Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 26 minuti fa S. Cecilia vergine e martire

Date rapide

Oggi: 22 novembre

Ieri: 21 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaMielePiù on line black Friday black week con sconti fino al 50%Lauro & Company, Amalfi, Ravello, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOSTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a MinoriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniCronacaMaiori, emergenza sicurezza su SS163: la ringhiera è marcia e pericolosa. Occultata da rimpallo responsabilità [FOTO-VIDEO]

La dolcezza del Natale a portata di Click con i Panettoni e le specialità natalizie di Sal De RisoPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMielePiù i professionisti del riscaldamento e della climatizzazione, la scelta infinitaFrai Form è il centro benessere per la cura della bellezza del tuo corpo, a Ravello epilazione laser permanente e indoloreParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoPellet a euro 5,00 fino al 30 novembre 2019D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line i capolavori di dolcezza e genuinità artigianale del Maestro Pasticciere Sal De Riso

Cronaca

Niente più definitivo del provvisorio

Maiori, emergenza sicurezza su SS163: la ringhiera è marcia e pericolosa. Occultata da rimpallo responsabilità [FOTO-VIDEO]

Attualmente quel rivestimento da cantiere vorrà davvero "anticipare" "lavori in corso" (finora non si è visto un fabbro nei paraggi) oppure servirà soltanto ad occultare, a tempo indeterminato, il marcio che vi è sotto?

Scritto da (Redazione), sabato 8 giugno 2019 22:40:16

Ultimo aggiornamento lunedì 10 giugno 2019 10:44:16

di Emiliano Amato

"In Italia non c'è nulla di più definitivo del provvisorio e nulla di più provvisorio del definitivo" sosteneva il giornalista Giuseppe Prezzolini, morto all'età di cent'anni nel 1982. Una massima sempre più attuale, da Bolzano a Siracusa, da cui non è esente nemmeno la nostra "isola felice", la Divina Costiera Amalfitana. La sua Statale 163, tra le strade più suggestive al mondo, fatta di tornanti a strapiombo sul mare, trafficata e pericolosa, è sempre più vittima d'incuria. Sui cinquanta chilometri della lingua d'asfalto da Sorrento a Vietri sul Mare, ci si imbatte sempre più spesso in odiosi restringimenti della carreggiata, maggiormente a causa di smottamenti avvenuti nel periodo invernale, senza aver proceduto alle successive bonifiche. Tantomeno, in seguito a sinistri, vengono attivati i necessari interventi di ripristino di protezioni, parapetti e ringhiere. Ed ecco che gli steccati contornati di delimitazioni rosse da cantiere permangono stabili, anche per anni.

Ma l'ultimo caso (in ordine di tempo) è davvero paradossale. A Maiori, al chilometro 35+800, la ringhiera a protezione dell'arteria sul lato mare, dalla Torre Normanna all'hotel Splendid, nei giorni scorsi è stata completamente rivestita di rete da cantiere con tanto di nastro con scritto "Lavori in corso".

È da tempo, da oltre un lustro, che quella struttura versa in condizioni precarie, a causa della mancanza di manutenzione ordinaria. Gli agenti atmosferici, lo iodio e la forza delle mareggiate degli ultimi anni ne hanno accelerato il processo di ossidazione e di deterioramento, determinando il distacco di alcuni montanti dalla base di ancoraggio che a sua volta presenta crepe: presagio di una instabilità del fondo stradale.

Quella che dovrebbe essere una barriera sicura per gli automobilisti è soltanto un ammasso di ferraglia corrosa, indebolita e addirittura manchevole di elementi in diverse parti. Un recente incidente, con un veicolo che ha letteralmente sfondato per tre metri quella balaustra, ha costretto il Comune di Maiori a correre ai ripari e ad applicare, alla men peggio, due transenne "tappabuchi", per arrangiare (foto in basso).

Inevitabili gli interrogativi del cittadino comune: ma perché non si provvede al ripristino di quella ringhiera? Per quali ragioni gli organi competenti non garantiscono la sicurezza dei cittadini? A chi tocca effettuare la manutenzione su quel tratto?

Al gestore dell'arteria, verrebbe da dire. Ma l'impasse è dovuto proprio al rimpallo di responsabilità che va avanti da diversi anni tra l'Anas e il Comune di Maiori. Già, perché l'Azienda Nazionale Autonoma delle Strade sostiene che «la manutenzione ordinaria delle opere marginali quali ringhiere e parapetti è in capo al Comune competente».

In una recente relazione trasmessa all'Anas lo scorso anno circa la descrizione dello stato dei luoghi, redatta dal responsabile dell'Area Lavori Pubblici e Tecnico‐Manutentiva, l'architetto Roberto Di Martino, il Comune di Maiori sosteneva che «i lavori necessari per ripristinare e garantire condizioni di sicurezza essenziali rientrano in un intervento che non può essere racchiuso in una mera manutenzione ordinaria».

Nel dubbio l'unica certezza è che quella ringhiera - che dovrà essere realizzata ex novo, magari a sbalzo, creando un camminamento in sicurezza per i clienti di ristoranti e alberghi della zona - non garantisce le condizioni minime di sicurezza.

Attualmente quel rivestimento da cantiere vorrà davvero "anticipare" "lavori in corso" (finora non si è visto un fabbro nei paraggi) oppure servirà soltanto ad occultare, a tempo indeterminato, il marcio che vi è sotto? Come a voler sempre nascondere la polvere sotto il tappeto (che prima o poi andrà sollevato).

Attendiamo, ma poco fiduciosi, semplicemente perché restiamo convinti che anche stavolta è confermata la tesi del Prezzolini.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Cronaca

Terremoto nel Golfo di Salerno: scossa di magnitudo 3.1 nel mare di Castellabate

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.1, si è verificata alle 4:33 con epicentro nel mare di Santa Maria di Castellabate, nel Golfo si Salerno a 19 chilometri dalla costa e a una profondità di soli 200 metri. Il movimento tellurico è stato avvertito sulla costa cilentana con tante persone svegliatesi...

Ravello, trova albergo chiuso e dà in escandescenza. Carabinieri fermano 51enne [FOTO]

Voleva pernottare nell'albergo che i suoi genitori scelsero per la prima notte di nozze. E quando, giunto nel deserto di Ravello, ha appreso che la struttura era chiusa, ha dato in escandescenza. Notte movimentata, la scorsa, in piazza Vescovado dov'è stato necessario l'intervento dei Carabinieri e di...

Virgo Fidelis, Carabinieri Amalfi: «Difesa avamposto fino a estremo sacrificio è richiamo alla fede»

Si è celebrata stamani, nel Duomo di Amalfi, la Santa Messa in onore della "Virgo Fidelis", patrona dell'Arma dei Carabinieri, in occasione del 78esimo anniversario della Battaglia di Culqualber e della "Giornata dell'Orfano". Alla presenza del comandante della Compagnia dei Carabinieri di Amalfi, Umberto...

Maiori, ancora danni da mareggiate: chiusa parte del lungomare [FOTO]

Nuovi danni si registrano in Costiera in seguito alla mareggiata di ieri che per tutta la giornata ha flagellato il versante amalfitano. Sulla pavimentazione del lungomare di Maiori questa mattina è stata notata una profonda crepa: i flutti incessanti hanno scavato il fronte mare indebolendolo. La spaccatura,...

Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale: da Paestum comandante Riccardi spiega le nuove rotte delle opere trafugate

Diminuiscono i colpi nei musei, perché in queste strutture aumenta la sicurezza. Le nuove destinazioni delle opere trafugate in Italia sono i Paesi dell'Est. Il giro d'affari è di 6 miliardi e mezzo all'anno, di cui il 40% con gli Stati Uniti, il 20% con la Cina, poi con il Regno Unito, che resta una...