Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Alfonso Maria de' Liguori

Date rapide

Oggi: 1 agosto

Ieri: 31 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Il Festival della Musica di Ravello - Il Programma del Ravello Festival 2021 EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniCultura & TerritorioIl Beato Gerardo Sasso, gloria italiana e figlio di Scala», la ristampa del saggio di Mons. Giuseppe Imperato senior

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiRavello Festival 2021 - il Festival della Musica di RavelloFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera Amalfitana

Cultura & Territorio

Il Beato Gerardo Sasso, gloria italiana e figlio di Scala», la ristampa del saggio di Mons. Giuseppe Imperato senior

Acura del dottor Angelandrea Casale e l’avvocato Paolo Imperato che, dopo la revisione del testo operata d’intesa con il professor Salvatore Ferraro, hanno provveduto a ristampare il saggio, ormai introvabile

Scritto da (redazione), martedì 13 ottobre 2020 20:59:19

Ultimo aggiornamento martedì 13 ottobre 2020 21:07:17

Non sono in molti a sapere che il Sovrano Militare Ordine di Malta, una delle istituzioni più antiche della civiltà cristiana e occidentale, e che sin dalla fondazione (1048) ha avuto quale obiettivo la difesa della dignità dell'uomo e la sua assistenza sanitaria in caso di calamità e guerre, è nato a Scala, la più antica cittadina della Costa d'Amalfi, abbarbicata sui monti che guardano verso il mare della "divina costiera".

O, per meglio dire, fu il fondatore dell'Ordine, il Beato Gerardo Sasso, che la Chiesa commemora il 13 ottobre, ad avere natali "scalesi".

A consentire al lettore di ripercorrere la storia, e che storia, dei "Cavalieri ospitalieri", come vennero chiamati in origine gli appartenenti a quell'Ordine, nato appunto novecentosettantadue anni fa, ci hanno pensato il dottor Angelandrea Casale e l'avvocato Paolo Imperato che, dopo la revisione del testo operata d'intesa con il professor Salvatore Ferraro, hanno provveduto a ristampare un saggio, ormai introvabile, che mezzo secolo e passa fa monsignor Giuseppe Imperato (1914 - 2003), parroco - arciprete dell'ex cattedrale di San Lorenzo in Scala e poi dell'ex cattedrale di Santa Maria Assunta in Ravello, fece imprimere con il titolo «Il Beato Gerardo Sasso, fondatore dell'Ordine di San Giovanni Battista di Gerusalemme, gloria italiana e figlio di Scala».

 

Il libro, che viene appunto riproposto per ricordare il novecentesimo anniversario della scomparsa di fra Gerardo (1120-2020), che dell'Ordine da lui fondato fu il primo Gran Maestro, mette un punto fermo sulla secolare disputa delle origini del Beato Sasso: francese o amalfitana.

«Conoscitore della storia della Costa d'Amalfi» scrivono Casale e Imperato nella loro prefazione, monsignor Giuseppe Imperato «attraverso una approfondita ricerca su fonti archivistiche e documentarie, sostiene l'origine amalfitana e propriamente dalla città di Scala, di fra Gerardo della nobile famiglia dei Sasso». Tra le più nobili del territorio, fu difatti quella dei Sasso. Tanto che, come scrisse lo storico Camera, «nessun'altra famiglia poteva stare a livello della famiglia Sasso, e per nobiltà di natali, e per virtù e scienza e per magnificenza e ricchezza» anche perché la tradizione vuole che tra gli antenati vi erano stati alcuni principi longobardi e lo stesso San Romualdo.

Il saggio, che ha ricevuto il patrocinio morale della Pro Loco Scala Costa d'Amalfi e dell'Associazione Culturale "Ravello Nostra", viene ripubblicato nella collana «Parva Melitensia», fondata e diretta da Angelandrea Casale, giunta al tredicesimo titolo.

La pubblicazione assume anche valenza storica, oltre che celebrativa del Beato fra Gerardo Sasso, perché ripercorre con dati di fatto e riferimenti importanti, le vicende di questi pezzi di territorio della Costa d'Amalfi che tanta importanza hanno avuto nel panorama più vasto della storia italiana e campana, in particolare.

 

Insomma, si ripercorre anche la storia di Amalfi, repubblica marinara, gloriosa tra quelle italiane, e della sua vita politica, religiosa, commerciale e guerriera. Ovviamente, con il tutto appena accennato perché a volerla narrare per filo e per segno servirebbe altro che un opuscolo di poche pagine, per quanto dense di nomi e vicende complesse come le Crociate.

 

Il libro, di un centinaio di pagine, che si leggono tutto d'un fiato, contiene cenni bio-bibliografici sull'autore monsignor Imperato e numerose immagini a colori di monumenti e stemmi dei Sasso di Scala.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Cultura & Territorio

Positano modello sinergico di tutela e valorizzazione del patrimonio archeologico [FOTO]

Sono stati presentati per la prima volta questo pomeriggio, nella Cripta della Chiesa Madre di Positano, i reperti ceramici antichi trafugati e strappati al mercato clandestino. Le opere, estratte da uno scavo nei pressi di Paestum, sono state recuperate dal Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale...

A Positano in mostra antichi reperti ceramici strappati al mercato clandestino

A Positano in mostra due preziosi reperti archeologici trafugati e strappati al mercato clandestino. La Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Salerno e Avellino comunica che mercoledì 28 luglio, alle 17.30, all'interno della Cripta inferiore della Chiesa Madre, sarà inaugurata una mostra...

Minori, Scout e associazioni per l'ambiente ripuliscono l'Ariola. Si pensa a un parco tematico [FOTO]

Lodevole iniziativa quella che oggi ha visto protagonisti i giovani del gruppo scout Minori 1. Muniti di decespugliatori, falcetti, rastrelli, con l'ausilio dell'associazione "Gli Amici della Montagna", Legambiente e WWF si sono recati in località Ariola per la pulizia parziale montana un tempo utilizzata...

Costa d’Amalfi: la manutenzione dei piccoli corsi d’acqua come aiuto alla prevenzione del rischio idraulico

di Andrea Della Pietra* Nell'ambito del dissesto idrogeologico, tra i rischi più rilevanti per la Costiera Amalfitana si annovera certamente il rischio idraulico, ed in particolare il rischio alluvioni: sono ben noti gli eventi accaduti negli ultimi anni, anche in occasione di fenomeni atmosferici estremi....

Lo sviluppo dei territori riparte dalla Cultura: dal webinar di Ravello Lab la proposta di un fondo di progettualità

Da Ravello, via Zoom, si è svolto in forma di webinar il convegno ‘Pianificazione strategica, progettazione integrata e sistema delle imprese per lo sviluppo a base culturale' una sorta di ‘prologo' alla XVI edizione di Ravello Lab-Colloqui Internazionali, in programma dal 14 al 16 ottobre 2021, promosso...