Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Eleuterio vescovo

Date rapide

Oggi: 18 aprile

Ieri: 17 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaGambardella Pasticceria e Liquorificio artigianale, a Minori in Costiera Amalfitana i dolci della tradizioneConnectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Tu sei qui: SezioniAttualitàLa fase 5

Edil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazione

Attualità

La fase 5

Scritto da (Redazione), mercoledì 8 aprile 2020 20:57:54

Ultimo aggiornamento mercoledì 8 aprile 2020 21:07:50

di Christian De Iuliis*

"Oggi" mi son detto "scrivo due righe nell’attesa che mi arrivi il pacco".

Lo consegnano i volontari, ogni lunedi. Sono ex-parrucchieri, baristi, camerieri di sala.

Contiene viveri e medicinali. Il lievito, in lingotti, arriva una volta al mese.

E’ una delle novità di questa fase: niente più supermercati.

La spesa era diventata un’inutile fonte di angoscia.

Basta speculazioni: l’Amuchina costava più del Brunello di Montalcino.

Un’altra novità è che i cani vanno addestrati, così usciranno da soli. Fino ad allora, pisceranno sulla fodera del divano.

Il problema dei runner è stato già risolto depenalizzandone la gambizzazione.

Insomma, a distanza di tre mesi dall’inizio della fase 5, si può tranquillamente affermare che tutto procede secondo i piani.

Personalmente sono più sereno.

Da circa due fasi, convivo.

Ci siamo conosciuti durante un «flash mob» balcone-balcone. Lei era elegantissima: indossava un pigiama rosa coi bordi in pizzo e la mascherina intonata alle ciabatte.

Colpo di fulmine fu.

Anche quest’anno avremo un’estate mite, eviteremo le code ai caselli autostradali e naturalmente quelle agli imbarchi dei traghetti per le isole. Per non parlare di quelle odiose attese ai «gate» negli aeroporti.

Niente stress da vacanze, niente rientro al lavoro. Agosto al fresco del condizionatore (per chi ce l’ha) sarà magnifico.

Inoltre il cielo è dipinto di blu intenso, il mare è limpido, l’aria profumata.

Le rondini di migrare non ci pensano proprio.

Restare in casa è stata proprio un’ottima idea.

L’hastag #iononescopiù è stabilmente «trend topic».

All’inizio ci sembrava impossibile. Addirittura, in alcune città, fu schierato l’esercito. Le forze dell’ordine elevarono così tante contravvenzioni che per pagarle, la gente spese tutti i soldi dell’indennità.

Ma c’era il virus. Occorreva rispettare il «distanziamento sociale» .

Poi, pian piano, ci siamo abituati. D’altronde, ci si abitua a tutto.

Ah, il virus!. Chi se lo ricorda? Dopo pochi mesi gli scienziati scoprirono il vaccino. Ricordo con nostalgia quel lampo di entusiasmo.

Ma si sa queste cose come vanno: la burocrazia, i diritti commerciali, le case farmaceutiche...

Non è mica semplice vaccinare tutti!

Occorre organizzarsi: avere un altro po’ di pazienza.

Ora il virus non circola più, però "è sempre in agguato", così sostengono gli esperti.

E bisogna stare molto attenti perché "nuovi focolai potrebbero esplodere improvvisamente".

Potrebbe persino mutare. Tornare in una forma più aggressiva. E noi non siamo ancora pronti, anche se, dicono che, la sanità si stia attrezzando. Stamattina, ad esempio, hanno inaugurato tre nuovi posti letto nel parcheggio del catasto.

La paura resta la modalità di governo più efficace.

Intanto, non possiamo rilassarci proprio ora che ce l’abbiamo quasi fatta.

Tanto, se restiamo in casa, nulla di spiacevole potrà capitarci.

Qui abbiamo tutto.

Il campionato di calcio è ripreso regolarmente. Si gioca senza pubblico, in una località segreta per impedire che tifosi incoscienti vadano a curiosare. Ma non serve: le partite sono trasmesse tutte in chiaro sulla tv nazionale. Sugli spalti sagome con i colori sociali delle squadre con urla diffuse dagli altoparlanti. Lo scudetto lo vincerà la Juventus. Come prima, insomma.

Sono tornati gli show televisivi: vanno in onda da studi sotterranei. C’è anche il pubblico, sempre lo stesso, che gira da un set all’altro. E’ gente che vive là e non sale mai in superficie.

Il Grande Fratello fa di nuovo grandi ascolti.

La conferenza stampa della protezione civile va di sabato sera. Borrelli non c’è più. La conduce Fiorello.

Tornerà pure il Festivalbar, con i cantanti in videochiamata.

Solo "Uomini e donne over" è stato abolito: imprudente esporre gli anziani.

La rete è stata potenziata, gli impiegati pubblici possono lavorare da casa, ma è facoltativo. Come prima.

Il lavoro autonomo è stato abolito: non è essenziale ed è anche assolutamente inutile visto che tutti ricevono un identico reddito di sopravvivenza. La povertà è più equa, adesso.

Possiamo fare acquisti online. Su Amazon.

Ieri ho ordinato due pizze, una tuta anticontaminazione di Gucci e cartucce per stampante.

Il nuovo fascicolo da 28 pagine per l’«Autocertificazione semplificata» è insidioso: un errore e sei sanzionato. Con due si rischiano fino a cinque anni di carcere. Per direttissima, i tribunali hanno molto da fare.

I magistrati cercano ancora i responsabili di quei morti nelle case di cura. Dopo i sequestri, hanno riesumato i cadaveri, interrogato infermieri, politici e medici. Nel dubbio li hanno arrestati tutti. Alcuni hanno confessato, altri aspettano in carcere. Uno è scappato in Libia. Su un barcone.

Ma siamo ancora al primo grado di giudizio.

Per la verità, in Italia, ci vuole sempre tempo. Come prima.

La scuola è tutta digitale. Troppo rischioso mandare bambini per strada. E poi non sono più abituati, alcuni di loro non ci sono mai andati in giro.

In casa sono al sicuro: obesi e disinfetti.

"Bisogna proteggerli. Sono il nostro futuro!" ha detto ieri sera sul primo canale, il premier Burioni collegato in diretta per illustrare il 42esimo decreto legge per l’emergenza.

Battezzato, inevitabilmente: "Andrà tutto bene".

*architetto, scrittore e opinionista

www.christiandeiuliis.it

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

La Campania torna ‘arancione’: ecco cosa cambia da lunedì

La Regione Campania torna 'arancione' da lunedì 19 aprile. L'indice Rt è in diminuzione già da alcuni giorni e si è attestato sotto l'1 così il Governo ha deciso di 'cambiare colore' anche alla Regione guidata dal presidente Vincenzo De Luca che 'lascia' (speriamo definitivamente) il rosso per un meno...

11 aprile, oggi si celebra la giornata del mare e della cultura marinara

Istituita dal decreto legislativo 3 novembre 2017, numero 229 di Revisione ed integrazione del Codice della nautica da diporto, l'11 aprile ricorre la "giornata del mare e della cultura marinara", che vede anche la Guardia Costiera impegnata nell'obiettivo di promuovere e sviluppare presso gli istituti...

«Lavoratori dimenticati», la potesta di Amalfi [FOTO-VIDEO]

Erano in centocinquanta, circa stamani, ad Amalfi sostanzialmente per chiedere a Regione e Governo di programmare una ripartenza seria che garantisca, a lungo termine, dignità e sicurezza a tutto il comparto turisti. I lavoratori stagionali della Costa d'Amalfi sono tornati in piazza, disponendosi sulla...

Internet, oggi in Costa d'Amalfi si naviga "in linea" con indicazioni UE 2030. Continua la sfida di Connectivia

Nove anni per abbattere il digital divide in Costiera Amalfitana e consegnare al territorio una delle più avanzate e capillari reti in fibra ottica FTTH. Oggi, 9 aprile 2021, Connectivia celebra un anniversario importante: la posa della sua prima infrastruttura, con la quale nel 2012 installò le prime...

Costa d'Amalfi: fagiano intrappolato in una rete, lo salvano i Vigili del Fuoco [FOTO]

Era rimasto imprigionato in una rete corticale a protezione della parete rocciosa prospiciente la Statale Amalfitana. Per liberare quel fagiano, in località Seiano, tra Vico Equense e Positano, questa mattina sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Piano di Sorrento e personale Anas (nelle foto). Mediante...