Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Apollonio martire

Date rapide

Oggi: 10 aprile

Ieri: 9 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Gambardella Pasticceria e Liquorificio artigianale, a Minori in Costiera Amalfitana i dolci della tradizioneEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriConnectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureMielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazioneVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Tu sei qui: SezioniChiesaSan Pantaleone è in mezzo a noi

Edil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiMielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Chiesa

San Pantaleone è in mezzo a noi

Scritto da (Redazione), domenica 17 maggio 2020 08:01:44

Ultimo aggiornamento domenica 17 maggio 2020 08:50:03

di don Angelo Mansi*

L'annuale festa della Traslazione della venerata reliquia del Sangue di San Pantaleone, ci veder accolti quest'anno intorno al Santo Patrono e tra noi, in modo diverso, a seguito delle disposizioni legislative in merito al momento pandemico.

Pur distanti fisicamente, non possiamo negare che lo stesso afflato devoto, che ci lega al giovane medico e martire, ci consente lo stesso di gioire all'unisono e spiritualmente: neanche un virus, come il coronavirus, riesce a farci dimenticare tale festa e, soprattutto, la nostra mai usurata devozione al nostro Protettore. In questi giorni che ci sta vedendo preoccupati, angosciati e prudenti dinanzi al dilagare epidemico, San Pantaleone sta facendo la sua parte: ci è vicino, ci incoraggia, ci rende speranzosi! La missione protettiva del "medico buono" ci infonde slancio e rinnovata perspicacia cristiana tra noi credenti e con tutti quelli che troviamo ad incrociare sul nostro cammino esistenziale.

Nel maggio di 359 anni fa, i Raellesi diedero una degna collocazione della Reliquia del Sangue di San Pantaleone con la costruzione di una nuova cappella nel nostro Duomo... quella cappella che continua ad essere meta di pellegrinaggi singoli o di gruppi, sia da parte di noi ravellesi, sia da parte di devoti che si portano in essa per tributare doveroso ringraziamento al santo martire. Il momento particolare e la festa di questa Terza Domenica di Maggio ci impongono di porci sulla stessa lunghezza d'onda spirituale dei nostri avi ravellesi del 1661: essi costruirono una nuova cappella al Santo... noi oggi dobbiamo costruire la cappella di un cuore nuovo, il nostro cuore, per dare accoglienza rinnovata a San Pantaleone, accogliendo la sua testimonianza evangelica e rinnovando la vita nostra personale, quella delle nostre famiglie e quella della nostra città di Ravello, in tutte le direzione, in tutte le posizioni, in tutti gli habitat esistenziali che contornano la sua configurazione territoriale, paesaggistica e sociale.

Il prodigio inusuale della liquefazione del sangue di San Pantaleone a partire dal 16 Marzo scorso e, ora, ancora abbastanza appariscente, è segno del suo immutato gesto protettivo, ma anche sprone a rilanciare la nostra vita, rifuggendo l'indifferenza, la mediocrità e ponendoci, come lui fece, sulla pista dell'amore e della vicinanza gratuita che rende sensata la nostra vita. Quello che veramente ci fa grandi non è tanto il fare o lo strafare, ma il nostro modo di essere per gli altri!

L'epidemia ci ha essi dinanzi alla nostra fragilità: ci ha costretti a rimisurare la nostra personale identità che allora acquista valore se si è fianco degli altri per aiutare o per farsi aiutare, perché siamo tutti bisognosi gli uni degli altri! A noi credenti, San Pantaleone ci desti dal torpore di una fede abitudinaria e disincantata dall'evolversi storico e ci ottenga dal cuore misericordioso del Signore risorto una fede viva , nell'amore a Colui che è la Sorgente della vita e al prossimo che ci è vicino a partire dal nostro consesso familiare.

Sii forte, città di Ravello, sii speranzosa nel Signore, avvalorata dalla potente intercessione di San Pantaleone e continui a mostrate bello il tuo volto non solo nel fascino della tua natura o delle tua arte disseminata nelle tue contrade, ma anche e soprattutto nel tuo sguardo di fede, di speranza e di amore! Buona festa di San Pantanelone!

*parroco di Ravello

>Leggi anche:

Domenica 17 Ravello celebra San Pantaleone di Maggio [PROGRAMMA]

A Ravello liquefazione "atipica" del Sangue di San Pantaleone. Don Angelo: «Il segno del Medico buono»

Ravello "riscopre" la vita di San Pantaleone

Nuovi documenti sul culto di San Pantaleone a Ravello

Il Sangue di San Pantaleone, il dono più prezioso per Ravello

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Chiesa

Incontro di Aprile: “La Pasqua di Resurrezione alla scuola del Divino Poeta”

È disponibile (scaricabile in allegato) il numero di Aprile 2021 di "Incontro per una Chiesa Viva", periodico della Comunità ecclesiale di Ravello. L'articolo di prima pagina dal titolo: "Pasqua di resurrezione alla scuola del Divino Poeta" a cura di Enza Ricciardi si inserisce nell'anno celebrativo...

«Abbiamo bisogno della Pasqua, abbiamo bisogno di risorgere», il messaggio di mons. Orazio Soricelli

Pubblichiamo l'annuale messaggio paquale dell'arcivescovo della Diocesi di Amalfi-Cava de' Tirreni, monsignor Orazio Soricelli. La pandemia, che come una tempesta si è abbattuta sul nostro pianeta, ha cambiato la nostra vita con il pesante fardello di paura, di incertezza, di scoraggiamento e di morte....

Maiori festeggia la Madonna della Libera [PROGRAMMA]

Come ogni anno, nel Lunedì in Albis, Maiori festeggia e onora la figura della Madonna della Libera, venerata nella piccola Cappella situata in Via Nuova Chiunzi. Si tratta di un'antica devozione alla Madre di Cristo - che esulta per la resurrezione del Figlio -, tramandata di generazione in generazione...

Maiori, Settimana Santa: la tradizione sarà garantita anche in streaming [PROGRAMMA]

Nonostante l'emergenza Covid, il parroco di Maiori Don Nicola Mammato ha stilato un ricco programma di eventi nella Settimana Santa 2021. Le celebrazioni liturgiche della Settimana Santa saranno trasmesse in diretta dalla Pagina Facebook Parrocchia S. Maria a Mare Maiori e sul sito della Comunità Ecclesiale...

Gli otto anni di pontificato di Papa Francesco. Padre Enzo: «Un cammino tra le macerie»

di Padre Enzo Fortunato (dal Corriere della Sera) 13 marzo 2013, sono trascorsi otto anni, quando da una Piazza San Pietro gremita di gente da ogni dove, sotto una pioggia leggera, dalla loggia si affaccia il nuovo papa, Jorge Maria Bergoglio, che prende il nome di Francesco. «Dalla fine del mondo»,...