Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Caterina vergine e martire

Date rapide

Oggi: 25 novembre

Ieri: 24 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Natale Adesso! Prenota adesso il tuo panettone artigianale firmato Pansa, dal 1830 patrimonio della Costa d'AmalfiGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeConnectivia Back To School, l'offerta dedicata alle famiglie e agli studentiMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaIl Panettone artigianale della Pasticceria Gambardella, da oggi a portata di click. Gambardella, Minori, Costiera AmalfitanaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: RubricheProtagonistiProvolone del Monaco, incremento di produzione del 35%. Superate le 100 tonnellate

MielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Acquista on line i panettoni artigianali realizzati dal Maestro Pasticcere Sal De Riso. Da oggi a portata di Click

Protagonisti

Provolone del Monaco, incremento di produzione del 35%. Superate le 100 tonnellate

Il Consorzio di Tutela ha registrato nell’ultimo anno una crescita importante

Scritto da (Redazione), martedì 26 novembre 2019 15:40:56

Ultimo aggiornamento martedì 26 novembre 2019 15:40:56

Il Consorzio di Tutela del Provolone del Monaco Dop, riconosciuto dal MIPAF a febbraio 2011, ha visto aumentare di anno in anno la sua produzione. «Nel 2016 sono stati marchiate e commercializzate 66 tonnellate di provolone del Monaco - spiegano a Il Sole 24 Ore Giosuè De Simone e Vincenzo Peretti, presidente e direttore della Dop -. Anche se è un prodotto di nicchia coinvolge 30 allevatori che fanno parte del Consorzio. Nel 2018 abbiamo raggiunto le 100 tonnellate, nel 2019 l'andamento ha segnato un + 35% , grazie all’adesione di nuovi caseifici. Il peso di ogni provolone è di circa di 3-3,5 kg e il prezzo oscilla tra i 20 e i 30 euro, a seconda del grado di stagionatura. L'esportazione si attesta intorno al 3% e il fatturato complessivo è stato di oltre 3 milioni».


Tra coop sociali e antichi caseifici

L'ultima realtà imprenditoriale e sociale, entrata nel Consorzio, è Fattoria Zero di Pimonte, comunità che si occupa di recupero e reinserimento di ex tossicodipendenti, che marchia il prodotto al termine della fase di stagionatura. Fattoria Zero fa capo a due cooperative sociali: Maria Fanelli, Amarsi & Vivere e Primavera Piccola che si occupano una dell'allevamento della razza agerolese, e l’altra della trasformazione e vendita del formaggio. Copre anch’essa tutta la filiera, dall’allevamento al caseificio ma da più di 150 anni, la Verde Fattoria del Monte Comune (Vico Equense) che produce quasi 40 tonnellate annue di Provolone del Monaco con un fatturato di 800mila euro, di cui circa l'80% distribuito in Italia: "L'attività lattiero-casearia fu introdotta dal mio bisnonno, Giuseppe Trombetta e da sua madre, Barbara Buonocore, verso il 1855 - racconta Barbara, figlia dei proprietari Giuseppe e Lucia Albano -. I miei genitori hanno proseguito l’attività utilizzando il latte di nostra produzione e, quando non sufficiente, quello di fornitori selezionati e fidati".

Risale invece al 1912, il caseificio Cacace, sempre e orgogliosamente a conduzione familiare: "Sono stati i miei bisnonni a fondare l'attività - ricorda Pierino Cacace -. Figli e nipoti hanno proseguito il business che è stata ampliato con l’acquisizione di un terreno a Massa Lubrense. Confezioniamo 150 provoloni al mese, 60 quintali all'anno. D'estate ci dedichiamo a prodotti più freschi, come il "turtaniello", una sorta di treccia che fa impazzire i turisti".

L’origine del nome e l’area geografica

La tesi più accreditata sull’origine del nome si riferisce al fatto che i casari , che sbarcavano all'alba nel porto di Napoli con il loro carico di provoloni, si proteggevano dal freddo e dall'umidità con un mantello di tela di sacco, simile al saio indossato dai monaci. Il "Provolone del Monaco Dop" è un formaggio semiduro a pasta filata, stagionato, prodotto nell'area della penisola Sorrentina e dei Monti Lattari, esclusivamente con latte crudo. La specificità del formaggio è il risultato di un insieme di fattori tipici dell'area gerografica, in particolare delle caratteristiche organolettiche del latte prodotto da bovini allevati sul territorio, del processo di trasformazione ancorato alle tradizioni artigiane e dal microclima che caratterizza gli ambienti di lavorazione e stagionatura. Attraverso il riconoscimento della Dop è stato possibile realizzare la valorizzazione dell'intero sistema zootecnico della zona e il recupero del bovino Agerolese , una razza in via di estinzione. La Dop è prodotta con latte proveniente, per almeno il 20% da bovini di questo tipo iscritti al registro anagrafico e, nella quota restante, da razze diverse. La zona geografica di allevamento, produzione e stagionatura comprende solo alcuni comuni della provincia di Napoli: Agerola, Casola di Napoli, Castellammare di Stabia, Gragnano, Lettere, Massa Lubrense, Meta, Piano di Sorrento, Pimonte, Sant'Agnello, Sorrento, Santa Maria La Carità, Vico Equense.

Fonte: Il Sole 24 Ore

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Protagonisti

A “I Fatti Vostri” lo show di Ferdinando Esposito, il vecchio pescatore di Maiori conquista Magalli [VIDEO]

Una performance da attore consumato quella offerta questa mattina nella piazza della celebre trasmissione di Rai 2 "I Fatti Vostri" da Ferdinando Esposito, l'82enne pescatore di Maiori disperso in mare per 5 notti e ritrovato sull'isola di Capri. Giancarlo Magalli ci ha provato gusto a chiacchierare...

A 82 anni disperso in mare per 5 notti, Ferdinando tornato a Maiori racconta: «Il vento e l'esperienza di pescatore mi hanno salvato»

«Il vento di Grecale e la mia esperienza di pescatore mi hanno salvato». Ferdinando Esposito, l’intrepido nonnino 82enne di Maiori, naufrago in mare per cinque giorni (e cinque notti, tiene a specificare), ritrovato ieri a largo di Capri, racconta la sua odissea (l’ultima in ordine di tempo). In buono...

Una nuova stella nella galassia di Andromeda: la scoperta dell'Osservatorio Astronomico di Agerola

L'Osservatorio Astronomico Salvatore Di Giacomo di Agerola è protagonista di una nuova ed importante scoperta scientifica: una "Stella Nova" situata nella galassia di Andromeda. In pratica, una «nova» è un'enorme esplosione nucleare causata dall'accumulo di idrogeno sulla superficie di una nana bianca....

"La Tunica e la Tonaca" di Padre Enzo Fortunato tra i dieci libri più venduti in Italia

"La Tunica e la Tonaca", l'ultima fatica letteraria di Padre Enzo Fortunato, edita da Mondadori, non solo risulta tra i primi dieci libri più venduti a carattere religioso, ma anche nei primi dieci libri di saggistica italiana. Il risultato è riportato dalle classifiche di Robinson/Repubblica, Rebecca...

Gli "Artisti del sapore" sabato a "Dossier Storie" su Rai 2

Sono gli artisti del sapore. Alcuni tra i migliori artigiani della gastronomia campana che, con il loro impegno, la ricerca e l'utilizzo dei prodotti Dop e Igp, hanno creato e promosso, a livello nazionale e internazionale, dolci, pietanze e pizze nel nome di Sorrento, Amalfi, Pompei e Napoli. Li vedremo...