Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 15 minuti fa S. Gaetano sacerdote

Date rapide

Oggi: 7 agosto

Ieri: 6 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Gambardella Minori, Costiera Amalfitana, Pasticceria, Gelateria, Lounge Bar, Liquorificio artigianaleContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureRavello Festival 2020Terra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickPansa a Casa tua, le specialità dolciarie della Pasticceria Pansa di Amalfi direttamente a casa tuaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniChiesaRavello ricorda il centenario del passaggio di San Massimiliano Kolbe [FOTO]

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Pasticceria Sal De Riso Costa d'Amalfi - Unica sede a Minori in via Roma, 80 - non esistono sedi storiche

Chiesa

Ravello ricorda il centenario del passaggio di San Massimiliano Kolbe [FOTO]

Scritto da (Redazione), martedì 5 novembre 2019 13:30:09

Ultimo aggiornamento martedì 5 novembre 2019 13:36:24

Il 30 e 31 ottobre Ravello ha ricordato il centenario della presenza di San Massimiliano Kolbe, avvenuta dal 4 giugno all'8 luglio 1919, quando soggiornò presso il Convento dei Frati Minori Conventuali di San Francesco. La motivazione principale della sua visita era la ricerca di informazioni sul confratello e amico, il Servo di Dio Antonio Mansi, morto il 31 ottobre 1918, con il quale condivideva "l'offerta mariana all'amore", che si tradusse nella fondazione della Milizia dell'Immacolata.

I giorni ravellesi vennero annotati negli appunti di cronaca, che consentono, a cento anni di distanza, di rivivere quell'estate del 1919. Così, nel pomeriggio del 30 ottobre, hanno preso avvio a Ravello le celebrazioni centenarie. Nella frazione di Sambuco, alle 16.00, è giunto da Roma il reggente emerito della Penitenzieria Apostolica, monsignor Gianfranco Girotti, in compagnia di Padre Gianfranco Grieco, per presiedere il momento di preghiera presso la chiesa di Santa Maria della Pomice. Ad attenderli Don Raffaele Ferrigno e Don Angelo Mansi con le autorità municipali e i fedeli provenienti non solo dalla contrada, ma anche da altre frazioni di Ravello.

Il momento liturgico ha previsto la lettura di un brano scritturistico e di una meditazione di San Massimiliano, dopo la quale Padre Grieco ha tenuto una breve esortazione sul significato dell'evento che si celebrava. Al termine, il corteo processionale ha raggiunto la fine dell'abitato, dove è stata collocata, a cura dei cittadini, la lapide in ricordo del passaggio a Sambuco di San Massimiliano Kolbe, avvenuto il 14 giugno 1919. Durante il percorso è stata letta la biografia del martire polacco, intervallata dai canti liturgici. Allo scoprimento della lapide è seguito, infine, un momento di agape fraterna offerto dagli abitanti della contrada.

Giovedì 31 ottobre, memoria annuale del pio transito del Servo di Dio Fra Antonio Mansi, alle 11.00, presso la chiesa di San Francesco, monignor Girotti, concelebranti Don Giuseppe Imperato, Don Angelo Mansi e Padre Grieco, ha presieduto la celebrazione eucaristica in memoria del frate ravellese, che è stata animata dalla sezione regionale della Campania della Milizia dell'Immacolata. Nel pomeriggio, con inizio alle 17.00, sempre presso la chiesa conventuale, si è tenuto l'incontro: "San Massimiliano Kolbe e Ravello nel ricordo di Fra Antonio Mansi", in cui sono stati presentati diversi contributi sulla presenza kolbiana in Campania e sul rapporto con il Servo di Dio ravellese. Gli interventi sono stati preceduti da alcuni intermezzi musicali animati dal M° Giancarlo Amorelli, all'organo, e da Simone Gargano alla tromba. A portare i saluti per l'Amministrazione Comunale è stato il vicesindaco, Salvatore Ulisse Di Palma, che ha ricordato non solo il momento vissuto il giorno precedente nella frazione Sambuco, ma soprattutto il contributo che il Comune di Ravello, fin dal 2003, ha offerto al ricordo dei fratelli Antonio e Bonaventura Mansi. Il momento commemorativo è stato aperto dalla lettura di alcune pagine degli Appunti di Cronaca e delle meditazioni "ravellesi" di San Massimiliano, a cura del professor Alfonso Mansi e di Enzo Del Pizzo. Il contesto storico e sociale ravellese in cui s'inserì la presenza del frate polacco è stato ricostruito dal dottor Salvatore Amato, dell'Archivio di Stato di Salerno, attraverso una carrellata dei momenti più significativi che interessarono il territorio all'indomani della Prima Guerra Mondiale. Padre Grieco, giornalista e scrittore, ha rivissuto, invece, il rapporto tra Padre Kolbe e fra Antonio Mansi, rilevando, in particolare, il profondo interesse suscitato dal giovane religioso ravellese nel confratello polacco, che raggiunse appositamente Ravello per cercarne le origini familiari e vocazionali. A chiudere gli interventi, Padre Giorgio Tufano, segretario della Provincia di Napoli dei Frati Minori Conventuali, che ha inserito la vicenda kolbiana nel lungo percorso di volti e di eventi che hanno interessato la provincia religiosa napoletana nell'ultimo secolo e oggi confluiti nella pubblicazione "Tra la memoria e la cronaca". Al termine, a cura del "Centro Regionale Campania" della Milizia dell'Immacolata, è stato proiettato il video Padre Kolbe in Centenario della presenza di San Massimiliano Kolbe a Ravello e in Campania cento anni fa (1919-2019), che ripercorre le tappe del viaggio che, nell'estate del 1919, il martire della carità aveva compiuto per cercare le origini familiari e vocazionali di un ravellese: il servo di Dio fra Antonio Mansi.

>Leggi anche:

Sambuco ricorda il passaggio (e il messaggio) di San Massimiliano Kolbe con una lapide [FOTO]

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Chiesa

10 agosto: Scala festeggia San Lorenzo, patrono della Città [PROGRAMMA]

di Alfonsina Amato Scala si appresta a celebrare San Lorenzo martire, protettore della Città del castagno, la cui festività rappresenta un momento di riflessione e, se possibile, di unione per l'intera comunità scalese. La liturgia della festività in onore di San Lorenzo vive il suo momento centrale...

Il messaggio dell'arcivescovo Soricelli ai turisti: «La "Divina Costiera" vi ritemprerà corpo e nello spirito»

«Carissimi, dopo un lungo periodo di lockdown che ci ha visti bloccati in tutte le nostre attività sociali, religiose, economiche e culturali, eccoci finalmente in vacanza per esorcizzare le paure e le preoccupazioni trascorse. Il sole, il mare cristallino e le bellezze della "Divina Costiera" vi ritempreranno...

Incontro per una Chiesa Viva, ricca e variegata l'edizione di agosto 2020

È disponibile (scaricabile in allegato) il numero di Agosto 2020 di "Incontro per una Chiesa Viva", periodico della Comunità ecclesiale di Ravello. L'articolo di prima pagina, a firma di Francesco Reale, giovane studente della Pontifica Università Gregoriana in Roma, ha per titolo: "Agosto: mese del...

Sant'Alfonso Maria de' Liguori: a Scala fondò l'ordine dei Redentoristi

di Alfonsina Amato La Comunità di Scala celebra oggi Sant'Alfonso Maria de' Liguori, illustre Santo napoletano, celebre avvocato in gioventù, operoso ed infaticabile sacerdote e poi vescovo fino alla sua morte avvenuta il 1° agosto del 1787, all'età di 91 anni. Egli, a soli 16 anni conseguì la laurea...

Tramonti, torna l’Oratorio estivo di Pietre: importante esperienza di crescita

Dopo il lungo periodo di quarantena che ci ha messi tutti "in pausa", l'estate dei ragazzi negli oratori e nelle parrocchie prende finalmente forma. La proposta oratoriale di quest anno è "Ora corri": "Corri" indica il momento presente, "corri" lo slancio verso il futuro. Questa proposta oratoriale prende...