Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 43 minuti fa S. Barbara vergine

Date rapide

Oggi: 4 dicembre

Ieri: 3 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera AmalfitanaAuguri di Buon Natale dalla Pasticceria Pansa. Acquista on line i panettoni artigianali www.pasticceriapansa.itMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeePasticceria Gambardella Augura a tutti Buon Natale e Buone Feste. Acquista on line il Panettone artigianale firmato Pasticceria Gambardella, dal 1963 sinonimo di eccellente qualità Caseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, Vini

Tu sei qui: SezioniAttualitàLa Campania torna ‘arancione’: ecco cosa cambia da lunedì

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

A Minori finalmente la fibra ottica FTTH con ConnectiviaAcquista on line il Panettone Campione del Mondo. Sal De Riso Costa d'Amalfi augura a tutti i lettori de Il Vescovado un buon Natale

Attualità

La Campania torna ‘arancione’: ecco cosa cambia da lunedì

Scritto da (redazionelda), sabato 17 aprile 2021 21:14:48

Ultimo aggiornamento sabato 17 aprile 2021 21:25:51

La Regione Campania torna 'arancione' da lunedì 19 aprile. L'indice Rt è in diminuzione già da alcuni giorni e si è attestato sotto l'1 così il Governo ha deciso di 'cambiare colore' anche alla Regione guidata dal presidente Vincenzo De Luca che 'lascia' (speriamo definitivamente) il rosso per un meno restrittivo 'arancione'.

I dati dell’occupazione dei posti letto in Campania parlano di una situazione difficile ma di certo non drammatica. I posti di terapia intensiva occupati sono il 22% del totale da persone contagiate dal Covid mentre per i posti letto 'ordinari' la percentuale è del 36% di occupazione, al di sotto della soglia critica del 40%.

Ma cosa cambia da lunedì? Ecco il punto delle misure e delle restrizioni in vigore

Le differenze tra zona rossa e arancione sono molteplici: divieto di visitare amici e parenti non conviventi, di fare attività motoria lontano da casa e chiusura di negozi ed esercizi considerati "non essenziali" (ad esempio parrucchieri e centri estetici).

Tra zona rossa ed arancione ci sono regole differenti riguardo agli spostamenti dentro e fuori dal Comune: nella prima si può uscire soltanto per motivi di salute, lavoro e necessità (con autocertificazione) mentre nella seconda gli spostamenti all’interno del Comune di residenza/domicilio sono liberi. Il divieto di uscire dalla Regione, invece, vale sia in fascia rossa che arancione, se non per comprovati motivi e per tornare al luogo di domicilio e residenza.

Seconde case

Regole analoghe in zona rossa e arancione per quanto riguarda le seconde case fuori dal Comune e dalla Regione: si possono raggiungere da soli o insieme al nucleo familiare convivente, l’abitazione deve essere disabitata e serve il possesso di un titolo valido anteriore al 14 gennaio 2021 (ad esempio contratto di affitto o di compravendita).

Coprifuoco

Il divieto di uscire nella fascia oraria del coprifuoco 22-5 vale in tutta Italia, a prescindere dalla zona di rischio. Chi esce senza motivo rischia la multa da 400 a 1.000 euro.

Scuola

Sia in zona rossa che arancione tornano in presenza gli alunni della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e del primo anno della scuola secondaria di primo grado.
Per i successivi gradi è confermato lo svolgimento delle attività in presenza, dal 50% al 75%, mentre in zona rossa gli studenti della scuola superiore restano a casa.

Negozi e attività aperti e chiusi

In zona arancione sono aperti tutti i negozi, anche quelli non essenziali, ad esempio l’abbigliamento per adulti. In zona, rossa invece, l’elenco di negozi e attività aperti è più limitato: supermercati e alimentari al dettaglio, edicole, librerie e tabacchi, negozi di intimo e abbigliamento per bambini, farmacie, igiene della casa e della persona e riparazione di apparecchiature elettroniche. In entrambe le zone, i centri commerciali sono chiusi nel weekend e nei giorni festivi e prefestivi, ad eccezione di supermercati e farmacie al loro interno. Parrucchieri, barbieri e centri estetici sono chiusi in zona rossa mentre funzionano regolarmente in fascia arancione.

Ristoranti, bar, gelaterie e pasticcerie

Zona rossa e arancione hanno le stesse regole riguardo bar, ristoranti, pizzerie e gelaterie. Gli esercizi di ristorazione sono chiusi al pubblico tutto il giorno e tutti i giorni. Si possono fare l’asporto e la consegna a domicilio: il primo fino alle 22.00 o fino alle 18.00 per le bevande, la seconda senza limitazioni orarie in entrambe le zone.

Visite ai congiunti

Le visite tra le mura domestiche sono vietate in modo assoluto in zona rossa mentre sono consentite in arancione con questi limiti: entro i confini del Comune; una sola visita al giorno; 2 persone al massimo, esclusi i figli under 14 e i disabili con conviventi.

Sport e attività motoria

In zona rossa si può fare sport in forma individuale (come jogging e ciclismo) ma l’attività motoria può essere svolta soltanto in prossimità della propria abitazione. Vietate le passeggiate all’interno del Comune e lontano da casa. In zona arancione sport e attività motoria sono liberi: si possono praticare entro i confini comunali e, se non ci sono strutture nel luogo di residenza, anche in un Comune limitrofo.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Maiori, “Nuovi Pazzi” grandi assenti al Carnevale: «La sicurezza delle nostre famiglie è più importante»

Con un grande atto di responsabilità i "Nuovi Pazzi" hanno annunciato la loro assenza al Gran Carnevale Maiorese 2022, che si terrà dal 27 febbraio al 6 marzo 2022, per la 48esima edizione. «La ragione ha prevalso sul cuore, la sicurezza delle nostre famiglie ha prevalso sulla voglia di carnevale», scrive...

Frana a Furore, si pensa a riapertura a senso alternato tra oggi e domani

Potrebbe riaprire nelle prossime ore ,a senso unico alternato, la SR SS 366, chiusa sabato 27 novembre a seguito dello smottamento fra il cimitero comunale di Furore e via Mola. Dopo aver incaricato un'impresa specializzata per provvedere alla bonifica del costone attraverso l'ispezione, la pulizia della...

Costoni rocciosi sull'Amalfitana: Anas revoca l'appalto dopo gravi ritardi sui lavori

Dopo sollecitazioni e ritardi, Anas ha deciso di risolvere il contratto d'appalto con il raggruppamento temporaneo d'imprese costituito dal "Consorzio Stabile Vitruvio" e dalla "Impresig", che si stava occupando dei lavori lungo la strada statale 163. A riportare la notizia è il quotidiano "Il Mattino"....

Scuola, Piero De Luca (Pd) annuncia: «Oltre 644 mln da fondi PNRR per gli istituti in Campania»

Più di 644 milioni di euro per il sistema scolastico della Campania sono in arrivo grazie ai fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza. Il Ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi ha firmato il decreto per il riparto dei fondi su base regionale. A darne notizia Piero De Luca, deputato e vice...

Strada chiusa a Furore, liceo di Amalfi dispone DID per studenti residenti oltre la frana

A seguito della frana fra il cimitero comunale di Furore e via Mola, il dirigente Scolastico dell'Istituto Superiore Marini Gioia di Amalfi, Vincenzo Falco, dispone che a partire da mercoledì 01 dicembre 2021 e fino al ripristino dei collegamenti di trasporto pubblico, tutti gli alunni provenienti da...