Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 minuti fa S. Caterina vergine e martire

Date rapide

Oggi: 25 novembre

Ieri: 24 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Natale Adesso! Prenota adesso il tuo panettone artigianale firmato Pansa, dal 1830 patrimonio della Costa d'AmalfiGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeConnectivia Back To School, l'offerta dedicata alle famiglie e agli studentiMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaIl Panettone artigianale della Pasticceria Gambardella, da oggi a portata di click. Gambardella, Minori, Costiera AmalfitanaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniCronacaMaestra di Amalfi assolta: non maltrattò la sua alunna

MielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Acquista on line i panettoni artigianali realizzati dal Maestro Pasticcere Sal De Riso. Da oggi a portata di Click

Cronaca

Maestra di Amalfi assolta: non maltrattò la sua alunna

Per M.F., insegnante della Scuola Primaria dell'Istituto Comprensivo "Gerardo Sasso", l'incubo è finito questo pomeriggio all'emissione della sentenza

Scritto da (Redazione), lunedì 25 novembre 2019 19:23:18

Ultimo aggiornamento martedì 26 novembre 2019 10:31:51

di Emiliano Amato

È stata assolta non aver commesso il fatto la maestra di Amalfi a processo per maltrattamenti fisici e psicologici nei confronti di una sua alunna di quarta elementare.

Per M.F., insegnante della Scuola Primaria dell'Istituto Comprensivo "Gerardo Sasso", l'incubo è finito questo pomeriggio alla lettura del dispositivo di sentenza da parte del presidente della Seconda sezione penale del Tribunale di Salerno, dottor Paolo Valiante. Accolte le tesi della difesa composta dagli avvocati Arturo Frojo e Francesco Gargano che hanno scagionato la donna dopo tre anni di processo. L'avvocato Giuseppe Della Monica, legale della famiglia della bambina amalfitana, e il Pubblico Ministero Elisabetta Barone avevano chiesto la condanna dell'insegnate.

 

Cinque anni fa, i genitori di una bambina di Amalfi, frequentante la IV classe della Scuola Primaria, avevano denunciato la maestra per maltrattamenti fisici e psicologici.

All'esito delle attività di indagine condotte dalla dottoressa Elena Cosentino, magistrato presso la Procura della Repubblica di Salerno, era stata formulata una prima richiesta di archiviazione. Ad essa ha fatto seguito l'opposizione all'archiviazione degli atti, da parte dei genitori della bambina che oggi ha 14 anni, in qualità di esercenti la potestà genitoriale.

Pertanto il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Salerno, Sergio De Luca, aveva disposto, con ordinanza, lo svolgimento di nuove indagini, a seguito delle quali il Pubblico Ministero aveva nuovamente richiesto al Gip l'archiviazione degli atti.

 

E' seguita, da parte del legale della famiglia della bambina amalfitana, l'avvocato Giuseppe Della Monica, una seconda opposizione all'archiviazione, determinando il Gip De Luca a disporre l'imputazione coatta della maestra. L'imputazione formulata nei confronti della donna riguardava il reato di maltrattamento della minore affidatale per ragioni di cura, istruzione ed educazione, mortificandola con le seguenti frasi: «Stai zitta tu che sei falsa e bugiarda, la vedete? Abbiamo fatto un'altra maestra», rimproverandola senza ragione, negandole il permesso di andare al bagno, fino a strattonarla con violenza per il braccio sinistro, provocandole lesioni personali consistite in "contusione con sospetta infrazione muscolare".

Ma come spesso accade in questi casi l'opinione pubblica si divide, con una buona parte di alunni e cittadini che riconosce nella maestra indubbie qualità umane ed educative.

Oggi la sentenza che assolve la maestra dai reati a lei ascritti "perchè il fatto non sussiste". Le motivazioni entro novanta giorni.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Tramonti, accusato di maltrattamenti sulla moglie: assolto 42enne

Era accusato di aver maltrattato la moglie e di averle cagionato lesioni aggravate. Ieri, all'esito del giudizio dibattimentale celebrato dinanzi al giudice monocratico della Terza Sezione penale del Tribunale di Salerno, dottoressa Rosa Maria D'Antuono, G. S., 42enne di Tramonti, è stato assolto dai...

Maiori, trasferisce i suoi beni alle figlie per sfuggire al Fisco. Sequestro da 1 milione di euro

Ha evaso le tasse e "nascosto" i soldi sui conti correnti delle figlie. È accaduto in Costiera Amalfitana dove un noto professionista di Maiori è finito sotto indagine della Procura di Salerno per evasione fiscale. Oltre a subire la procedura per il sequestro preventivo dei beni per l'equivalente di...

Paura a Minori: auto si ribalta sulla strada, donna al Pronto Soccorso [FOTO]

Paura poco prima di mezzogiorno a Minori dove un'auto si è ribaltata sulla strada interna per la località Torre. Alla guida della Fiat Panda una donna di mezza età che all'apparenza non avrebbe riportato lesioni considerevoli. A consentirle l'uscita dall'abitacolo le persone immediatamente sopraggiunte...

Continue percosse del marito, denunciato nuovo episodio di violenza domestica in Costiera Amalfitana

Un episodio di violenza domestica è stato denunciato in Costiera Amalfitana. Domenica scorsa una donna residente ad Amalfi ha trovato la forza per denunciare ai Carabinieri le continue percosse ricevute dal marito. Stando a quanto appreso la donna, poco meno che 40enne, non ce l'avrebbe fatta a sopportare...

Truffa anziani, divieto di ritorno a Maiori e Minori per pregiudicato napoletano

Non potrà più fare ritorno nei comuni di Maiori e Minori per i prossimi tre anni L.D., trentacinquenne pregiudicato napoletano, responsabile del reato di truffa aggravatain danno di due anziani ultrasettantenni e di tentata truffa nei confronti di una donna sessantenne, commesse nei due comuni costieri....