Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 minuti fa S. Tommaso d'Aquino

Date rapide

Oggi: 28 gennaio

Ieri: 27 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, pitture e porte per interni, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOS, BOEROSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaLa pasticceria Pansa augura a tutti i nostri lettori felice Natale, visita il portale dedicato allo shopping on lineLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a Minori

Tu sei qui: SezioniCronacaCostiera Amalfitana, bus turistici autorizzati per “trasporto pubblico” con la compiacenza della Sita

Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoFrai Form Ravello ed il dott. Lanzieri augurano a tutti i lettori de Il Vescovado un sereno NatalePalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Cronaca

Oltre 200 corse giornaliere

Costiera Amalfitana, bus turistici autorizzati per “trasporto pubblico” con la compiacenza della Sita

Il report del comandante della Polizia Municipale di Amalfi Agnese Martingano

Scritto da (Redazione), venerdì 10 maggio 2019 07:44:01

Ultimo aggiornamento venerdì 10 maggio 2019 10:13:36

«56 corse per il CitySightseeing, circa 20 per il Tramvia Vesuvio, altrettante per la Pintour, e da ultimo 139 corse per la Cooperativa Tasso, per un totale di ben 235 bus». Sono i dati snocciolati dal Comando di Polizia Locale di Amalfi relativi alle corse quotidiane autorizzate da Provincia e Regione sulle strade della Costiera Amalfitana.

Torpedoni di aziende turistiche private autorizzate svolgere servizio di trasporto pubblico locale che ogni giorno percorrono la tortuosa Statale 163 Amalfitana,tra Positano e Maiori, in aperta ed evidente concorrenza con il servizio pubblico di Sita Sud.

Una situazione paradossale che, se chiarita, potrebbe rivelarsi la panacea di tutti i mali del traffico infernale in Costiera Amalfitana.

Agnese Martingano, comandante della Polizia Locale di Amalfi, comune capofila della Divina che ogni giorno registra un passaggio incalcolabile di pullman del trasporto pubblico (puro) e privato, è sicura che «l'unico strumento giuridico a disposizione è l'art. 39, commi 2 e 3, della Legge della Regione Campania n°3/2002 che assoggetta il rilascio delle predette autorizzazioni "...al principio di coerenza, compatibilità e non sovrapposizione con la rete dei servizi minimi e aggiuntivi..."! Questo significa che solo la SITA, fornendo il proprio parere negativo ai sensi dell'art. 39, commi 2 e 3, della L.R.C. n°3/2002, avrebbe potuto evitare il rilascio di tutte queste autorizzazioni di Trasporto Pubblico Locale Autorizzato, i cui bus invadono quotidianamente la nostra Costiera».

Sita, dunque, continua ad esprimere il proprio parere favorevole, ponendo in essere politiche aziendali tanto discutibili, quanto incomprensibili.

«Ribadisco e sottolineo: 235 corse al giorno, 235 bus in più che fino a 5 anni fa non circolavano, 235 bus che oggi esistono grazie solo ed esclusivamente alla compiacenza di Sita che nulla oppone al rilascio di licenze palesemente illegittime» conferma la comandante in una nota trasmessa alla nostra redazione.

«La manifestazione di protesta annunciata dai sindacati degli autisti della Sita risulta in verità alquanto bizzarra, in quanto viene proclamata non per far valere rivendicazioni nei confronti del proprio datore di lavoro come sarebbe la normalità, bensì per richiedere agli enti preposti, a tutti i livelli istituzionali, provvedimenti in materia di viabilità, ed in particolare al fine di limitare il transito dei bus lungo la S.S. 163 Costiera Amalfitana» dice la Martingano che si chiede: «Ma allora che cosa recriminano i sindacati della Sita? Quali provvedimenti chiedono che siano adottati, e da chi? In base a quali normative? E soprattutto, contro chi intendono scioperare se la causa principale ed i primi responsabili di tanto disastro sono proprio loro? Ma soprattutto, come si permettono esponenti di spicco dei sindacati Sita di vilipendere con le loro dichiarazioni sui giornali on line e sui social il lavoro strenuo e certosino portato avanti dai Comuni e dai Sindaci sotto l'egida della Prefettura di Salerno per tanti mesi?».

Il comandante della Polizia Locale conferma che le istituzioni locali «con altissimo senso di responsabilità e senso del dovere, stanno lavorando alla ricerca di una soluzione, che non potrà essere mai perfetta a causa della grande complessità della questione!». E rivolgendosi ai dipendenti Sita conclude: «Protestate piuttosto affinché il servizio che offrite diventi all'altezza della dignità dei luoghi, affinché il parco-auto venga rinnovato (a proposito, che fine hanno fatto i 30 bus nuovi che arrivarono 3 o 4 anni fa? Perché sono stati destinati tutti alla zona di Sorrento e Massa Lubrense? ...misteri della fede in SITA!), affinché i vostri lavoratori abbiano tutele effettive, reali in termini di sicurezza, affinché l'azienda organizzi corsi di lingua inglese per il personale che svolge servizio al pubblico (è vergognoso che in un territorio cosmopolita come quello della Costa d'Amalfi la maggior parte degli autisti non parli inglese!), affinché l'intero servizio svolto da SITA acquisisca quella professionalità che non solo dovrebbe connotare tutti i servizi della Costa d'Amalfi dando il giusto lustro al territorio, ma che soprattutto restituirebbe dignità innanzitutto proprio ai vostri lavoratori! E soprattutto smettiamola con le polemiche sterili che esasperano soltanto gli animi senza realizzare nulla di costruttivo, quelle lasciamole alla politica incapace!».

Leggi anche:

Scoperto il misfatto: in Costiera pullman autorizzati per "servizio pubblico" che trasportano gruppi turistici

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Malore a bordo del bus a Ravello

Un malore improvviso a un passeggero a bordo del bus di linea Sita sulla Ravello-Amalfi. Il conducente è stato lesto a fermare il mezzo al saliscendi della località Civita, nel comune di Ravello e ad allertare i soccorsi. Immediatamente un'ambulanza è giunta sul posto, ma l'uomo, residente a Pontone,...

Ravello, non si ferma all’alt: giovane con mezzo da cross senza targa ferisce Vigile Urbano

RAVELLO - Scorrazzava tra le vie del centro storico con la sua moto da cross priva di targa e senza patente. E per questo ieri pomeriggio a un giovane del posto è stato intimato l'alt da parte di un agente della Polizia Locale che si trovava in Via Lacco. Alla vista del maresciallo Bruno Pagano, il 22enne,...

S’infortuna in un fondo agricolo di Ravello, 54enne portato al Cardarelli

Intervento dell'eliambulanza alle 12:26 al porto turistico di Maiori per il soccorso a un uomo infortunatosi in un fondo agricolo. Stando a quanto appreso il malcapitato, un 54enne impegnato in lavori di potatura in un vigneto di Ravello, avrebbe perso l'equilibrio mentre era su una scala a pioli e battuto...

Contrasto alle stragi del sabato sera: in Costiera i Carabinieri denunciano due giovani

Nel corso del fine settimana i Carabinieri della Compagnia di Amalfi hanno effettuato numerosi controlli alla circolazione stradale per evitare le "stragi del sabato sera", che vedono a rischio giovani che si mettono alla guida sotto l'effetto di alcol e droghe. Nella nottata di domenica è stato attuato...

Cane investito a Tramonti, Carabinieri ed ENPA lo soccorrono

È di poche ore fa la notizia del salvataggio di un cagnolino investito ed abbandonato lungo via Nuova Chiunzi, in località Vecite di Maiori. Su segnalazione di un passante, che aveva avvertito alcuni guaiti e lamenti provenire dal bordo della strada, rappresentanti dell'ENPA Costa d'Amalfi si sono recati...