interrogazione "Insieme per Ravello": «Attacco di immenso squallore. Obiettivo è alimentare polemiche»

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiRavello Festival 2021 - il Festival della Musica di RavelloFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera Amalfitana

Dai Comuni

Assessore Pinto su interrogazione "Insieme per Ravello": «Attacco di immenso squallore. Obiettivo è alimentare polemiche»

Scritto da (redazione), martedì 19 gennaio 2021 20:32:43

Ultimo aggiornamento martedì 19 gennaio 2021 20:38:33

Riceviamo e pubblichiamo nota dell'assessore all'Istruzione del Comune di Ravello, Natalia Pinto, che controbatte a quanto dichiarato dai consiglieri comunali di minoranza Paolo Vuilleumier e Gianluca Mansi circa il malfunzionamento dell'impianto di riscaldamento del plesso scolastico di Via Roma che ha provocato inevitabili disagi ad alunni e personale docente.

Nel manifestare stanchezza nel subire accuse che sente come profondamente infondate e ingiuste, la Pinto ci va giù duro, rivolgendo agli oppositori parole forti, definendo l'interrogazione un "attacco di immenso squallore".

A Ravello, il comune col maggior numero di positivi al Covid, si guarda alla campagna elettorale.

 

Gent.mo Direttore,

ti chiedo, mio malgrado, in questo momento in cui purtroppo dovrebbe essere altro il tono e in cui altre sono le mie priorità, di pubblicare questa nota di risposta a quella che più che interrogazione, definirei attacco di immenso squallore.

Gent.mi Consiglieri Vuilleumier e Mansi,

premesso che non amo rispondere alle provocazioni o agli attacchi maldestri e pieni di livore (di cui purtroppo, sono sempre cariche le Vostre parole), premesso che detesto che si utilizzi la scuola come mezzo per guadagnarsi squallidamente il favore di chi non conosce i fatti, stavolta sento purtroppo l'esigenza di fare chiarezza sulle Vostre accuse, non per altro motivo se non quello di voler rendere giustizia a tutto il tempo e il lavoro che io e gli altri componenti del Gruppo Rinascita quotidianamente dedichiamo con abnegazione al Paese, rispondendo anche con un tono che non sono abituata ad usare, ma dettato purtroppo dalla stanchezza di subire accuse che sento come profondamente infondate e ingiuste.

1) Se la memoria non mi inganna, a Voi che vi preoccupate tanto per la sicurezza, la salute e l'incolumità dei ragazzi, vorrei ricordare (conservo gelosamente il verbale) di quell'incontro fatto il 29 dicembre, quando ci si rinfacciava di non dare importanza all'istruzione o alla socialità dei ragazzi dal momento che avevamo, non certo con leggerezza, deciso di tenere chiusa la scuola a dicembre e ci si chiedeva di dare garanzieche questa fosse riaperta il 7 gennaio a qualsiasi costo (come se noi avessimo potuto decidere o conoscere l'andamento dei contagi o lo sviluppo della pandemia, o quasi come se fosse stato per noi un divertimento tenere la scuola chiusa!!!) e alla Nostra legittimissima preoccupazione, rispondevate quasi che la nostra era una preoccupazione eccessiva, che avremmo allevato generazioni di ignoranti (a mio parere, chi ha voglia di imparare lo fa con o senza dad, ma questa è una mia idea), salvo poi ritrattare tutto la sera del 06 gennaio, quando ci si chiedeva di non aprire perchè dovevate a quel punto, cambiare direzione e assecondare il volere di genitori giustamente preoccupati per tentare, ancora una volta, di cavalcare l'onda procacciandovi il favore di molti...

2) Sono sicura di poter affermare che ogni cosa è stata fatta per una riapertura in sicurezza e non ho problemi ad affermarlo, con la coscienza pulita da assessore e da madre.

Il problema della caldaia infatti, è sopraggiunto dopo, quando purtroppo la scuola era già aperta e non era assolutamente prevedibile, in quanto dovuto alle incessanti piogge dei giorni scorsi che hanno allagato il locali della stessa.

Detto questo, nonostante a casa e con gli uffici e amministratori colpiti dal Covid, ci siamo immediatamente attivati affinchè tutto fosse risolto nel più breve tempo possibile.

Leggo di stufette e giubotti... uno scenario da dopoguerra...

Vergognatevi perchè continuate a vantarvi per un edificio scolastico per cui sono stati spesi fior di quattrini, che continua incessantemente a darci problemi di ogni tipo.

Vergognatevi perchè è un gesto di una bassezza unica mostrarsi preoccupati e interessati alle condizioni dei ragazzi, quando l'obiettivo principale è alimentare polemiche, sperando in questo modo di racimolare il plauso di qualcuno...

Preferisco di gran lunga essere disorganizzata e inconcludente credetemi, piuttosto che rischiare di lanciare, non solo ai genitori, ma anche ai ragazzi, messaggi di disprezzo e sfiducia verso le istituzioni.

Con grande amarezza,

Natalia Pinto

>Leggi anche:

Ravello, a scuola impianto di riscaldamento malfunzionante: la denuncia della minoranza

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Dai Comuni

Polo Sportivo Territoriale “Costiera Amalfitana Ovest”, 27 luglio riunione al Comune di Scala

Convocata per martedì 27 luglio al Comune di Scala la riunione per la costituzione del Polo Sportivo Territoriale "P.S.T. Costiera Amalfitana Ovest". L'iniziativa, che segue l'incontro con i comuni della parte Est, è promosso dall'ingegner Sergio Landi, presidente del "Consorzio PromoSport". A fare gli...

Cetara, iniziati sondaggi per realizzazione del parcheggio in roccia

A Cetara sono iniziati i sondaggi per la realizzazione del parcheggio in roccia sulla Strada Statale 163. A confermarlo è il sindaco Fortunato Della Monica. «Questo intervento - continua il sindaco - consentirà al Comune di Cetara di beneficiare di un parcheggio costruito nella roccia di ben 370 posti...

Tramonti, oggi Consiglio Comunale straordinario

Si svolgerà oggi, venerdì 23 luglio, il Consiglio Comunale di Tramonti in sessione straordinaria. Alle 20:00, presso l'aula delle pubbliche adunanze, sarà trattato il seguente ordine del giorno: 1. Lettura ed approvazione verbali sedute precedenti. 2. Nomina Commissione Locale per il paesaggio (CLP)...

Sindaco di Aosta Gianni Nuti in visita a Tramonti e a Ravello: «Qui grande ospitalità»

Un incontro per tracciare le direttrici collaborative tra le diverse realtà territoriali d'Italia. È la prima volta che Bimed (Biennale delle Arti e delle Scienze del Mediterraneo) attiva un confronto organico tra stakeholder di diversi sistemi territoriali nazionali e che vede impegnati sindaci e dirigenti...

Schiamazzi notturni a Cetara, sindaco Della Monica annuncia servizio di vigilanza

Un servizio di vigilanza notturna, un presidio itinerante per garantire il controllo della quiete pubblica. E' quanto annunciato dall'amministrazione Comunale di Cetara che si affida a una società di vigilanza da martedì 20 luglio e fino a metà settembre da mezza notte alle 6 del mattino. Il servizio...