Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Pietro d'Alcantara

Date rapide

Oggi: 19 ottobre

Ieri: 18 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Festa della Castagna a Scala in Costiera Amalfitana nei week end del 12 e 13 ottobre e del 19 e 20 ottobre

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeHotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a MinoriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniCultura, Eventi & SpettacoliRavello Concert Society, gli appuntamenti del 3 e 5 giugno all'Annunziata

Pellet a euro 4,50 fino al 31 ottobre 2019Frai Form è il centro benessere per la cura della bellezza del tuo corpo, a Ravello epilazione laser permanente e indoloreParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Cultura, Eventi & Spettacoli

Ravello Concert Society, gli appuntamenti del 3 e 5 giugno all'Annunziata

Scritto da (Redazione), lunedì 3 giugno 2019 10:26:51

Ultimo aggiornamento lunedì 3 giugno 2019 10:26:51

Stasera (lunedì 3 giugno) al Complesso monumentale dell'Annunziata di Ravello, di scena l'Hadimova String Quartet con la pianista Lidia Ciocchetti per il secondo appuntamento con la serie "Mozart the Poche", ovvero la versione "tascabile" (con il quartetto d'archi a sostituire l'orchestra nell'accompagnamento del pianoforte) - del concerto per pianoforte e orchestra in la maggiore K. 488 di Wolfgang Amadeus Mozart.

Tra il 1773 e il 1791 Mozart compose ben ventiquattro Concerti per pianoforte e orchestra, buon numero dei quali sono costantemente presenti nelle programmazioni musicali. Fra questi alcuni spiccano però in modo particolare e godono di un favore straordinariamente esteso: è il caso del Concerto in la maggiore K. 488, che contende a quello in re minore K. 466, prediletto da Beethoven, il primato del Concerto di Mozart più universalmente noto ed eseguito.
Il concerto sarà preceduto dall'esecuzione di due pregevoli composizioni per quartetto d'archi del genio saliburghese: il Quartetto KV 157 - che quanto a valore musicale e tecnica di scrittura, è forse il più equilibrato e omogeneo del ciclo prodotto da Mozart - e la Serenata n. 13 "Eine kleine Nachtmusik" - (Una piccola musica notturna, o serenata notturna) in Sol maggiore K 525 composta nell'estate del 1787, presumibilmente in una breve interruzione del lavoro principale di quell'anno, la stesura dell'opera Don Giovanni. Per la leggerezza della melodia essa sembra richiamarsi alle deliziose composizioni giovanili salisburghesi ed è stata scritta molto probabilmente in occasione di una ricorrenza festiva, destinata ad una esecuzione da tenersi in un elegante cortile o in giardino di un palazzo principesco, secondo le abitudini della società feudale e mecenatistica del tempo.

Il concerto è dedicato alla raccolta fondi per il Kiwanis. Una organizzazione di beneficenza fondata il 21 gennaio, 1915, a Detroit. Da allora, il Kiwanis si è diffuso in tutto il mondo. Ogni anno, i club sponsorizzano circa 150mila progetti al servizio dei giovani e attuano una raccolta di più di 107 milioni di dollari. Come progetto globale, in coordinamento con l'UNICEF, i membri del club hanno contribuito per più di 80 milioni di dollari al programma per l'eliminazione a livello mondiale della carenza di iodio e dei disturbi IDD, la principale causa prevenibile di ritardo mentale. I soci del Kiwanis hanno cercato di dare riparo ai senzatetto, nutrire gli affamati, sostenere le persone svantaggiate, e curare i malati. Hanno costruito campi da gioco e hanno raccolto fondi per la ricerca pediatrica. Sul sito della Kiwanis (www.kiwanis.org) tutte le attività dell'organizzazione.

Mercoledì 5 giugno il cartellone della Ravello Concert Society propone il recital di Maddalena Giacopuzzi con un programma articolato e suggestivo. Si comincia con la toccata in Do minore di Johan Sebastian Bach. Dopo il preludio e l'adagio, la parte principale è svolta dalla fuga finale a tre voci con una doppia esposizione, ognuna delle quali si conclude con una improvvisazione in pura chiave virtuosistica. A seguire i due notturni op. 62 di Fryderick Chopin, che appartengono all'ultima produzione chopiniana e furono composti nel 1846. Stilisticamente si ricollegano alla Polacca-Fantasia op. 61 e riflettono quella delicatezza e intimità di sentimento tipici del lirismo nobile e puro del compositore.
Il secondo tempo del recital è invece dedicato alla musica francese di fine '800. Di Claude Debussy la Gacopuzzi eseguirà prima i Deux Arabesques, composizioni giovanili del 1888 che risentono degli studi bachiani da parte dell'autore. Sarà poi la volta della suite "Pour le Piano", pubblicata nel 1901, che appare come un'opera di transizione nel linguaggio pianistico di Debussy: da una parte le influenze dei clavicembalisti francesi (evidenti soprattutto nel Prélude e nella Toccata), e l'influsso del pianismo di Satie (Sarabande), dall'altra la ricerca di uno stile originale.
La conclusione del concerto è affidata all'opera Le Tombeau de Couperin di Maurice Ravel, di cui la pianista veronese eseguirà i tre ultimi movimenti. Ravel è stato uno studioso appassionato della letteratura musicale francese del Sei-Settecento e in più di un'occasione ebbe modo di esprimere la sua ammirazione per l'arte clavicembalistica di Francois Couperin "le Grand" (1668-1733). Per questa ragione nel 1914 egli pensò di scrivere un pezzo per pianoforte intitolato Le Tombeau de Couperin per rendergli omaggio. Lo stesso titolo del resto è esplicativo, in quanto "tombeau" in francese sta a significare una specie di elegia funebre in onore di un personaggio importante nel campo delel arti.
Maddalena Giacopuzzi ha cominciato lo studio del pianoforte all'età di cinque anni, fino a diplomarsi al Conservatorio di Verona nella classe di Adriano Ambrosini con il massimo dei voti, la lode e la menzione d'onore. Ha poi completato gli studi presso il Conservatorio di Bolzano nella classe di Cristiano Burato e si è perfezionata all'Accademia Nazionale di Santa Cecilia sotto la guida di Benedetto Lupo e l'Accademia "Incontri col Maestro" di Imola con Leonid Margarius. E' stata vincitrice, tra gli altri, del 53° Concorso Internazionale "A. Speranza" di Taranto e del 6° Concorso Internazionale di Massarosa. E' stata tra i finalisti del Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni nel 2013, e nel 2014 ha vinto il secondo premio (primo non assegnato), nel Premio Pianistico Europeo "Riviera di Rimini" a Riccione, il terzo premio al concorso "Luciano Luciani" a Cosenza e secondo premio al Concorso Internazionale "Nuova Coppa Pianisti" di Osimo. Nel 2016 è stata selezionata tra oltre 300 pianisti per partecipare al prestigioso Cleveland International Piano Competition.

Il calendario completo della 34esima stagione concertistica, curata dal musicologo amalfitano Antonio Porpora Anastasio è scaricabile da www.ravelloarts.org/Brochureweb.pdf

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Cultura, Eventi & Spettacoli

Scala, ultimo week-end di Festa della Castagna con Simone Schettino e la gastronomia dell'Alta Costa

di Miriam Bella Dopo lo scorso, primo, fortunato weekend, che ha toccato l'apice con l'esibizione del comico Made in Sud Paolo Caiazzo, la Festa della Castagna di Scala raddoppia e chiude in bellezza. Atteso per stasera (sabato 19 ottobre) l'attore, meglio noto come "fondamentalista napoletano", Simone...

A Tramonti si presenta "Tutela il tuo territorio", lo strumento online di segnalazione dei pericoli

In occasione della settimana mondiale della Protezione Civile, patrocinata dal dipartimento Nazionale, questa sera a Tramonti, a partire dalle 17:30, nell'Aula Consiliare del Municipio, è stata organizzata una conferenza stampa per presentare la web "Tutela il tuo territorio". Molti dei disastri che...

Chamber music in Ravello, stasera concerto per due pianoforti all'Art Center

Stasera (venerdì 18 ottobre), al Ravello Art Center Lucia Veneziani e Davide Valluzzi proporranno al raffinato pubblico della Città della musica un concerto per due pianoforti. In programma musiche di Debussy, Rachmaninov, Tchaikovsky e Ravel. E' la danza il comune denominatore dei brani che si susseguiranno...

Anche ad Amalfi si presenta il Piano di gestione sul sito Unesco Costiera Amalfitana

Il 27 settembre scorso a Villa Rufolo si è svolta l'interessante conferenza dal titolo "Verso la Costiera antica - Piano di gestione sul sito Unesco Costiera Amalfitana" promossa dal Centro Universitario per i Beni Culturali di Ravello che ha presentato il piano di Gestione della Costiera Amalfitana....

A Ravello fuori programma della Fondazione con l’Ocarina Japan Orchestra

Dai talenti dei conservatori alle grandi orchestre, dagli ensemble da camera alle percussioni la Città della Musica unisce linguaggi e storie. A una settimana dal termine della programmazione ufficiale, al fitto calendario di eventi proposto dalla Fondazione Ravello in appendice al Festival si aggiunge...