Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Felice da Cantalice

Date rapide

Oggi: 18 maggio

Ieri: 17 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia, l'internet provider in fibra della Costiera AmalfitanaPasticceria Sal De Riso Costa d'Amalfi - Unica sede a Minori in via Roma, 80 - non esistono sedi storiche

Tu sei qui: SezioniAttualitàLa fine terrena del grande Quasimodo ha sortito effetti inimmaginabili per salute di tanti di noi

Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto
MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air Bee

Attualità

La fine terrena del grande Quasimodo ha sortito effetti inimmaginabili per salute di tanti di noi

Scritto da (redazionelda), mercoledì 16 giugno 2021 16:20:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 16 giugno 2021 16:21:15

di Salvatore Ulisse Di Palma*

La Divina Costiera Amalfitana, da tempo, doveva un ringraziamento alla famiglia Quasimodo. Un grazie perché la tragica scomparsa del poeta e scrittore Salvatore Quasimodo il 14 giugno 1968, mise in moto quel meccanismo burocratico prima e, di scelte gestionali dopo, oggi concretizzatesi in quella piccola oasi sanitaria che risponde al nome di Presidio Ospedaliero Costa d'Amalfi, costola di una struttura più grande che è l'Azienda Ospedaliera Universitaria di Salerno.

Ancora molto cammino resta da fare per dare concrete risposte alle comunità del comprensorio che gravitano sulla struttura sanitaria. Una struttura che è già un punto inderogabile dal quale continuare questo cammino necessario e sentito dai cittadini della Divina Costa d' Amalfi. Ci volle quell'avvenimento nefasto e gridato per smuovere le acque.

Il premio Nobel Salvatore Quasimodo aveva scelto, forse, per porre fine ai suoi giorni la nostra terra, una terra senza andare a ripercorrere le stupende parole dell' Elogio ad Amalfi che tante affinità aveva con la sua amata Sicilia, con la sua Modica, una terra dove si era trovato bene, dove i Limoni si moltiplicavano e dove la la natura impervia, selvatica, veniva quotidianamente irrigata dal sudore dei portatori e dalle portatrici delle ceste di limoni e, quelle geometrie dei terrazzamenti, davano riposo agli occhi, proiettando ombra dal sole cocente e benefico che tutto trasformava e dove il lavoro manuale trovava legittima ricompensa. La stratificazione urbanistica, i passaggi, orologi attenti del quotidiano dell'uomo ricordavano la struttura dei paesi della sua amata isola. Isola che, nell'anima tanta affinità aveva con quella che era stata l'Antica Repubblica marinara Amalfitana che aveva imposto sui mari la sua presenza, ricevendone indicazioni, facendole poi proprie. Thanatos - Athanatos il titolo di una sua mirabile poesia molto adatta, purtroppo, al triste ed insperato avvenimento. Amalfi doveva essere, come lo era per tutto il Sud, il ritorno al ventre materno, al caldo amniotico, cura e certezza. Una breve pausa di riflessione ispirata dai colori, dagli odori, dalla mano dell'uomo e, invece per colui che era riuscito a conseguire il più ambito dei riconoscimenti, il Nobel, la fine...

La mia comunità e, parlo da uomo di scienza, da cultore delle humanae litterae, da cittadino della Divina Costa d'Amalfi, doveva un ringraziamento alla famiglia Quasimodo. Glielo dovevamo e glielo dobbiamo perché anche la sua fine terrena ha sortito effetti inimmaginabili per la salute di tanti di noi. Il suo malore vide attoniti ed impotenti non solo i suoi anfitrioni, ma ancora più la gente semplice del luogo che, ricambiata, salutava con affettuosità, da questo grande dolore l' aspettativa di vita. Qui vale, al di là di qualsiasi commento della lirica in questione il Thanatos - Athanatos, vita e morte, speranza nel futuro, presenza solidale, salvifica e non fine senza presidi sanitari, tali da garantire i necessari soccorsi . Grazie Alessandro Quasimodo, la Divina Costa d'Amalfi ti accoglierà come figlio prediletto e, dovrai sentirti sempre e comunque a casa tua.

*medico cardiologo del presidio ospedaliero Costa d'Amalfi

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 107724106

Attualità

A Maiori bambini e titolari di stabilimenti imparano a riconoscere le tracce dei nidi di Caretta Caretta

In due giorni l'Amp Punta Campanella, la Stazione Zoologica A.Dohrn e la Capitaneria di Porto ha incontrato 12 stabilimenti balneari, 150 bambini e diverse associazioni locali. Obiettivo? Informare e sensibilizzare chi lavora nei lidi o frequenta le spiagge, in modo da ampliare la rete di monitoraggio...

Salerno, protocollo d’intesa tra Procura e Guardia di Finanza per rafforzare lotta alla criminalità organizzata

Nella mattinata di oggi, martedì 17 maggio, presso la Sala Riunioni del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Salerno, il Procuratore Generale della Repubblica presso la Corte d'appello di Salerno, Leonida Primicerio, e il Comandante Regionale delle Fiamme Gialle della Campania, Giancarlo Trotta,...

Ambiente: a Sorrento parte il progetto "Una rete da pesca per la filiera dei rifiuti marini"

Sperimentare e creare una nuova procedura tecnico-organizzativa ed amministrativa per lo sviluppo di una filiera innovativa dei rifiuti marini, che possa anche favorire la protezione e la conservazione delle risorse biologiche marine in modo stabile, duraturo ed organizzato. E l'obiettivo del progetto...

Positano: ripuliti i fondali da reti e attrezzi da pesca, salvato e liberato anche un polpo intrappolato

Il fenomeno del Ghost Fishing, con le reti e gli attrezzi da pesca abbandonati, rappresenta un problema per tutti i mari del mondo. Le reti e gli attrezzi, infatti, continuano a catturare e uccidere la fauna marina. Sabato 14 maggio, a Positano, si è svolta una giornata di pulizia dei fondali antistanti...

Il Comitato CRI Costa d'Amalfi cerca aspiranti volontari: a Cetara il primo corso di reclutamento e formazione

Ritornano in presenza i corsi della Croce Rossa Italiana e il primo comune della Costiera Amalfitana che ospiterà questo importante momento formativo sarà il Comune di Cetara. Emergenze, attività sociali, formazione: queste le parole chiave che il Comitato di Costa Amalfitana ha individuato per affrontare...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.