Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Paola vedova

Date rapide

Oggi: 26 gennaio

Ieri: 25 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Gas & Luce. La casa delle buone energie, presto in Costiera Amalfitana. EGEA energie del territorioPasticceria Gambardella a Minori le tradizioni e i sapori della Costa d'Amalfi dal 1963Connectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniCronacaMarmorata: riemerge la condotta sottomarina del nuovo depuratore: nessun pericolo per l'ambiente [FOTO]

MielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiLa casa delle buone energia: EGEA energie del territorio. Presto in Costiera AmalfitanaGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Acquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Cronaca

Marmorata: riemerge la condotta sottomarina del nuovo depuratore: nessun pericolo per l'ambiente [FOTO]

Potrebbe essere stata proprio l’ancora di un natante ad incagliarsi nel tubo adagiato sul fondale - e quindi non funzionante - perché in attesa di essere collegato al nuovo impianto consortile Ravello-Scala-Atrani in fase di realizzazione

Scritto da (Redazione), domenica 1 settembre 2019 18:27:08

Ultimo aggiornamento domenica 1 settembre 2019 18:55:13

Nella baia di Marmorata, nel comune di Ravello, è riemersa la condotta sottomarina del costruendo nuovo impianto di depurazione. Come testimoniano le nostre foto, la tubatura, per tre metri circa è a pelo d'acqua, a poca distanza dalla costa.

Un'immagine inconsueta, notata innanzitutto dai diportisti che specie di domenica stazionano nello specchio d'acqua di Ravello.

Potrebbe essere stata proprio l'ancora di un natante ad incagliarsi nel tubo adagiato sul fondale - e quindi non funzionante - perché in attesa di essere collegato al nuovo impianto consortile Ravello-Scala-Atrani in fase di realizzazione. Il tubo riemerso è stato segnalato con alcune boe; entro domani è revisto un intervento manutentivo a eliminare ogni sorta di pericolo per bagnanti e diportisti.

Sono sospesi soltanto per la pausa estiva i lavori di posa in opera della condotta per il nuovo depuratore. Un impianto di ultima generazione, nel rispetto dei parametri previsti dalla legge in MBR (Membrane BioReactor), un sistema di depurazione biologica delle acque che consiste nella combinazione del processo tradizionale a fanghi attivi e di separazione a membrana (generalmente microfiltrazione o ultrafiltrazione) che sostituisce il normale sedimentatore secondario. Tale sistema presenta quindi il vantaggio di raggiungere elevate concentrazioni di fango attivo nei reattori biologici (10-15 kgSS/m3), insostenibili per i sistemi tradizionali. L'utilizzo delle membrane al posto del sedimentatore evita, inoltre, eventuali fuoriuscite di fango, molto frequenti negli impianti industriali, spesso soggetti a varie problematiche (variabilità delle portate istantanee con conseguente incremento del carico idraulico superficiale, presenza di fanghi leggeri, bulking da batteri filamentosi, ecc..).

Dallo scorso inverno la squadra di sommozzatori della Costruzioni Generali Passarelli S.P.A. è all'opera, sotto la direzione dei tecnici della Provincia di Salerno (stazione appaltante) per la collocazione della nuova conduttura sottomarina da 540 metri che sboccherà a 41 metri di profondità. Rispetto alla precedente, obsoleta, la nuova condotta sarà interrata, tra i due e i sei metri al disotto del fondale marino.

I lavori rientrano nel grande progetto dei corpi idrici superficiali, un unico grande impianto di ultimissima generazione al servizio di ben sei comuni: Conca dei Marini, Furore, Praiano, Ravello, Scala e Atrani e di una popolazione stimata (turisti compresi nel periodo di massima affluenza) di circa 60mila unità.

 

L'iter burocratico, il rischio di perdere 90 milioni e l'inchiesta giudiziaria

Finanziato dall'Unione Europea nel lontano 2012 alla Giunta regionale Caldoro, il Grande Progetto di risanamento ambientale dei corpi idrici superficiali doveva realizzarsi entro il 2013 con la rendicontazione generale da trasmettere a Bruxelles entro il 31 dicembre 2015. 35 milioni di euro per la realizzazione dei due stralci: Ravello-Scala-Atrani e Maiori-Minori-Tramonti-Cetara. Opere che soltanto ora stanno vedendo la luce dopo che dal febbraio del 2016 la Procura della Repubblica di Salerno dispose il sequestro di tutti gli impianti di trattamento delle acque, da Cetara a Praiano (fatto salvo quello di Minori) con una pioggia di avvisi di garanzia destinati a sindaci e tecnici dei comuni e dell'Ausino per il malfunzionamento degli impianti, insufficienti per trattamento delle acque reflue della Costiera Amalfitana. Di sicuro è stato l'intervento del procuratore Corrado Lembo a scuotere la politica e sbloccato l'iter burocratico.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Amalfi, pericoloso smottamento nella pineta: alberi e materiale franoso sulla passeggiata Longfellow [FOTO]

Gli eventi calamitosi delle scorse ore hanno provocato uno smottamento nella pineta soprastante la passeggiata Longfellow, poco al disopra del bacino portuale di Amalfi. Alcuni pini marittimi sono stati sradicati e abbattuti, portando con sé massi e materiale franoso sceso a valle, contenuto dalla barriera...

Diplomi “facili” alla scuola parificata di Maiori, arriva la prescrizione per 33 dirigenti e docenti

di Emiliano Amato Estinti con la prescrizione i reati a carico di 33 persone, tra insegnanti e dirigenti della scuola parificata "Flavio Gioia" Maiori finiti sotto processo per i "diplomi facili" assegnati nell'anno scolastico 2010-2011. Nelle carte dell'inchiesta si parlava di una «assenza giornaliera...

Amalfi, caso di positività da screening scuola: si tratta di un docente

Sono 145 le persone sottopostesi ieri allo screening dedicato agli alunni della scuola secondaria di primo grado dell'Istituto Comprensivo "Gerardo Sasso" di Amalfi. Un test antigenico relativo ad una docente, residente ad Atrani, ha dato esito positivo ed in data odierna il risultato è stato confermato...

Covid, bambino positivo a Corbara: chiusa scuola dell'infanzia

Si è verificato un caso di Covid-19 presso la sezione B della scuola dell'Infanzia di Corbara. Fino al 31 gennaio, tutti gli alunni e gli insegnati che hanno avuto contatti con l'alunno positivo sono posti in quarantena per motivi di sanità pubblica. Tutti saranno sottoposti a tampone naso faringeo di...

Vento forte, a Tramonti crolla un ponteggio. Danneggiate auto a Gete [FOTO]

Paura questo pomeriggio a Tramonti dove il forte vento ha abbattuto un grosso ponteggio collocato intorno a un fabbricato in ristrutturazione nella frazione di Gete. La struttura in tubolari e teloni, alta circa otto metri, è stata letteralmente spazzata via dalle fortissime folate, finendo sull'area...