Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 secondo fa S. Massimo vescovo

Date rapide

Oggi: 29 maggio

Ieri: 28 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickLauro & Company, Amalfi, Ravello, pitture e porte per interni, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOS, BOEROLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaPansa a Casa tua, le specialità dolciarie della Pasticceria Pansa di Amalfi direttamente a casa tuaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniPasticceria Liquorificio Gambardella Minori, Costiera AmalfitanaMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniAttualitàContagi Covid-19 sul luogo di lavoro è infortunio riconosciuto dall'INAIL

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Attualità

Contagi Covid-19 sul luogo di lavoro è infortunio riconosciuto dall'INAIL

Scritto da (Redazione), domenica 19 aprile 2020 17:23:41

Ultimo aggiornamento domenica 19 aprile 2020 18:37:50

a cura dell'ing. Giuseppe Mormile*

Il Governo e le Regioni con l'emanazione dei vari provvedimenti nei quali vengono riportate le misure di contenimento e gestione dell'emergenza hanno determinato una immediata ricaduta non solo su tutti noi cittadini ma anche sulle aziende, costrette a sospendere le loro attività.

La pandemia ha generato innanzitutto un'emergenza sanitaria seguita da una grande emergenza economica. Adesso però, dagli ultimi dati, si inizia ad ipotizzare una ripartenza.

Intanto il 3 aprile scorso l'INAIL con la Circolare n. 13 in applicazione al Decreto "Cura Italia" ha indicato come infortunio sul lavoro le infezioni da COVID-19.

Vengono considerati infortuni sul lavoro i contagi avvenuti negli ambienti di lavoro o a causa dello svolgimento dell'attività lavorativa, lo stesso vale anche in caso di infezione nel percorso di andata e ritorno sul luogo di lavoro (c.d. in itinere).

Facendo scattare la tutela dal primo giorno di contagio, attestato da certificazione medica, estendendosi anche al periodo di quarantena.

In attuazione alle norme di Sicurezza ed Igiene del Lavoro i datori di lavoro si troveranno ad analizzare i vari scenari per una ripresa graduale in piena sicurezza, il tutto nell'ambito delle decisioni del Governo nazionale e soprattutto delle Regioni.

Naturalmente gran parte dei datori di lavoro dovranno conoscere meglio ed affrontare il "Rischio Biologico" negli ambienti di lavoro. Tale rischio, con alcune eccezioni che possono essere le attività sanitarie o i laboratori di diagnosi e di ricerca è stato sicuramente sottostimato rispetto ad altri rischi professionali, talvolta anche poco conosciuto ed ignorato, in particolare in attività lavorative outdoor. Eppure nessun luogo di lavoro può essere considerato esente da tale rischio.

Esiste però una distinzione tra le aziende per le quali il Rischio Biologico è un rischio specifico aziendale e le aziende (quelle a cui ci riferiamo in questo caso) per le quali l'esposizione dei lavoratori al rischio non è chiaramente distinto da quello della popolazione generale. Il cliente o il fornitore che accede alla nostra attività potrebbe essere vettore del virus.

Queste ultime aziende sono tenute ad adottare le misure imposte dalle norme speciali, emanate dal Governo e dalle regioni, atte a gestire e contenere l'emergenza sanitaria.

Il 14 marzo u.s. è stato sottoscritto con lo Stato dalle organizzazioni sindacali e datoriali il "Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID-19 negli ambienti di lavoro".

L'accordo prevede che la prosecuzione delle attività produttive, qualora l'azienda rientri in quelle autorizzate a lavorare, possa avvenire solo a condizione che siano assicurati ai lavoratori adeguati livelli di protezione, in particolare vengono indicate specifiche misure di contenimento che seguono protocolli di sicurezza anti-contagio.

Di seguito si riassume, per titoli, le misure che ad oggi ciascuna azienda è tenuta ad adottare per la prosecuzione delle attività lavorative, al momento di un eventuale ripartenza:

a) misure generali di gestione

b) informazione dei lavoratori e di tutti coloro che hanno contatti con l'azienda

c) modalità di ingresso in azienda

d) modalità di accesso dei fornitori esterni

e) attività di pulizia e sanificazione in azienda

f) dispositivi di protezione individuale

g) gestione degli spazi comuni

h) organizzazione aziendale

i) gestione entrata e uscita dei dipendenti

j) spostamenti interni, riunioni, eventi interni e formazione

k) gestione di persone sintomatiche in azienda

l) sorveglianza sanitaria/medico competente/rappresentante dei lavoratori per la sicurezza

m) protocollo di regolamentazione.

Questo per le attività commerciali, mentre per i cantieri è seguito al Protocollo del 14 marzo un ulteriore Protocollo il 19 marzo dove il Ministero delle infrastrutture ha definito misure integrative a quelle già disposte, in riferimento all'ambito lavorativo dei cantieri temporanei e mobili.

Intanto la Regione Campania con Ordinanza n.19 del 20.03.2020 sospendeva le attività nei cantieri edili fatti salvo interventi urgenti ......omissis.

Il 24 marzo 2020 le parti sociali dell'edilizia hanno siglato un ulteriore Protocollo di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro del settore edile "Linee Guida per il settore edile".

Con riferimento al suddetto protocollo, la Commissione Nazionale Paritetica per la prevenzione infortuni, l'igiene e l'ambiente di lavoro (CNCPT) ha realizzato una "Check list per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID-19 negli ambienti di lavoro del settore edile".

Il 25 marzo u.s. la RTP (Rete delle professioni tecniche) ha inviato ai rappresentati del Ministero della P.A. e del Ministero delle Infrastrutture alcune proposte di norme atte a favorire un processo di semplificazione in materia edilizia.

La RTP è una Associazione fondata il 26 giugno 2013 che comprende, al suo interno, i Presidenti degli Ordini e Collegi Nazionali aderenti (architetti, ingegneri, ecc.), attualmente in numero di nove.

Questo breve excursus per iniziare a preparare i datori di lavoro su cosa prevedibilmente li aspetta per una lenta ed attenta riapertura in modo tale da non farsi trovare impreparati.

Al momento con la nostra società di ingegneria abbiamo partecipato alla redazione di alcune procedure relative alla gestione del rischio da COVID-19, per corpi militari regionali, per grandi aziende del settore turistico alberghiero, per attività commerciali e per cantieri edili.

Siamo disponibili a fornire tutte quelle indicazioni necessarie atte ad evitare spese inutili, suggerire le procedure preventive per un contenimento del contagio nei luoghi di lavoro, a tutela della salute e sicurezza di tutti. Affiancarci alle amministrazioni per un coordinamento alla riapertura.

Evitiamo caos e confusione, agiamo in maniera responsabile, restiamo a casa.

Per aggiornarci consultiamo solo le fonti istituzionali seguendo la logica della precauzione e attuando le prescrizioni dettate dal Governo Nazionale e dalla Regione.

*docente in materia di "Impianti e Sicurezza" in Executive Master DRPI organizzati da C.I.T.E.R.A. dell'Università La Sapienza di Roma e Sogeea

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Stagionali Costa d'Amalfi: «Crisi e indifferenza rischiano di divorare economia e società»

I lavoratori stagionali della Costa d'Amalfi si preparano a scendere in piazza per la manifestazione indetta domenica 31 maggio alle 10 e 30. Cambia la location: non più piazza Duomo ma piazza Municipio, per ragioni organizzative collegate alla sicurezza. Ma comunque saranno tanti i lavori dei diversi...

Un bancomat per cuccia: a Minori una gatta "adottata" dalla filiale

Se vi fermate a prelevare contanti dal bancomat della Banca di Minori non stupitevi se trovate una ciotola e dei croccantini. Quel bancomat, infatti, è anche la cuccia di una gatta che lì ha trovato la sua casa e i suoi amici. Quotidianamente, infatti, i dipendenti aspettano l'arrivo della gatta, per...

Scurati dal CorSera: «Nord e Sud? L’Italia è unita. Bisogna risollevarsi insieme»

Un auspicio per l’Italia: che, unita nell’emergenza, possa riscoprirsi comunità politica. Da Nord a Sud, così da risollevarsi insieme. È il commento di Antonio Scurati, Premio Strega 2019 e cittadino onorario di Ravello, pubblicato sul Corriere della Sera di oggi, giovedì 28 maggio 2020. All’interno...

"Tra le nuvole": la canzone della speranza che nasce in Costa d'Amalfi [VIDEO]

Si chiama "Tra le nuvole" ed è il titolo della canzone scritta da Gerardo Flauto, frutto di una scintilla comparsa durante il lockdown in Costiera Amalfitana. Un modo per l'autore per dare un segno di speranza nel futuro. Insieme a Flauto hanno collaborato alla canzone: Giuseppina Mansi, che ha curato...

Tramonti green, consegnati contenitori per raccolta di farmaci scaduti e pile esauste

Sono stati consegnati nei giorni scorsi, anche grazie alla collaborazione dei volontari della Pubblica Assistenza "I Colibrì", i contenitori per la raccolta di farmaci scaduti presso le due farmacie e la parafarmacia presente nel comune collinare della Costiera Amalfitana e i contenitori per la raccolta...