Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 49 minuti fa S. Agnese vergine

Date rapide

Oggi: 21 gennaio

Ieri: 20 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Gas & Luce. La casa delle buone energie, presto in Costiera Amalfitana. EGEA energie del territorioPasticceria Gambardella a Minori le tradizioni e i sapori della Costa d'Amalfi dal 1963Connectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniChiesaDa Maiori a Piazza San Pietro: 16 anni fa l’omaggio di Giovanni Paolo II alla statua di Santa Maria a Mare

MielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiLa casa delle buone energia: EGEA energie del territorio. Presto in Costiera AmalfitanaGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Acquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Chiesa

Da Maiori a Piazza San Pietro: 16 anni fa l’omaggio di Giovanni Paolo II alla statua di Santa Maria a Mare

Scritto da (Redazione), giovedì 16 aprile 2020 21:51:15

Ultimo aggiornamento giovedì 16 aprile 2020 21:51:15

di don Vincenzo Taiani

Carissimi Fratelli e Sorelle,
martedì 21 Aprile 2020 ricorre il XVI anniversario di quel grande evento, che ha segnato la storia religiosa e civile della nostra città di Maiori, allorquando la Comunità Ecclesiale di Maiori, col nostro Arcivescovo Mons. Orazio Soricelli, organizzò un importante pellegrinaggio a Roma, per far benedire e omaggiare con una rosa d'oro la nostra pregiata, antica e miracolosa statua di S. Maria a Mare dall'allora papa Giovanni Paolo II, ora santo.

Per questo singolare anniversario, che ricorre in questo momento assai doloroso per la nostra comunità parrocchiale e per tutta la nostra amata città di Maiori, intendo compiere un altro grande gesto, probabilmente l'ultimo, (ce lo auguriamo di cuore), in questo tempo emergenziale.

Dopo aver professato solennemente, unitariamente e a gran voce, sul piazzale della nostra maestosa Collegiata, il 19 Marzo u.s., festa di S. Giuseppe, Sposo della Madonna e padre putativo di Gesù, la nostra sentita fede al Signore Eucaristico, e dopo aver chiesto, accoratamente e umilmente, prostrati a terra, perdono a Dio per noi, per la nostra città, per la s. Chiesa e per tutta l'umanità, nella sera del Venerdì Santo, sempre sul sagrato della chiesa madre, mi piace, in questo anniversario, e nell'attuale momento di sofferenza per noi maioresi e per il mondo intero, esporre, sul medesimo sagrato del Santuario, la nostra preziosa e venerata statua di s. Maria a Mare, per prostrarci tutti noi ai suoi piedi, e implorare per noi maioresi, suoi amati ed eletti figli, e per tutto il mondo, di accoglierci sotto il suo manto e sotto la sua materna protezione di augusta Regina delle Vittorie, Signora di Maiori, Patrona e Protettrice di noi, suoi figli, umili peccatori, così come ha fatto per i nostri padri in questi 800 anni di presenza privilegiata nella storia civile e religiosa di questo popolo maiorese.

Come si può dimenticare l'emozione provata e le lacrime di gioia versate, in quell'indimenticabile 21 Aprile del 2004, quando il popolo di Maiori, al mattino, nell'udienza del Mercoledì, in Piazza San Pietro, nello spettacolo di una piazza gremita di persone, alla presenza di una folla osannante, Papa Giovanni Paolo II, ora Santo, insignì la statua lignea e miracolosa di S. Maria a Mare di una rosa d'oro, e quando, al pomeriggio, la statua entrò, regale e maestosa, nella chiesa di S. Pietro per la concelebrazione della santa messa. L'ovazione del mattino e del pomeriggio risuona ancora oggi nelle orecchie di noi partecipanti presenti, inondando il nostro cuore di visibile commozione e il nostro viso di lacrime di riconoscenza.

Non possiamo trascorrere questo anniversario nel silenzio di una chiesa vuota in uno scenario surreale, e allora, cogliendo l'attimo storico, non proprio felice, che la Provvidenza di Dio ci dona come sua grazia particolare, e che l'ininterrotto e plurisecolare Patrocinio della Madonna ci suggerisce come un atto del suo amore materno e della sua sperimentata benevolenza verso di noi maioresi, ricorderemo questo anniversario esponendo, per via del tutto eccezionale, il prodigioso simulacro di S. Maria a Mare in chiesa, dove alle ore 18:00 sarà celebrata, sempre in diretta streaming sulla pagina facebook "Parrocchia S. Maria a Mare" e sul sito web www.santamariaamaremaiori.it, una S. Messa in ricordo di questa fausta ricorrenza, e alle ore 19:30 circa, sul sagrato della chiesa, per implorare dalla propria Madre celeste una particolare attenzione per il popolo maiorese e per quello di tutto il mondo, afflitti da un preoccupante e pericoloso invisibile nemico.

In quella occasione chiederemo la protezione materna della nostra Mamma celeste, affideremo a Lei la nostra citta, la consacreremo al Suo cuore immacolato e pregheremo con la supplica affinché la Vergine Maria continui, nonostante la nostra precarietà e debolezza, che stiamo registrando ancora più critica in questo pericoloso frangente, ad essere la nostra Stella e la nostra Sentinella.

Per tutti i Maioresi, che hanno ancora impresso nella loro mente il grande Pellegrinaggio Romano, in esclusiva, Lunedì 20 Aprile, alle ore 21:15, sarà trasmesso sui consueti canali social del Santuario, un documentario realizzato dal Prof. Giuseppe Di Landro in collaborazione con l'Ufficio Comunicazioni Parrocchiali "Roma, 21 Aprile 2004".
Vi invito, allora, a partecipare virtualmente, Martedì 21 Aprile, alle ore 18:00 alla S. Messa Solenne, ad affacciarvi, dalle ore 19:30 circa, sui vostri balconi, e ad unirvi alla mia preghiera sostenendola con lo sventolio dei fazzoletti bianchi o con la torcia dei vostri telefonini per salutare, lontani ma uniti, S. Maria a Mare. Per l'occasione sarà installato sul sagrato della Collegiata, per Maiori centro, un impianto di filodiffusione e per le frazioni e per quanti si vorranno in ogni modo collegare sarà effettuata la consueta live stream.

Un ringraziamento vada ai nostri Media Partner, che in questo momento ci sono vicini e amplificano la voce della parrocchia tramite i mezzi di comunicazione.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Chiesa

Centenario rivista San Francesco: dai luoghi di passaggio del santo le nuove agorà della comunicazione. Ci sono anche Ravello e Amalfi

A cento anni dall'uscita del primo numero della rivista San Francesco la redazione del mensile francescano e i frati del Sacro Convento di Assisi hanno organizzato una serie di incontri dedicati alla comunicazione e all'importanza della figura del Santo patrono d'Italia e dei suoi viaggi nello stivale...

Carburante su asfalto a Scala, pericolo per circolazione [FOTO]

Una situazione di pericolo per la circolazione stradale si registra, nuovamente, questo pomeriggio a Scala. Un cospicuo quantitativo di carburante si è riversato - con ogni probabilità a causa di un guasto a un autoveicolo in transito - sul fondo stradale reso ancor più viscido dalla pioggia sul tratto...

Maiori, da lunedì 18 le Chiese riaprono alle celebrazioni comunitarie in sicurezza

Da domani, lunedì 18 gennaio, le Chiese di Maiori riapriranno al culto in sicurezza. Lo comunicano in una nota i parroci Don Nicola Mammato, Don Gennaro, Don Jean-Jaques, Fra Mimmo anticipando la ripresa delle celebrazioni liturgiche comunitarie dopodieci giorni di stop per effetto di un'ordinanza sindacale,...

Ravello, dopo lo stop si torna alle Sante Messe comunitarie in sicurezza

Dopo una domenica di stop a causa del proliferare dei contagi da coronavirus, domani, 17 gennaio, a Ravello si torna a dire messa alla presenza dei fedeli. Soltanto due le funzioni programmate nelle chiese più capienti del paese: nel Santuario dei Santi Cosma e Damiano (ore 11.00) e nel Duomo (ore 18.00)....

Minori, Chiese chiuse: celebrazioni quotidiane su Canale YouTube "Santa Trofimena Tv"

Il parroco di Minori Don Ennio Paolillo comunica la chiusura delle chiese del territorio nel rispetto dell'ordinanza numero 2/2021 con cui il sindaco Andrea Reale ha adottato ulteriori misure preventive e precauzionali per il contenimento e il contrasto del diffondersi del Covid-19. Fino a domenica 24...