Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Emilia vergine

Date rapide

Oggi: 17 febbraio

Ieri: 16 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, pitture e porte per interni, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOS, BOEROLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a Minori

Tu sei qui: SezioniCronacaMaiori, emergenza sicurezza su SS163: la ringhiera è marcia e pericolosa. Occultata da rimpallo responsabilità [FOTO-VIDEO]

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiFrai Form Ravello ed il dott. Lanzieri augurano a tutti i lettori de Il Vescovado un sereno NataleSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Cronaca

Niente più definitivo del provvisorio

Maiori, emergenza sicurezza su SS163: la ringhiera è marcia e pericolosa. Occultata da rimpallo responsabilità [FOTO-VIDEO]

Attualmente quel rivestimento da cantiere vorrà davvero "anticipare" "lavori in corso" (finora non si è visto un fabbro nei paraggi) oppure servirà soltanto ad occultare, a tempo indeterminato, il marcio che vi è sotto?

Scritto da (Redazione), sabato 8 giugno 2019 22:40:16

Ultimo aggiornamento lunedì 10 giugno 2019 10:44:16

di Emiliano Amato

"In Italia non c'è nulla di più definitivo del provvisorio e nulla di più provvisorio del definitivo" sosteneva il giornalista Giuseppe Prezzolini, morto all'età di cent'anni nel 1982. Una massima sempre più attuale, da Bolzano a Siracusa, da cui non è esente nemmeno la nostra "isola felice", la Divina Costiera Amalfitana. La sua Statale 163, tra le strade più suggestive al mondo, fatta di tornanti a strapiombo sul mare, trafficata e pericolosa, è sempre più vittima d'incuria. Sui cinquanta chilometri della lingua d'asfalto da Sorrento a Vietri sul Mare, ci si imbatte sempre più spesso in odiosi restringimenti della carreggiata, maggiormente a causa di smottamenti avvenuti nel periodo invernale, senza aver proceduto alle successive bonifiche. Tantomeno, in seguito a sinistri, vengono attivati i necessari interventi di ripristino di protezioni, parapetti e ringhiere. Ed ecco che gli steccati contornati di delimitazioni rosse da cantiere permangono stabili, anche per anni.

Ma l'ultimo caso (in ordine di tempo) è davvero paradossale. A Maiori, al chilometro 35+800, la ringhiera a protezione dell'arteria sul lato mare, dalla Torre Normanna all'hotel Splendid, nei giorni scorsi è stata completamente rivestita di rete da cantiere con tanto di nastro con scritto "Lavori in corso".

È da tempo, da oltre un lustro, che quella struttura versa in condizioni precarie, a causa della mancanza di manutenzione ordinaria. Gli agenti atmosferici, lo iodio e la forza delle mareggiate degli ultimi anni ne hanno accelerato il processo di ossidazione e di deterioramento, determinando il distacco di alcuni montanti dalla base di ancoraggio che a sua volta presenta crepe: presagio di una instabilità del fondo stradale.

Quella che dovrebbe essere una barriera sicura per gli automobilisti è soltanto un ammasso di ferraglia corrosa, indebolita e addirittura manchevole di elementi in diverse parti. Un recente incidente, con un veicolo che ha letteralmente sfondato per tre metri quella balaustra, ha costretto il Comune di Maiori a correre ai ripari e ad applicare, alla men peggio, due transenne "tappabuchi", per arrangiare (foto in basso).

Inevitabili gli interrogativi del cittadino comune: ma perché non si provvede al ripristino di quella ringhiera? Per quali ragioni gli organi competenti non garantiscono la sicurezza dei cittadini? A chi tocca effettuare la manutenzione su quel tratto?

Al gestore dell'arteria, verrebbe da dire. Ma l'impasse è dovuto proprio al rimpallo di responsabilità che va avanti da diversi anni tra l'Anas e il Comune di Maiori. Già, perché l'Azienda Nazionale Autonoma delle Strade sostiene che «la manutenzione ordinaria delle opere marginali quali ringhiere e parapetti è in capo al Comune competente».

In una recente relazione trasmessa all'Anas lo scorso anno circa la descrizione dello stato dei luoghi, redatta dal responsabile dell'Area Lavori Pubblici e Tecnico‐Manutentiva, l'architetto Roberto Di Martino, il Comune di Maiori sosteneva che «i lavori necessari per ripristinare e garantire condizioni di sicurezza essenziali rientrano in un intervento che non può essere racchiuso in una mera manutenzione ordinaria».

Nel dubbio l'unica certezza è che quella ringhiera - che dovrà essere realizzata ex novo, magari a sbalzo, creando un camminamento in sicurezza per i clienti di ristoranti e alberghi della zona - non garantisce le condizioni minime di sicurezza.

Attualmente quel rivestimento da cantiere vorrà davvero "anticipare" "lavori in corso" (finora non si è visto un fabbro nei paraggi) oppure servirà soltanto ad occultare, a tempo indeterminato, il marcio che vi è sotto? Come a voler sempre nascondere la polvere sotto il tappeto (che prima o poi andrà sollevato).

Attendiamo, ma poco fiduciosi, semplicemente perché restiamo convinti che anche stavolta è confermata la tesi del Prezzolini.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Cronaca

Furore: masso si stacca da parete rocciosa, ciclista evitata per miracolo

Poteva finire male questa mattina per una ciclista che sulla Statale Amalfitana ha rischiato di essere investita da un masso staccatosi dalla parete rocciosa. La donna stava percorrendo la strada nel comune di Furore, nei pressi del fiordo, quando all'improvviso ha dovuto frenare per evitare di essere...

Scala, evade dai domiciliari per farsi una bevuta ad Amalfi: arrestato

Nella serata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Amalfi hanno arrestato un 53enne di Scala, già sottoposto agli arresti domiciliari, per evasione. L'uomo, infatti, nel pomeriggio si è allontanato da casa arbitrariamente recandosi ad Amalfi per una bevuta al bar, sperando di passare inosservato:...

Ravello, tentano di scappare senza pagare il conto al bar: bloccate due turiste

di Emiliano Amato Volevano farla franca evitando di saldare il conto al bar. Ma è andata male questo pomeriggio, a Ravello, a due turiste romane. Dopo aver consumato ai tavoli del bar Klingsor, l'unico aperto in piazza Vescovado (VIDEO IN BASSO), le due donne, sulla trentina, hanno pensato bene di approfittare...

Autista SITA aggredito a Maiori: sdegno e solidarietà della CGIL Salerno

«Esprimiamo il nostro sdegno per l'ennesima e vile aggressione perpetrata, ai danni di un lavoratore di Sita Sud nel comune Maiori da parte di un giovane automobilista che, a causa di un blocco al traffico veicolare, ha iniziato ad inveire verso il conducente del bus. É bastato davvero poco ed in breve...

Rubò gioielli e danaro in un’abitazione di Positano: arrestato a Pompei 42enne straniero [VIDEO]

Alle prime ore del mattino i Carabinieri della Compagnia di Amalfi, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno, hanno tratto in arresto, a Pompei, un cittadino rumeno di 41 anni, per il reato di furto in un'abitazione di Positano. Le indagini, condotte dai militari...