Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Cristina vergine

Date rapide

Oggi: 24 luglio

Ieri: 23 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Il Festival della Musica di Ravello - Il Programma del Ravello Festival 2021 EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniCronacaAddio a Nino D'Antonio, cittadino onorario di Furore

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiRavello Festival 2021 - il Festival della Musica di RavelloFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera Amalfitana

Cronaca

Addio a Nino D'Antonio, cittadino onorario di Furore

Scritto da (redazione), lunedì 22 febbraio 2021 11:07:01

Ultimo aggiornamento martedì 23 febbraio 2021 16:02:05

Furore a lutto per la morte del professor Nino D'Antonio avvenuta all'ospedale Cardarelli di Napoli dov'era ricoverato per aver contratto il Covid. Aveva 86 anni.

Napoletano, docente di letteratura italiana, è stato giornalista, scrittore e critico enogastronomico. Personalità nell'Associazione Nazionale Città del Vino, non rinunciava alle sue sortite furoresi, complice l'amicizia fraterna col sindaco emerito Raffaele Ferraioli.

 

Uomo di cultura, appassionato e vivace, per oltre mezzo secolo è stato ambasciatore della terra Furoris, contribuendo ad esaltarne le peculiarità. Col sindaco Ferraioli ha condiviso iniziative culturali che hanno dato lustro, slancio identitario e ritorno mediatico al "Paese che non c'era": da i "Muri d'Autore" al Premio Furore di Giornalismo.

Guadagnò per questo il titolo di cittadino onorario di Furore.

 

Tra i suoi volumi realizzati per le Città del Vino: Costa d'Amalfi, borghi divini; Vini e gente di Sicilia; Don Calò, venti racconti intorno al vino; Il vino si fa immagine; Campania, le 40 Città del Vino; Uomini e vini, venti ritratti a tutto tondo; Incontri in cantina.

Il ricordo struggente dell'amico fraterno Raffaele Ferraioli:«Nino! Sorvolo, sapendo che tu condividi questa mia scelta, sulla tua dipartita. Tu mi capisci. L'elogio funebre è un qualcosa che ho sempre biasimato. Soprattutto quando è ispirato all'esibizionismo ,alla retorica e alla demagogia.

Avverto un vuoto, uno smarrimento, uno sgomento che solo il silenzio può esprimere. Perdonami!

Quando sarò in condizione di ricordarti, a me stesso e agli altri, serenamente, senza patemi d'animo parlerò, scriverò, dirò agli altri quanto sei stato importante per Furore e quanto profondo sia stato il rapporto di amicizia e di stima che ci legava.

Stamattina ho letto un tuo pensiero che mi ha colpito particolarmente. Mi è sembrato profetico e vorrei sottoporlo alla riflessione di tutti. Lo riporto integralmente:

"Esistono luoghi deputati al piacere, alla gioia di vivere, all'allegria. Nascono, anzi, all'insegna di questi obiettivi, i soli a legittimare la loro ragion d'essere. E' il caso dei teatri, degli stadi, delle discoteche e così via. Luoghi che non mancano di procurare diletto e piacere. Mi riferisco ai musei, alle sale concerto, ai centri storici.
Purtroppo questi topos non si esauriscono col solo filone del piacere. Direi che quasi a fare da contraltare, si levano numerosi e impietosi i luoghi del dolore. Gli ospedali, le case di cura e quelle di riposo, le carceri e l'elenco è certamente lacunoso. Sono feudi di sofferenza, di ansia, di angoscia.

Il dolore mette a nudo le debolezze dell'uomo e ne mortifica la dignità. Così, lontani dalle pareti protettive della casa e da quelle consuetudini familiari di cui è fattala nostra vita ci ritroviamo soli e smarriti nel padiglione di un ospedale.

L'ambiente anonimo non è certamente il più accogliente e confortevole per lo stato d'animo del paziente. La camera a più letti, l'allontanamento delle persone care, gli spazi comuni freddi e impersonali. Solo la presenza di qualche simbolo sacro testimonia la speranza e la fede di chi soffre...."

Meditiamo, amici. Meditiamo!».

 

 

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Gattino intrappolato a Maiori, lo salvano i Carabinieri

Nella serata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Amalfi hanno trattato in salvo un gattino rimasto intrappolato in una tubazione di raccolta e scarico delle acque piovane, al disoto del Lungomare. L'intervento dopo che alcuni bagnanti avevano avvertito i lamenti del micio e, preoccupati, hanno chiamato...

Incidente bus Capri: tra feriti anche persone originarie di Tramonti

Ci sono anche persone originarie della Costa d'Amalfi tra i 28 feriti dell'incidente avvenuto questa mattina a Capri. Si tratta di sei componenti di una famiglia di Tramonti stabilitasi in provincia di Pavia. Tra questi anche il bambino di 9 anni ricoverato al Santobono di Napoli con fratture multiple....

Bus Capri: ipotesi malore autista alla base dell'incidente

Il minibus era in salita e procedeva a velocità normale dal porto di Capri ad Anacapri, poi d'improvviso ha sbandato leggermente verso destra, poi a sinistra e lentamente avrebbe sfondato la ringhiera e precipitato nel vuoto per almeno 10 metri. Questa la dinamica alla studio dei vigili del fuoco e della...

Incidente bus Capri, morto l'autista. Ci sono 19 feriti

CAPRI - C'è una vittima nell'incidente del minibus piombato, poco prima delle 11.30, a Marina Grande. Si tratterebbe dell'autista del mezzo (la notizia è da confermare) le cui condizioni erano disperate sin dal primo momento. In tutto sarebbero 19 i feriti, tre o quattro sono gravi. Alcuni di questi...

Drammatico incidente a Capri: pullmino sfonda protezioni e precipita a Marina Grande. Ci sono molti feriti

Un drammatico incidente si è verificato intorno alle 11.30 sull'isola di Capri. Un minibus per il trasporto passeggeri è precipitato a Marina Grande, nei pressi del lido "Le Ondine". Ci sarebbero una decina di feriti, tra cui due turisti romani e l'autista in condizioni più gravi. E' attualmente in ospedale...