Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 18 minuti fa S. Vincenzo Ferrer

Date rapide

Oggi: 5 aprile

Ieri: 4 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, pitture e porte per interni, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOS, BOEROLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniCultura, Eventi & SpettacoliChamber Music in Ravello, gli appuntamenti della settimana 6-10 maggio

Frai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Insieme a Voi - la Colomba di Sal De Riso è buona e sa di buono. Aiuta gli ospedali della Campania acquistando le colombe pasquali di Sal De Riso

Cultura, Eventi & Spettacoli

Chamber Music in Ravello, gli appuntamenti della settimana 6-10 maggio

Scritto da (Redazione), lunedì 6 maggio 2019 08:35:35

Ultimo aggiornamento lunedì 6 maggio 2019 08:35:35

Con il concerto di oggi, lunedì 6 maggio, i concerti di musica da camera della Ravello Concert Society avranno inizio alle 20.30. Stasera, nel meraviglioso complesso monumentale dell'Annunziata, protagonista è il "Quartetto dell'Accademia Sannita" che eseguirà composizioni di Haydn, Mozart e Respighi.

Haydn fu certamente uno dei promotori principali del quartetto classico di forma moderna. Il Quartetto in fa maggiore op. 3 n. 5, in programma lunedì, si snoda con straordinaria freschezza melodica nel pieno rispetto della tradizione classicista.

L'inventiva del musicista tocca il momento più felice nell'Andante cantabile, strutturato come una serenata o un'aria all'italiana con una melodia così dolcemente suadente e pastosa affidata al primo violino e accompagnata da un pizzicato di pungente effetto emotivo e tale da immergere l'ascoltatore in un clima di estasiata contemplazione.

Segue poi un altro caposaldo del genere dei quartetti, ovvero il Quartetto in si bemolle maggiore K. 458 di Wolfgang Amadeus Mozart, che fu scritto a Vienna nel 1784 e reca il sottotitolo "La caccia", attribuito forse dall'editore Artaria, per il gusto un po' rustico del primo tema dell'Allegro assai vivace. Tra i quattro strumenti s'intreccia un interessante gioco di imitazioni, con domande e risposte di squisita eleganza e festosità espressiva.

Dopo l'intervallo sarà la volta del Quartetto in re minore composto nel 1909 da un Ottorino Respighi trentenne, con ormai alle spalle le due stagioni come violista nell'orchestra del Teatro Mariinskij, durante le quali fu anche allievo di Rimskij-Korsakov, il soggiorno di studio in Germania e l'attività nel "Quintetto Mugellini". Il pezzo, diviso nei quattro movimenti del classicismo viennese, è sottotitolato "Seria è la vita, gaia l'arte". Come prevedibile per la professione strumentale di Respighi, la viola vi ha sin dall'inizio una parte d'insolita preminenza.

 

Mercoledì 8 maggio comincia la serie di concerti per due pianoforti che si terranno nel Ravello Art Center. Per l'occasione si esibisce il duo composto da Eleonora Spina e Michele Benignetti, attivi in tutta Europa nelle più prestigiose sale da concerto.

Primo brano in programma la Sonata in si minore di Franz Liszt, nella trascrizione per due pianoforti di Camille Saint Saens. Unica composizione di Liszt a riferirsi ad una forma classica, fu conclusa il 2 febbraio 1853 e dedicata a Robert Schumann. In quei giorni Liszt era a Weimar, dove, sollecitato dalla principessa Caroline Sayn-Wittgenstein, si dedicò alla composizione di poemi sinfonici per orchestra.

La Sonata si articola in un unico movimento della durata di una trentina di minuti e prende l'avvìo da un tempo lento di sette battute, di carattere meditativo, che costituisce una specie di sigla per l'intera composizione (riapparirà, come richiamo psicologico, nella parte centrale e alla fine).

Nel secondo tempo ritroviamo ancora Camille Saint Saens con la Danza Macabra, poema sinfonico usualmente proposto nella versione per orchestra. Questa musica Saint-Saëns l'aveva composta dapprima per canto e pianoforte - su un buffo, onomatopeico testo di Jean Lahor, pseudonimo di Henri Cazalis - e poi, nel 1874, riscritta in veste di poema sinfonico.

Per concludere il duo eseguirà le Variazioni su un tema di Haydn, op. 56b di Johannes Brahms. IL tema su cui si incentra la composizione di Brahms è erroneamente attribuito dall'autore a Haydn: era invece una creazione di Ignace Pleyel, che di Haydn fu allievo, e che, a sua volta, parte dalla citazione da un antico canto processionale austriaco, il cosiddetto "Chorale in honorem St. Antonii".

 

Venerdì 10 maggio si ritorna al complesso monumentale dell'Annunziata per il recital del pianista Filippo Balducci. Il primo tempo è dedicato al compositore russo Alexander Scriabin: in programma la Mazurca op. 3 n. 7 e i Preludi op. 11.

Johan Sebastian Bach con il Clavicembalo ben temperato diede inizio alla tradizione dei ventiquattro Preludi, in ventiquattro tonalità, dodici maggiori e dodici minori, che si alternavano regolarmente. Tra gli altri compositori che ritentano l'impresa si segnalano Muzio Clementi, Franz Liszt e Frederic Chopin. Poi arriva Scriabin, baldanzoso e un po' megalomane, che a sedici anni comincia a scrivere preludi con l'intenzione di completarne due serie di ventiquattro ciascuna. Chopin aveva lavorato ai Preludi op. 28 per tre anni. Scriabin lavora per nove anni, dal 1888 al 1896, e alla fine si ritrova con una sola serie, più vari spezzoni della seconda serie. La serie completa viene pubblicata come op. 11, Skrjabin sta dunque dietro a Chopin, ma non molto distante perché la sua invenzione musicale è alta ed il dominio del suono pianistico è già completo.

A seguire Balducci eseguirà i 12 Studi op. 25 di Frederic Chopin.

A partire dagli anni intorno al 1800 con il termine "Studio" si inizia generalmente a indicare un brano strumentale di dimensioni non molto ampie, interamente costruito intorno a una particolare difficoltà tecnica che, per l'appunto, ci si prefigge di superare. Chopin compone i suoi primi Studi, confluiti poi nell'op. 10, nell'autunno del 1829, a diciannove anni, come esercizi preparatori per aiutarsi a superare alcuni passaggi particolarmente ostici delle sue stesse composizioni di quel periodo. La seconda serie degli Studi chopiniani è stata compiuta nel 1837. Si tratta di dodici brani, dedicati a sviluppare ciascuno un prevalente tecnicismo.La raccolta è dedicata alla contessa Marie d'Agoult.

Il calendario della 24esima concertistica della Ravello Concert Society, affidata alla direzione artistica di Antonio Porpora Anastasio, è disponibile su www.ravelloarts.org

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Cultura, Eventi & Spettacoli

A Maiori il teatro non si ferma: su Facebook le repliche dell'associazione OpenArt

"Se non puoi andare a Teatro...è il Teatro a venire da te, a casa però!". Questa è l'iniziativa che l'associazione OpenArt di Maiori porterà "in scena" a partire da domenica 29 marzo per contribuire in questo momento delicato a portare un po' di spensieratezza nelle case degli italiani. Chiunque in possesso...

Salerno: la stagione lirica del Teatro Verdi è su Lira TV

Da sabato prossimo potrete rivedere e riascoltare alcune delle produzioni più belle andate in scena al Massimo Cittadino di Salerno. L'emittente salernitana LIRATV è stata ben felice di accogliere la richiesta del Comune e della Direzione Artistica del Teatro Verdi per la messa in onda di alcune opere...

Voglia di dolcezza e bontà, 19 marzo pasticcieri italiani uniti lanciano lo “Zeppola day”

Nell'emergenza, con le loro attività chiuse, i pasticcieri italiani si uniscono per un lanciare un messaggio - dolce naturalmente - di condivisione proprio in prossimità della festa di San Giuseppe, la festa del papà. E non poteva che essere la celebre zeppola napoletana, in pasta di choux e crema pasticciera,...

Ravello, dai balconi ai terrazzi un'unica musica unisce il paese [VIDEO]

La musica è il linguaggio universale dell'umanità. A Ravello, che è riconosciuta "Città della musica", lo sanno bene e in questi giorni in cui tutta l'Italia è segregata in casa dal coronavirus, ci si è organizzati in modo davvero ingegnoso. Un gruppo di giovani disk jockey, poco più che ventenni (tra...

Conca dei Marini: alle 18 musica e canzoni per allietare la comunità

Stasera, alle 18:00, per le strade di Conca dei Marini, musica e canzoni allieteranno la comunità durante l'emergenza Coronavirus e in questo momento di isolamento. Si inizierà con l'inno nazionale, poi tutto culminerà con il saluto corale finale da "Punto Vreca". A fare compagnia alla comunità anche...