Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Agnese di Assisi

Date rapide

Oggi: 16 novembre

Ieri: 15 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeMielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazioneHotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a MinoriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniAttualitàTraffico quotidiano in Costiera, il fallimento della politica. Da Prefetto attesa rapida soluzione

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMielePiù i professionisti del riscaldamento e della climatizzazione, la scelta infinitaFrai Form è il centro benessere per la cura della bellezza del tuo corpo, a Ravello epilazione laser permanente e indoloreParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoPellet a euro 5,00 fino al 30 novembre 2019D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Attualità

Siamo stanchi

Traffico quotidiano in Costiera, il fallimento della politica. Da Prefetto attesa rapida soluzione

Scritto da (Redazione), martedì 23 aprile 2019 17:59:57

Ultimo aggiornamento martedì 23 aprile 2019 22:49:39

di Emiliano Amato

Siamo stanchi. Come tutti gli abitanti della Costiera Amalfitana. E siamo solo ad aprile. Stanchi di dover raccontare con cadenza quotidiana, oramai, l'inferno del traffico sulla strada più bella del mondo, con la nostra "Divina" diventata "Dannata". Questo sì che è danno d'immagine per il nostro territorio, per la sua economia basata sul turismo. Ma oggi, più che mai è una questione di ordine pubblico, perchè è un rischio per la sicurezza di tutti noi: la Costiera è una "trappola" per ambulanze a sirene spiegate con pazienti a bordo incastrate tra i pullman e costrette agli slalom (VIDEO IN BASSO).

Una vergogna tutta italiana agli occhi del mondo.

Lo sanno bene coloro i quali ci amministrano, i sindaci, lo sa bene il Prefetto di Salerno, il rappresentante del Governo sul territoriale. Proprio chi è chiamato a decidere delle sorti dei governati non sembra capace di sciogliere il nodo. Qui si sceglie di non decidere.

Dov'è finita l'idea del sindaco di Amalfi Daniele Milano, avanzata nell'autunno scorso, di una zona a traffico limitato per tutta la Costiera Amalfitana? Perché a stagione iniziata non si è capaci nemmeno di trovare l'ennesima soluzione tampone e di governare i flussi, specie dei bus turistici?

Bus turistici, poi, mascherati da mezzi di trasporto pubblico locale, che va a sovrapporsi a quello garantito dalla Sita. La Costiera è terra di conquista, gli interessi economici qui sono troppo forti. Tutti devono mungere la vacca per mantenere gli equilibri della politica.

Quella politica tirata per la giacchetta che non ha il coraggio o la forza di trovare le soluzioni idonee con scelte anche drastiche.

Fallito la scorsa settimana l'ultimo - in ordine di tempo - tavolo di confronto presso la Prefettura di Salerno tra Sindaci e rappresentanti delle aziende di trasporto.

Rimasta inascoltata anche la petizione delle Associazioni civiche, sottoscritta da ben 9.200 persone, a sostegno di un più drastico provvedimento di divieto di transito ai mezzi pesanti con lunghezza superiore agli 8 metri e la istituzione di una ZTL con controlli ai varchi di accesso.

Stando a quanto appreso - oramai è il segreto di Pulcinella - tra i tredici Sindaci della Costiera non vi è intesa sulla risoluzione al problema, oramai al limite, che investe tutti. C'è chi è per l'ingresso di soli bus della lunghezza massima di 8 metri nella direzione Positano-Vietri sul Mare, chi vorrebbe rispolverare il metodo targhe alterne; altri, a tutelare gli interessi delle ditte di trasporto pubblico presenti nei territori amministrati, chiedono deroghe e apertura al doppio senso di circolazione dei bus negli orari di punta della giornata. Una vera follia. E l'impasse continua, proseguirà anche per questo lungo ponte del 1° maggio, fino a quando non si deciderà di ritrovarsi nuovamente intorno a un tavolo (nessun incontro è stato ancora programmato) e tentare di decidere.

L'unica certezza, uscita dalla riunione in Prefettura, è la conferma dell'ordinanza Anas numero 29 del 2013 con la quale, sei anni fa, si voleva regolamentare la circolazione nell'intera fascia costiera.

Ma il tempo è già ampiamente scaduto: a fallire è la solita politica, quella che non ha il coraggio di ammettere le proprie responsabilità.

Ora il Prefetto Francesco Russo prenda atto di questa situazione e imponga il suo ruolo di rappresentanza del Governo sul territorio. Perché ora a rischio è la sicurezza dei cittadini.

>Leggi anche

Mentre il medico studia, il malato muore

Divina e Maledetta

La Costiera che muore nel traffico: ostaggio di chi?

Costiera Amalfitana nell'inferno del traffico, ambulanza fa slalom fra i pullman [FOTO]

Costa d'Amalfi, non può prevalere la disgregazione. Necessario fronte Comune

Stop ai bus in Costiera Amalfitana, raccolte 9200 firme. Petizione trasmessa al Prefetto, ora basta temporeggiare

Traffico in Costiera, sarà una Pasqua di passione: in Prefettura non c'è l'intesa a tutela della viabilità

Costiera Amalfitana nella morsa del traffico: aziende bus locali scrivono a Prefetto e minacciano interruzione attività

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Attualità

Salerno, sabato inaugurazione della grande ruota panoramica

SALERNO - Sarà inaugurata sabato 16 novembre, alle 16.30, nel sottopiazza della Concordia, la ruota panoramica "City Eye", destinata anche quest'anno a regalare una visione esclusiva della città illuminata. La ruota, di nuova costruzione, di proprietà della famiglia Tutlimieri,è alta 55 metri e dispone...

Ecco i nuovi bus Sita per l’Alta Costa: giro di prova tra Ravello e Scala

Come annunciato lo scorso 11 ottobre in un incontro al Comune di Scala, finalmente Sita Sud, l'azienda che gestisce io trasporto pubblico in Costiera Amalfitana, ha deciso di provvedere al rinnovamento del parco automezzi. Questa mattina annunciato l'arrivo di nuovi bus a sostituire uno degli ultimi...

Anziani di Ravello a Ischia, conclusa settimana di cure termali [FOTO]

Si conclude oggi il ciclo di cure termali organizzata a Ischia dal Comune di Ravello per i propri cittadini anziani. Una quarantina circa i residenti ultrasessantacinquenni che hanno nuovamente alloggiato presso l'hotel "Le Querce" (4 stelle) dell'Isola verde: oltre ai momenti termali, gli anziani hanno...

A Maiori bambini protagonisti di un calendario per Casa Ronald

di Miriam Bella La malattia di un figlio è certamente uno dei momenti peggiori da affrontare. Strutture come le Case Ronald Mc Donald sono dei luoghi creati apposta per consentire ai bambini e alle rispettive famiglie di trascorrere al meglio il tempo della degenza; dei posti in cui quel tempo si prova...

4 novembre, la Costiera Amalfitana ricorda i Caduti di tutte le guerre

Il 4 novembre 1918, centouno anni fa, con la vittoria di Vittorio Veneto e la fine della Prima Guerra Mondiale, si completava il ciclo delle campagne nazionali per l'Unità d'Italia. Un cammino partito dalla Prima Guerra d'Indipendenza, un percorso lungo, difficile, doloroso, portato a termine con il...