Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Emilia vergine

Date rapide

Oggi: 17 febbraio

Ieri: 16 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, pitture e porte per interni, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOS, BOEROLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a Minori

Tu sei qui: SezioniChiesaSuor Maria Cristina, una maestra e una seconda mamma per tanti Ravellesi

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiFrai Form Ravello ed il dott. Lanzieri augurano a tutti i lettori de Il Vescovado un sereno NataleSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Chiesa

Suor Maria Cristina, una maestra e una seconda mamma per tanti Ravellesi

Taglia oggi il traguardo dei sessant’anni di professione religiosa

Scritto da Antonio Schiavo (Redazione), mercoledì 31 ottobre 2018 15:36:41

Ultimo aggiornamento mercoledì 31 ottobre 2018 15:36:41

di Antonio Schiavo

Ho avuto l'impressione che, quando con Giulia sono andato a salutarla al termine di una messa la scorsa estate, sfuggendo al ferreo controllo della madre Badessa, Suor Maria Cristina non ci abbia riconosciuti subito.

Poi mentre ci stringeva le nostre mani nelle sue, sempre diafane e lisce nonostante l'età avanzata, ha sorriso e in quel momento forse ci ha rivisti bambini.

Indosso un grembiulino a quadretti, stretto in mano, simile ad un forziere, un panierino di plastica azzurro o rosa con un panino, un formaggino, un frutto verso Santa Chiara e il suo monastero delle Clarisse.

Qualcuno (indovinate chi?) piagnucolava, altri, meno spesso, erano baldanzosi e più sereni. Lei ci accoglieva al portone verde che dava sulla strada e che anticipava una porta a vetri. Poi c'erano due stanzoni: l'asilo di tutti noi piccoli ravellesi.

Il primo era la nostra aula e il nostro parco giochi: tavolinetti allineati per i primi disegni scarabocchiati, la famose "cornici" da colorare curando di non uscire dai bordi, i quaderni con la copertina nera e i bordi rossi per le asticelle e, qualche mese dopo, le vocali. Suor Maria Cristina, una maestra o una seconda mamma? Allegra e comprensiva ma anche severa quando era il momento, ci seguiva con lo sguardo, anche lì a volte tenero a volte un po' più burbero, mentre, dopo la preghiera di inizio giornata (mi sembra cominciasse con "Ti adoro mio Dio") cominciavamo qualche compitino, un accenno di catechismo che poi avremmo frequentato più avanti e, ad un orario stabilito, i giochi.

Tre grandi vetrate sulla parete con mattoncini di legno, attrezzature-giocattolo di cucina e medicina, qualche bambola.

Di tanto in tanto qualcuno di noi sgattaiolava verso una fontanella a zampillo per una breve bevuta ma...mica tante volte ! Bere ti portava a fare più spesso la pipì e anche l'accesso ai bagnetti in fondo a destra era cadenzato. E pianificato.

Se ti scappava quando c'era lei forse potevi sperare in un briciolo di comprensione; meno quando ogni tanto veniva in asilo Suor Maria Gerardina, la Madre Vicaria che, non sapendolo pronunciare (o forse per inconsapevole lapsus freudiano) chiamavamo Madre "Sicaria".

Intanto si faceva ora di pranzo e si apriva un altro "Sancta Sanctorum", un salone molto grande con al centro un rettangolo fatto di tavoli caratterizzati da tanti buchi per le scodelle dei primi piatti. Indimenticabili gli ziti al pomodoro e la pasta e piselli della ignota Madre chef. La sala da pranzo si apriva, invero pochissime volte, su un giardino dell'Eden pieno di fiori e, di questi tempi, con la vigna punteggiata da grappoli di uva "a curneciello", mai più trovata.

Suor Maria Cristina ci faceva, allora, il regalo di una passeggiata fino a vedere il mare.

Oggi per lei, che taglia il traguardo dei sessant'anni di professione religiosa, sarà una bella giornata di festa. Da lontano possiamo, oltre a farle gli auguri, soltanto esserle grati per quanto ci ha voluti bene, ci ha guidati, per cosa ci ha insegnato indicandoci, sull'esempio della Santa di Assisi, la retta via.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Chiesa

Da Ravello ad Assisi: un viaggio sulle orme di Padre Bonaventura Mansi

Un viaggio ad Assisi alla riscoperta dei luoghi e dell'opera di Padre Bonaventura Mansi, custode del Sacro Convento dal 1937 al 1945. In questo modo la Città di Ravello intende riscoprire la figura di uno dei suoi figli più illustri. Per questo il Comune, in collaborazione con la Parrocchia di Santa...

"Discepoli del Regno in ascolto di Dio che parla" in Incontro di Febbraio

È disponibile (scaricabile in allegato) il numero di febbraio 2020 di "Incontro per una Chiesa Viva", periodico della Comunità ecclesiale di Ravello, che in questa nuova edizione mensile giunge al sedicesimo anno di pubblicazione. L'articolo di prima pagina dal titolo: "Discepoli del Regno in ascolto...

3 febbraio, Amalfi festeggia San Biagio

Domani, lunedì 3 febbraio, Amalfi festeggia San Biagio, vescovo e martire, protettore della gola. Una ricorrenza molto sentita dagli Amalfitani, che viene celebrata presso la chiesetta della Santissima Trinità e di San Nicola dei Greci che sovrasta l'abitato. Il programma delle celebrazioni Alle 7 e...

Ravello: 2 febbraio si festeggia la Candelora

ll 2 febbraio la Chiesa celebra la Presentazione del Signore al Tempio di Gerusalemme, popolarmente chiamata festa della Candelora. In questa festività, che cade proprio 40 giorni dopo il 25 dicembre, è consuetudine benedire le candele, simbolo di Cristo "luce per illuminare le genti". A Ravello, questa...

Ravello, una nuova corona d'argento per la Madonna "salvata"

RAVELLO - Una nuova corona per la statua della Madonna delle Grazie della chiesa di San Matteo del Pendolo che domenica 2 febbraio si appresta a vivere la festa annuale della Candelora (a lato il programa). La corona d'argento posta sul capo della Vergine dopo il furto sacrilego il 18 ottobre del 2014...