Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 14 minuti fa S. Beatrice vergine

Date rapide

Oggi: 18 gennaio

Ieri: 17 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Gas & Luce. La casa delle buone energie, presto in Costiera Amalfitana. EGEA energie del territorioPasticceria Gambardella a Minori le tradizioni e i sapori della Costa d'Amalfi dal 1963Connectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniCultura & Territorio“Le ‘Città dell’Acqua’ sulle Coste d’Amalfi e Venezia", venerdì convegno online del Centro di Storia e Cultura

MielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiLa casa delle buone energia: EGEA energie del territorio. Presto in Costiera AmalfitanaGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Cultura & Territorio

“Le ‘Città dell’Acqua’ sulle Coste d’Amalfi e Venezia", venerdì convegno online del Centro di Storia e Cultura

Scritto da (redazione), giovedì 26 novembre 2020 17:57:08

Ultimo aggiornamento giovedì 26 novembre 2020 18:01:33

"Le ‘Città dell'Acqua' sulle Coste d'Amalfi e Venezia. Valori, immagine, progetto" è il titolo del convegno online che il Centro di Storia e Cultura Amalfitana organizza per domani, venerdì 27 novembre dalle 9.00 alle 13.00.

Per partecipare basterà inviare un'mail all'indirizzo info@centrodiculturaestoriaamalfitana.it e sarà cura del Centro comunicare il link diretto alla manifestazione convegnistica.

La salvaguardia del paesaggio urbano e rurale della Costiera amalfitana

(estratto dal rapporto di studio preliminare per la preparazione del Convegno - Arch. Prof. Giuseppe Fiengo)

I rilevanti aspetti del paesaggio urbano e rurale della Costiera amalfitana, sono rappresentati, come si è già sottolineato, dai terrazzamenti del suolo, diffusi soprattutto lungo i versanti marittimi del territorio, e dal verde, la cui integrità è da considerare fondamentale ai fini della salvaguardia dei locali aspetti paesistici. Ma, oltre all'edilizia tradizionale ed ai pergolati, di viti e limoni, i terrazzamenti ospitano un'altra preziosa componente, insieme archeologica e paesistica: i ruderi di vecchie fabbriche, prevalentemente riferibili, quanto alla datazione, all'arco temporale che va dal tempo del Ducato al tardo XVII secolo. **** Il patrimonio paesaggistico della Costiera non è adeguatamente protetto o non lo è affatto, anche perché non ne sussiste tuttora un completo inventario, mancando, in particolare, quello delle case a volta medievali e moderne, con la sola eccezione delle frazioni di Amalfi. Eppure, oltre al valore archeologico e ambientale dei singoli episodi, essi, se considerati nel loro insieme, costituiscono, nonostante le gravi rimozioni subite, una caratteristica e qualificata peculiarità del paesaggio. In virtù delle ragioni sopra esposte, le case a volta, aggruppate o sparse, i ruderi delle stesse e di strutture fortificate, chiese, cappelle, complessi monastici, palazzi patrizi, insediamenti rupestri e fabbriche pre-industriali, medievali e moderni, unitamente alle colture tradizionali dei terrazzamenti ed ai terrazzamenti stessi, devono essere oggetto, coerentemente con le previsioni del P.U.T. del 1987 e con la qualifica della Costiera Amalfitana di "patrimonio dell'umanità", di non più differibili censimenti e di rigorosa tutela.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Cultura & Territorio

«L’inconscio. La letteratura e l’"ospite inquietante"» , il libro del prof. Carlo Di Lieto

Di recente è stato pubblicato dall'editore Marsilio un volume dal titolo "L'inconscio. La letteratura e l'"ospite inquietante". Ne è autore il professor Carlo Di Lieto, nato a Minori e residente da molti anni a Napoli, dove è docente di Letteratura Italiana presso l'Università Suor Orsola Benincasa....

Le città dell'acqua tra Mediterraneo e Danubio, nuovo seminario-workshop del Centro di Cultura e Storia Amalfitana

"Tra Mediterraneo e Danubio. Resilienza identitaria, valori interculturali e rilancio economico delle ‘città dell'acqua'" è il titolo del nuovo seminario-workshop promosso dal Centro di Cultura e Storia Amalfitana in programma, in modalità online, mercoledì 16 dicembre, dalle 16.00 alle 18.30. Per poter...

Dal MiBACT finanziamenti per la rigenerazione culturale e turistica dei piccoli borghi italiani

Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, attraverso la Direzione Generale Creatività Contemporanea e la Direzione Generale Turismo, lancia un avviso pubblico per il finanziamento di attività culturali, da realizzarsi in forma di festival tra aprile e luglio 2021, per favorire la...

Gal Terra Protetta, lunedì webinar sul costituendo Daq Costiere Sorrentina e Amalfitana

Si svolgerà lunedì 16 novembre a partire dalle 16.00 il webinar promosso dal GAL Terra Protetta, capofila del Comitato Promotore del Distretto Agroalimentare di Qualità (DAQ) della Penisola Sorrentina e Costiera Amalfitana, il terzo ed ultimo appuntamento dopo i due precedenti incontri di Agerola e di...

"Vivere Sopra", nel primo saggio di Nicoletta Busetti il cambiamento come via d'uscita e di rinascita

Per lei il lockdown, la chiusura forzata che tutti noi abbiamo vissuto tra marzo e giugno, si è rivelata un'occasione per fermarsi e riflettere. E trovare il coraggio di mettere nero su bianco, emozioni, dolori, speranze e nuove prospettive. Nicoletta M. Busetti (classe 1987), bergamasca d'origine, è...