Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 minuti fa S. Sebastiano martire

Date rapide

Oggi: 20 gennaio

Ieri: 19 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaLa pasticceria Pansa augura a tutti i nostri lettori felice Natale, visita il portale dedicato allo shopping on lineLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOSMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a Minori

Tu sei qui: SezioniChiesaMaiori: 15 luglio inizia mese di preparazione alla festa patronale nel 250° anniversario dell’incoronazione di Santa Maria a Mare

Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoFrai Form Ravello ed il dott. Lanzieri augurano a tutti i lettori de Il Vescovado un sereno NatalePalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Chiesa

Maiori: 15 luglio inizia mese di preparazione alla festa patronale nel 250° anniversario dell’incoronazione di Santa Maria a Mare

Scritto da (Redazione), domenica 14 luglio 2019 09:13:34

Ultimo aggiornamento domenica 14 luglio 2019 09:13:34

MAIORI - Ha inizio domani, lunedì 15 luglio, come da tradizione, il mese di preparazione alla festa patronale d Santa Maria a Mare il 15 agosto: in questo lasso di tempo ogni giorno in Collegiata si celebra, al mattino, la Santa Messa delle 7.00, mentre al pomeriggio, nelle varie chiese, cappelle e nei cortili, si canta il Rosario popolare, seguito da altri canti, tra cui quello, assai caro alla popolazione, intitolato La Diva del mare, l'Assunta nel ciel, composto nel XIX secolo dal Prevosto Monsignor Vincenzo Gambardella.

Quest'anno il mese di preparazione assume un carattere ancora più speciale, in quanto Maiori si trova a ricordare un evento assai importante e significativo nella sua storia religiosa e civile, avvenuto il 13 agosto 1769 e dunque esattamente 250 anni fa: l'incoronazione della statua lignea di Santa Maria a Mare, ritrovata nel 1200 tra le reti dei pescatori, con due corone d'oro concesse dal Capitolo Vaticano di Roma per singolare privilegi.

 

Già nell'antichità era invalsa l'usanza di attribuire alla Madonna, in quanto Madre di Cristo Re, il titolo di Regina e di raffigurarla pertanto col capo cinto da corona. Nella prima metà del XVII secolo il pio nobile piacentino Alessandro Sforza Pallavicino, conte di Borgonovo, dopo aver in vita finanziato economicamente l'incoronazione di diverse immagini mariane di Roma, con apposita disposizione testamentaria del 1636 assegnò alcune sue cospicue rendite al Capitolo della Basilica di San Pietro in Vaticano a Roma, affinché con esse quest'ultimo facesse realizzare ogni anno due o tre corone d'oro da porre sulla testa delle immagini della SS. Vergine (e anche sulla testa del Bambino Gesù, se presente), così da mantenere viva ed incrementare la devozione dei fedeli, a condizione però che per tali immagini fossero comprovati ufficialmente sia l'antichità del culto sia il carattere prodigioso attraverso miracoli operati e documentati. Le corone d'oro si concedevano dunque dal Capitolo Vaticano solo dopo una procedura che accertasse la sussistenza delle due condizioni ed ottenerle costituiva perciò un privilegio ambito e un giusto motivo di orgoglio.

 

Maiori, città storicamente assai devota alla Madonna, aveva già chiesto ed ottenuto nel 1743 - prima tra tutti gli altri centri della Costa d'Amalfi - l'incoronazione della statua della Madonna Avvocata sul monte Falesio (la statua ora si conserva in Collegiata); a seguito di ulteriore richiesta, avanzata dal clero e dal Comune a nome della popolazione, Maiori riuscì ad ottenere due corone d'oro anche per la venerata statua di Santa Maria a Mare, una per la Vergine ed una, più piccola, per il Bambino Gesù in braccio, entrambe realizzate da un rinomato artista dell'epoca, a nome Bartolomeo Boroni. Il Capitolo Vaticano delegò l'Arcivescovo di Amalfi dell'epoca Monsignor Antonio Puoti per l'incoronazione, che ebbe luogo nell'Insigne Collegiata di Maiori il 13 agosto 1769, tra la generale commozione, con solenni cerimonie e con festeggiamenti grandiosi, rimasti memorabili.

 

In occasione del 250esimo anniversario dell'incoronazione è stato indetto un anno straordinario giubilare, aperto dall'Arcivescovo Monsignor Orazio Soricelli già il 15 agosto 2018 e che durerà sino all'8 dicembre 2019. In collaborazione anche con il Comitato Festa, si è elaborato un articolato programma di eventi, alcuni già effettuati ed altri da effettuare ancora; in particolare il prossimo 13 agosto avrà luogo una processione straordinaria con l'antica statua di Santa Maria a Mare e durante il mese di preparazione - e quindi dal 15 luglio in poi - gli abitanti sono stati invitati, secondo l'antica tradizione, ad illuminare di notte i balconi e le finestre.

 

Durante l'anno straordinario giubilare, la Penitenzieria Apostolica ha concesso l'Indulgenza Plenaria a coloro che, contriti, confessati e comunicati, si recheranno nella Chiesa Collegiata di Maiori, prendendo parte alle funzioni, sostando in preghiera innanzi alla statua di Santa Maria a Mare e recitando il Pater Noster ed il Credo. Trattasi di una importantissima grazia spirituale, che gli infermi impossibilitati ad uscire possono lucrare anche da casa e che è messa a disposizione di tutti i fedeli devoti della Madonna, sia Maioresi che forestieri.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Chiesa

San Francesco di Sales, a Cava de' Tirreni si festeggia il patrono dei giornalisti

L' Associazione Giornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" festeggia San Francesco di Sales, il patrono dei giornalisti. Venerdì dì 24 gennaio, come da tradizione, nella chiesa di Sant'Alfonso Maria de' Liguori di via Filangieri, a Cava de' Tirreni, sarà l'arcivescovo Orazio Soricelli...

A Ravello si celebra Sant'Antonio Abate: in Duomo Santa Messa con benedizione degli animali

Nel giorno in cui la chiesa fa memoria di Sant'Antonio, protettore del fuoco e degli animali, a Ravello si celebra una Messa speciale. Don Angelo Mansi, parroco del Duomo, chiama tutti raccolta per stasera: al termine della Santa Messa delle 17:30, infatti, avverrà la benedizione degli animali. I fedeli...

Atrani, sabato 11 reposizione del Bambinello a Santa Maria del Bando con estrazione di 7 presepi artistici

La reposizione del Bambinello al Santuario di Santa Maria del Bando di Atrani è sempre capace di assumere un fascino esclusivo e richiamare. Sabato 11 gennaio appuntamento sull'eremo arroccato sullo sperone che domina l'abitato, negli ultimi anni sottoposto a diversi lavori di ristrutturazione e installazione...

«L'umana esistenza come cammino» in "Incontro per una Chiesa Viva" di gennaio

È disponibile (scaricabile in allegato) il numero di Gennaio 2020 di "Incontro per una Chiesa Viva", periodico della Comunità ecclesiale di Ravello. L'articolo di prima pagina dal titolo: "L'umana esistenza come cammino", con cui iniziamo questo nuovo anno, è ricavato dall'Introduzione al libro "Il Natale...

Le reliquie di Sant'Antonio di Padova fanno tappa a Ravello

Dopo Scala, la reliquia pellegrina di Sant'Antonio di Padova farà tappa a Ravello. Dal 2 gennaio il busto reliquiario giungerà in Duomo dove resterà fino a sabato 4. Ad accompagnare le reliquie padre Egidio Canil e padre Daniel Fecheta. Il parroco Don Angelo Mansi e Fra Marcus Reichenbach invitano i...