Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Frumenzio vescovo

Date rapide

Oggi: 27 ottobre

Ieri: 26 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, Vini

Tu sei qui: SezioniCronacaAmalfi, legittimo il Parco Mena: annullato ordine di demolizione del Comune

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Rassegna Artistica: Positano tra Storia e LeggendaAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera Amalfitana

Cronaca

Amalfi, legittimo il Parco Mena: annullato ordine di demolizione del Comune

Scritto da (redazione), mercoledì 27 gennaio 2021 13:13:15

Ultimo aggiornamento mercoledì 27 gennaio 2021 13:14:46

AMALFI - Nel luglio dello scorso anno, in seguito al sopralluogo effettuato dai tecnici del Comune di Amalfi presso i fabbricati numeri 1 e 2 del complesso residenziale denominato "Parco Mena", nella località "Cieco", furono riscontrati presunti abusi edilizi. Precisamente, l'esistenza di due livelli aggiuntivi e un diverso piano di posa delle due palazzine rispetto alle autorizzazioni rilasciate dalla Soprintendenza di Napoli nel lontano 1962.

A distanza di oltre mezzo secolo dall'edificazione, l Comune di Amalfi aveva disposto, con due distinte ordinanze (la 5 e la 6/2020), l'abbattimento di entrambe le palazzine e il ripristino dello stato dei luoghi nel termine di 90 giorni.

Con due distinti ricorsi proposti davanti al Tar Campania Salerno, i singoli condomini, assistiti e difesi dagli avvocati Ugo Santucci e Vincenza Gentilcore dello Studio FL & Partners, hanno censurato la legittimità degli ordini di ripristino per violazione del legittimo affidamento, essendo decorsi oltre cinquant'anni dalla edificazione del complesso edilizio e, soprattutto, per violazione della normativa in tema di rilascio dei titoli edilizi e paesaggistici nel periodo antecedente al 1967.

 

Il Tar Salerno, con recente decisione, la numero 196 del 22 gennaio scorso, ha accolto i ricorsi rilevando che "il complesso immobiliare in questione è stato realizzato agli inizi degli anni Sessanta, come affermato dai ricorrenti, anche con supporto di perizia tecnica asseverata e versata in atti, e come confermato dallo stesso Comune nei gravati provvedimenti, in area assoggettata da vincolo paesaggistico giusto DM 22.11.1955". Ed ancora "Le difformità riscontrate sono state censurate dalla stessa Soprintendenza ed, infine, sanate, con l'applicazione della sanzione pecuniaria, come risulta dalla nota prot. n. 5406/1966, rilasciata dal competente Ministero della Pubblica Istruzione, cui ha fatto seguito l'irrogazione della relativa sanzione pecuniaria ex art. 15 L n. 1497/1939. Nel contesto delineato, sulla base della documentazione versata in giudizio, il Collegio rileva che trattasi di edificazione non assoggettata all'obbligo preventivo del titolo edilizio".

 

La decisione del Tar ha definitivamente eliminato qualsiasi residuo dubbio sulla legittimità del Parco Mena, confermando la piena conformità edilizio - paesaggistica del complesso edilizio.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Covid, nuovo boom di contagi a Maiori: da ultimo screening 22 positivi

A Maiori si registrano nuovi contagi da Covid-19. Ben 22 stando ai risultati restituiti dagli ultimi tamponi eseguiti, inclusi quelli alla popolazione scolastica dell'Istituto Comprensivo "Roberto Rossellini". Sale così a 55 il numero dei contagi nel comune di Maiori, tutti asintomatici. Foto d'archivio

Incendio al Comune di Amalfi: fiamme circoscritte a ufficio anagrafe. Salvo archivio storico

Estino in poco tempo il rogo che questa mattina ha interessato il Municipio di Amalfi. Interessate soltanto le due stanze dell'ufficio Anagrafe, con le fiamme che sono state domate in poco tempo dai Vigili del Fuoco del distaccamento di Maiori, già intorno alle 8.30. I primi a entrare all'interno del...

Amalfi, fumo da finestre Municipio: in fiamme ufficio anagrafe

Una densa colonna di fumo nero si leva alta, dalle 8, nel cielo di Amalfi. Proviene dal Municipio, da due finestre, quelle dell'ufficio Anagrafe e Stato Civile. Le fiamme potrebbero aver interessato anche altri uffici di Palazzo San Benedetto. Sul posto sono giunti gli agenti della Polizia locale e i...

Costa d’Amalfi, 86enne di Minori soccorso in eliambulanza

Intervento dell'eliambulanza questo pomeriggio a Maiori per il soccorso urgente di un anziano. L'uomo, 86 anni di Minori, che lamentava un forte dolore toracico, nel primo pomeriggio era stato accompagnato da un familiare al Pronto Soccorso di Castiglione. Il cardiologo di turno si è accorto immediatamente...

Tramonti: violenza su una bimba di 10 anni, decisiva testimonianza baby sitter. Il giudice: “Promiscuità evidente”

Sul caso increscioso di Tramonti, relativo alle violenze sulla bambina di 10 anni a cui è conseguita la condanna per il padre, la madre e il fratellastro, rispettivamente a 14, 10 e 7 anni di carcere, sono state pubblicate le motivazioni dell'ultima sentenza del processo. Il padre e il fratellastro sono...