Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 18 minuti fa S. Giovanni della Croce

Date rapide

Oggi: 23 novembre

Ieri: 22 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Natale Adesso! Prenota adesso il tuo panettone artigianale firmato Pansa, dal 1830 patrimonio della Costa d'AmalfiGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeConnectivia Back To School, l'offerta dedicata alle famiglie e agli studentiMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaGambardella Minori, Costiera Amalfitana, Pasticceria, Gelateria, Lounge Bar, Liquorificio artigianaleContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniCronacaFrana Maiori, escavatori all'opera per sgomberare la carreggiata: in quota il lavoro più complicato [FOTO-VIDEO]

MielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Acquista on line i panettoni artigianali realizzati dal Maestro Pasticcere Sal De Riso. Da oggi a portata di Click

Cronaca

Si lavora fino a sera

Frana Maiori, escavatori all'opera per sgomberare la carreggiata: in quota il lavoro più complicato [FOTO-VIDEO]

I rocciatori dell'impresa salernitana Genea Consorzio Stabile, una quindicina in tutto, hanno lavorato in quota, fino a 280 metri d'altezza rispetto alla strada, monitorando ulteriormente tutti i detriti lasciati dal corpo franoso

Scritto da (Redazione), lunedì 16 dicembre 2019 22:47:52

Ultimo aggiornamento lunedì 16 dicembre 2019 23:05:31

Sono proseguiti anche oggi, senza sosta, i lavori di bonifica per la messa in sicurezza del fronte roccioso che venerdì scorso ha vomitato grossi massi e materiale franoso riversatisi sulla Statale Amalfitana, determinandone la chiusura.

I rocciatori dell'impresa salernitana Genea Consorzio Stabile, una quindicina in tutto, hanno lavorato in quota, fino a 280 metri d'altezza rispetto alla strada, monitorando ulteriormente tutti i detriti lasciati dal corpo franoso incanalatosi nell'impluvio che giunge a valle, proprio sulla statale.

Dal crinale della montagna sono venuti giù oltre 100 metri cubi di materiale roccioso con una tale forza da spezzare alberi di medio fusto come stuzzicadenti. Solo il fato ha voluto che al momento del disastro sulla strada non vi fossero auto in transito.

Al termine delle ispezioni le masse instabili, grosse quantità di blocchi isolati, vengono gradualmente rimosse e portate a valle dove da oggi si sono visti i mezzi meccanici per l'iniziale sgombero della carreggiata dai grossi blocchi e dai detriti.

PHOTOGALLERY E VIDEO IN BASSO

Oggi si è lavorato anche oltre l'imbrunire con l'ausilio delle lui artificiale domani si riprende per il terzo giorno di lavori. La situazione resta preoccupante, con i tempi di apertura della strada al traffico che potrebbe anche non avvenire prima di Natale.

 

Una situazione già insostenibile sia per i residenti, studenti e pendolari costretti a dilatare i tempi di percorrenza della tratta Amalfi-Salerno via Agerola e Castellammare sia per le attività turistiche di Maiori e della Costa penalizzate in vista del Natale.

>Leggi anche:

La Costiera che frana, Cirielli: «Governo intervenga subito, rischiamo figuraccia internazionale»

Ecco i nuovi orari Sita per la Costa d'Amalfi spezzata dalla frana di Capo d'Orso. Valico di Chiunzi off limits

Maiori, schiaffi e pugni sul luogo della frana

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Cronaca

Truffa anziani, divieto di ritorno a Maiori e Minori per pregiudicato napoletano

Non potrà più fare ritorno nei comuni di Maiori e Minori per i prossimi tre anni L.D., trentacinquenne pregiudicato napoletano, responsabile del reato di truffa aggravatain danno di due anziani ultrasettantenni e di tentata truffa nei confronti di una donna sessantenne, commesse nei due comuni costieri....

Covid, sindaco Della Monica guarito dopo 23 giorni

Il sindaco di Cetara, Roberto Della Monica, negativo al Covid-19. La notizia, di pochi minuti fa, è stata confermata dal primo cittadino che ha ricevuto il risultato del tampone di verifica, il terzo, a cui si era sottoposto ieri mattina all'ospedale di Marcianise. La guarigione arriva 23 giorni dopo...

Morto a 34 anni di Covid: Carlo Castaldo era cresciuto ad Amalfi. Un mese fa aveva perso la madre

La notizia della morte prematura di Carlo Castaldo, il 34 anni di Agropoli spirato ieri mattina nel reparto di Terapia intensiva del Covid Hospital della città cilentana, ha provocato dolore anche ad Amalfi. Il giovane aveva contratto il Coronavirus e le sue condizioni erano apparse sin da subito critiche....

Amalfi prega per Peppino: 46enne è in gravi condizioni e lotta per la vita

Ad Amalfi sono ore di preoccupazione per le sorti di C.G., il 46enne che si trova a combattere per la vita nel reparto di Neurochirurgia dell'ospedale "Ruggi d'Aragona" di Salerno. Ieri sera, intorno alle 21, il disperato trasferimento in ambulanza al Pronto Soccorso di Castiglione dov'è giunto in coma....

Vento forte, a Tramonti abbattuti alberi e lampioni [FOTO]

Il vento forte della scorsa notte, annunciato dall'allerta meteo, ha provocato danni in diversi comuni della Costiera Amalfitana. I più rilevanti, ad ora, si registrano a Tramonti: abbattuti alberi e pali della pubblica illuminazione, specie ai bordi della strada Provinciale 2, come testimoniano le nostre...