Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 31 minuti fa S. Cirillo diacono

Date rapide

Oggi: 29 marzo

Ieri: 28 marzo

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Isoliamo il virus, le regole da seguire "Tutti insieme" per vincere la battaglia al COVID-19

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, pitture e porte per interni, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOS, BOEROLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: RubrichePersonaggiAlla Pasticceria Pansa di Amalfi la stella del World Pastry Stars come esempio di innovazione nella tradizione [FOTO e VIDEO]

Frai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Insieme a Voi - la Colomba di Sal De Riso è buona e sa di buono. Aiuta gli ospedali della Campania acquistando le colombe pasquali di Sal De Riso

Personaggi

Alla Pasticceria Pansa di Amalfi la stella del World Pastry Stars come esempio di innovazione nella tradizione [FOTO e VIDEO]

Ai fratelli Andrea e Nicola Pansa anche il secondo posto per migliore comunicazione social, dopo Pierre Hermé

Scritto da (admin), giovedì 30 maggio 2019 19:39:52

Ultimo aggiornamento giovedì 30 maggio 2019 19:43:41

«Emozione è la parola che meglio riesce a sintetizzare l'esperienza di martedì 21 maggio a Milano, al Marriott Hotel, in occasione del World Pastry Stars» racconta Nicola Pansa che, insieme al fratello Andrea, hanno ricevuto dalle mani di Iginio Massari la stella del WPS nella due giorni dedicata all'unico evento internazionale che riunisce in Italia tutti i pasticceri più influenti al mondo.
«Un crescendo di emozioni a cui potrei dare anche un inizio: i primi giorni di febbraio ricevo la telefonata del Maestro Massari che annuncia il conferimento alla Pasticceria Pansa dell'ambita stella del World Pastry Stars. Da quel momento il mio cuore è andato a mille!
L'emozione nel dover illustrare a una platea così prestigiosa la storia di una realtà familiare che dura da circa 200 anni e che è intimamente connessa in ogni suo aspetto con il territorio in cui nasce, la Costiera Amalfitana appunto, esaltandone la solarità, la bellezza, i profumi e i sapori attraverso la preparazione di dolci che sappiano valorizzare prima di tutto la grande qualità e varietà delle sue eccellenze.
L'emozione e l'orgoglio che traspariva dagli occhi lucidi di mia madre Carla quando ha visto me e mio fratello Andrea prendere la parola per raccontare al pubblico la storia e l'evoluzione dell'azienda di famiglia. Un'emozione che ha raggiunto l'apice quando, inaspettatamente, il Maestro Massari ha invitato a salire sul palco mia madre e tutti i miei collaboratori, giunti per l'occasione a Milano per condividere con noi questo momento così importante: infrangere il protocollo di un evento così solenne per dare spazio, anche solo per pochi minuti, all'aspetto umano della nostra realtà artigianale è stato un gesto di grande nobiltà d'animo che non dimenticherò mai.
L'emozione mista a responsabilità nel dare voce, attraverso il nostro intervento, alla passione incondizionata che ha animato il lavoro di cinque generazioni di Pansa dal 1830, il percorso di un'intera famiglia in quasi 200 anni di attività tra tradizione e innovazione. Perché innovare, pur rimanendo sempre fedeli al solco della tradizione, è il verbo a cui io e mio fratello abbiamo sempre cercato di ispirarci e sarà stato sicuramente anche il principio a cui si saranno conformati i rappresentanti delle quattro generazioni che ci hanno preceduti, con tutte le difficoltà legate alle problematiche dei loro tempi».

Un excursus appassionato e sentito, ricco di spunti di riflessione e aneddoti, durante il quale i fratelli Andrea e Nicola Pansa hanno ripercorso le tappe fondamentali della loro impresa artigianale: una foto in bianco e nero datata 1943 mostra in primo piano i carri armati delle Forze Alleate che sostano in Piazza Duomo ad Amalfi e, sulla destra, la Pasticceria Pansa a testimonianza di un passaggio cruciale per la storia d'Italia. Perché solo custodendo e preservando la storia acquista credibilità il racconto di una piccola realtà aziendale che, nel corso degli anni, ha saputo innovarsi e rinnovarsi, senza perdere mai la bussola della tradizione. Se nel 1950 le scorzette candite di Villa Paradiso e i confetti dell'opificio di famiglia erano trasportati con carretti rudimentali alla stazione ferroviaria di Salerno per raggiungere le principali piazze del Sud Italia, oggi con un semplice click e un sistema ben strutturato di e-commerce i prodotti dell'eccellenza amalfitana arrivano quotidianamente in ogni angolo del mondo.
L'importanza di coltivare un rapporto fedele e attento con la clientela locale, uno dei primi insegnamenti del padre Gabriele nel momento in cui i figli si apprestavano a prendere in mano le redini della Pasticceria nonché la selezione accurata delle migliori materie prime presenti sul territorio (i limoni di Amalfi, la ricotta dei Monti Lattari, le nocciole di Giffoni, le noci di Sorrento, i fichi bianchi del Cilento e le fragoline del Vallo di Diano) per consentire a chiunque venga ad Amalfi di gustare un dolce di assoluta qualità in grado di far nascere nell'ospite il desiderio di ritornare.

Il 2001 è l'anno della svolta: la Pasticceria Pansa viene iscritta nell'albo dei Locali Storici d'Italia per aver mantenuto inalterata la struttura della location in quasi 200 anni e per aver ospitato, a cavallo tra Ottocento e Novecento, artisti e letterati del calibro di Ibsen, Wagner, Longfellow e Quasimodo; nello stesso periodo i fratelli Andrea e Nicola Pansa intraprendono l'ambizioso progetto di affiancare la somministrazione delle loro specialità artigianali con il meglio del comparto beverage sia in termini di qualità che di esclusività (caffè, tè in foglie, vini e distillati), offrendo la possibilità di un'esperienza di gusto completa nell'elegante saletta interna o nel de-hors affacciato su Piazza Duomo.

La sfida del cioccolato intrapresa nel 2002 per assecondare la passione di Andrea Pansa: il confronto con i più grandi maestri cioccolatieri italiani e europei, i viaggi nelle piantagioni in Africa e sud America per «entrare in empatia con la materia prima che poi dovrai trasformare, per conoscerla, studiarla e inevitabilmente amarla», sempre puntando ad un prodotto di qualità e che sappia farsi ricordare.
Oltre alla stella del World Pastry Stars, Andrea e Nicola Pansa hanno inoltre ricevuto il premio come migliore comunicazione social, classificandosi secondi dopo Pierre Hermé, per la capacità di raccontare la loro realtà quotidiana attraverso i social network, utilizzando una comunicazione attenta e, allo stesso tempo, diversificata perché «non solo bisogna fare, ma bisogna anche farlo sapere», sfruttando al meglio tutte le potenzialità del web.

Una delle pagine più belle ed esaltanti di un libro i cui primi paragrafi sono stati scritti nel 1830 e che racconta la storia di una famiglia che ha legato il suo nome a un territorio e alla pasticceria amalfitana. Un racconto avvincente, a tratti commovente e sicuramente ricco di emozioni.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Personaggi

Addio a Pino Grimaldi, designer per Fondazione Ravello ispiratosi ai fregi del Duomo

di Lucia Serino* Si è spento a Napoli, portato via dal coronavirus, Pino Grimaldi, uno dei più quotati designer grafici della scena creativa salernitana e non solo. Grimaldi era stato consulente prezioso della Fondazione Ravello e aveva lavorato a stretto contatto con l'ex commissario Mauro Felicori...

Da Maria Sharapova l'incoraggiamento all’Italia decantando la Costiera Amalfitana

La tennista russa Maria Sharapova, che ha da poco annunciato il suo ritiro, ha recentemente mandato un accorato messaggio all'Italia ed in particolar modo a tutti coloro che stanno vivendo una situazione difficile a causa del coronavirus. La campionessa, considerata una delle più forti tenniste dell'epoca...

Gerardo D'Amico: è di Vietri sul Mare il giornalista di Rai News 24 che spiega il Covid-19 agli italiani

di Antonio Di Giovanni In un periodo in cui l'informazione deve fare la sua parte, in modo corretto e responsabile, in un web in cui tutti sembrano essere diventati virologi, biologi, medici, ed esperti di Covid-19, molti, pur di arrivare prima sulle notizie, anche a discapito della propria credibilità,...

Gigio Donnarumma saluta la Costiera Amalfitana e raccomanda: «Non uscite!» [VIDEO]

Uno che nelle uscite è davvero forte, stavolta raccomanda di non farle. Almeno fino a quado tutto non si sarà risolto per il meglio. Dal divano di casa sua anche il portiere del Milan e della Nazionale Gigio Donnarumma saluta la Costiera Amalfitana, raccomandando a tutti di restare a casa. Il giovane...

«Restate a casa e rispettate le regole», il video messaggio di Roberto Mancini alla Costiera Amalfitana

Il commissario tecnico della Nazionale italiana di calcio, Roberto Mancini, ha lasciato un messaggio di sostegno a tutti coloro che stanno vivendo una situazione difficile a causa del coronavirus, in particolar modo a tutti gli abitanti della Costiera Amalfitana. Attraverso un video messaggio, il cittì,...