Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 55 minuti fa S. Massimo martire

Date rapide

Oggi: 28 settembre

Ieri: 27 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaConnectivia Fiber & Wireless Solution. Soluzioni Business e Home di connettività ad alte prestazioni, videosorveglianza e soluzioni personalizzateGambardella Minori, Costiera Amalfitana, Pasticceria, Gelateria, Lounge Bar, Liquorificio artigianaleContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel ForniturePansa a Casa tua, le specialità dolciarie della Pasticceria Pansa di Amalfi direttamente a casa tuaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: RubricheLavoro & Formazione"Lavoro e dignità per tutti": la voce dei 300 «invisibili» della Costa d'Amalfi [FOTO-VIDEO]

LIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaMielePiù Eco Buonus 65%Terra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi

Lavoro & Formazione

"Lavoro e dignità per tutti": la voce dei 300 «invisibili» della Costa d'Amalfi [FOTO-VIDEO]

Scritto da (Redazione), lunedì 1 giugno 2020 10:05:02

Ultimo aggiornamento mercoledì 3 giugno 2020 10:28:07

Circa trecento i lavoratori stagionali che ieri mattina si sono ritrovati nella piazza del Municipio di Amalfi per rivendicare il diritto al lavoro manifestare la propria rabbia dopo l'ennesimo schiaffo dell'INPS con il diniego al sussidio di 600 euro previsto dal Governo per tutti gli operatori del comparto.

I cosiddetti «invisibili» sono giunti dai diversi comuni della Costiera Amalfitana: camerieri, conducenti, commesse, gente che con straordinaria dignità e compostezza (tutti muniti di mascherina), hanno fatto sentire la propria voce. Molti altri hanno preferito partecipare alla manifestazione rimanendo "a distanza" sullo stradone.

Erano anni che in Costiera non si assisteva a una manifestazione così partecipata nello spirito (VIDEO IN BASSO).

Il lungo striscione "lavoro e dignità per tutti", a contenere i manifestanti in mezzo ai quali vi erano anche i sindaci di Amalfi, Atrani, Minori, Scala e Tramonti che hanno fatto sentire forte la vicinanza delle istituzioni alle tante persone che vedono compromessa la possibilità di ritrovare il lavoro.

Già, perché alberghi e ristoranti della Costiera, pronti alla riapertura, riprenderanno dimezzando il personale dipendente.

A prendere la parola l'attivista politico Stanislao Balzamo, sempre vicino alle istanze dei lavoratori. Il suo intervento incentrato sul tema dei diritti dei lavoratori ha generato non poche critiche da parte dei datori di lavoro e del mondo dell'imprenditoria. A inquadrare il tema della giornata è stata Eva Anastasio Torre, referente dell'Associazione Nazionale Lavoratori Stagionali per la Costiera Amalfitana. Interventi di chiusura dei cinque sindaci presenti.

Il commento degli organizzatori: «Abbiamo dato voce alle istanze di un comparto ormai in ginocchio con le testimonianze dirette di chi la crisi la sta vivendo sulla propria pelle, e vogliamo ringraziare coloro che hanno vinto il proprio pudore le difficoltà e le paure. Grazie innanzitutto alle donne, alle lavoratrici, alle mamme lavoratrici che hanno avuto il coraggio di parlare di quanto sia gravoso su di loro il peso dell'incertezza e della fatica di pensare al futuro. Non è un caso, forse, che "dignità" sia una parola femminile! I loro interventi hanno ribadito una volta di più il ruolo portante delle donne, in una società che gli richiede sempre il doppio. Grazie a tutti i lavoratori che hanno raccontato senza vergogna il timore di non riuscire a sostenere la propria famiglia, dopo l'assurdità di ritrovarsi disoccupato e senza prospettive né aiuti. Per tutti, dopo la reiezione del bonus di 600 euro per la seconda volta, non ci sono alternative possibili in una terra che, oltre al turismo, offre il nulla. La loro resilienza e il loro impegno, comunque generosamente rivolto al futuro anche delle giovani generazioni, ci danno la convinzione giusta per continuare a percorrere questa strada di lotta. Una lotta che non vuole arrivare all'assistenzialismo fine a se stesso ma inaugurare una stagione nuova, fatta di consapevolezza e risposte a lungo termine. Ci ha fatto piacere, in quest'ottica, la presenza in piazza di molti sindaci della Costiera Amalfitana; un segno di solidarietà nei confronti di chi, col proprio lavoro, ha arricchito questa terra e che si ritrova adesso a un passo dalla povertà. Gli interventi dei primi cittadini di Amalfi, Atrani, Minori, Tramonti e Scala hanno segnato un passo (speriamo) importante per far arrivare finalmente la nostra voce anche negli uffici della Regione Campania.

Il "noi" con cui qualcuno ha parlato alla piazza auspichiamo si estenda a tutti quelli che possono, e devono, intervenire coi fatti e non solo a parole. A loro, politica e Istituzioni, continueremo a chiedere sia promozione della cultura del Lavoro attraverso iniziative ad hoc e finanziate con fondi destinati a spettacoli estivi che per ovvie ragioni non potranno tenersi, sia di promuovere e tutelare le eccellenze del territorio, saccheggiato e svilito per decenni in quello che è il suo capitale più importante: il capitale umano. Continueremo a chiedere misure a sostegno di quella larga parte di "invisibili" che adesso corre anche un altro rischio: accettare condizioni di lavoro capestro pur di non rischiare la povertà. Stiamo valutando, in questo senso, di intervenire direttamente come associazione-sindacato per vigilare che non vengano commessi abusi ai danni di chi tornerà a lavorare. La crisi non può e non deve pagarla solo il lavoratore! Siamo pronti a portare a breve le ragioni della nostra protesta a Palazzo Santa Lucia e, se ce ne sarà bisogno, fino a Roma. Ogni contenuto implica necessariamente una certa forma, così come ogni forma è anche contenuto... e non si possono tenere separati i due termini: non accettiamo più di sentirci dire "siamo d'accordo con voi ma...". La forma è sostanza, in politica, nella vita quotidiana di ognuno di noi e soprattutto in questa battaglia comune».

Il commento del presidente del consorzio turistico "Amalfi di Qualità", Gennaro Pisacane: «Ma la manifestazione di stamattina e' stata inutilmente offensiva. Eravamo lì a portare la nostra solidarietà ai lavoratori. Doveva essere una protesta contro i veri responsabili dei mille problemi del momento (le istituzioni) ed invece si è tradotta in un attacco insensato ed ingiustificato contro le imprese che creano lavoro.
Il tutto condito da accuse calunniose di truffe e falsità che, se esistenti, andrebbero denunciate facendo nomi e cognomi e non nascondendosi dietro i falsi timori di ritorsioni.
Le imprese serie sono in netta maggioranza (come i lavoratori seri) e sono le prime interessate al rispetto delle regole.
Nessuna parola invece sui veri problemi del turismo in Costiera Amalfitana, primo tra tutti la mancanza di un piano di rilancio finalizzato all'allungamento della stagionalita.
Nessuna parola contro gli sprechi dei proventi del turismo da parte dei comuni, che dal turismo prendono tanto senza investire un centesimo nel settore.
Battaglie queste in cui le imprese sono state sempre lasciate sole, da tutti.
Come se il problema fosse solo il loro.
Io ho un'impresa. Creo lavoro. Sono il primo lavoratore della mia azienda, ma comunque un lavoratore.
Mi sento offeso dalla manifestazione odierna e posso dire solo una cosa.
Così non si va da nessuna parte. Auguri a tutti».

>Leggi anche:

Lavoratori Stagionali, c'è una speranza per ottenere i 600 euro: rifare domanda entro il 3 giugno

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Lavoro & Formazione

Coronavirus, in Campania contributi a fondo perduto per gli Agriturismi

La Regione Campania ha pubblicato il bando per la concessione di contributi a fondo perduto rivolti al settore dell'agriturismo, alle fattorie didattiche e al settore dell'agricoltura sociale. Le restrizioni imposte dall'emergenza epidemiologica da virus Covid-19 hanno causato un blocco totale delle...

Imprenditoria femminile: finanziamenti agevolati in agricoltura fino a 300mila euro

Con decreto del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali del 9 luglio 2020 sono stati definiti i criteri e le modalità di concessione delle agevolazioni, le modalità di presentazione delle domande, le procedure di concessione e di liquidazione e di revoca dei mutui agevolati concessi...

Ravello, dopo otto anni la prestigiosa Scuola Estiva di Fisica Matematica è tornata a Villa Rufolo [FOTO]

A Ravello si è conclusa con successo la 45esima Scuola Estiva di Fisica Matematica, che dal 1979 si svolge nella Città della Musica nei primi giorni di settembre. Organizzata dall'INDAM - Istituto Nazionale di Alta Matematica "Francesco Severi" - in sinergia con la Sunland Viaggi di Maiori, è stata fortemente...

#Amalfi365: concluso il corso di formazione in “promozione offerta turistica”. Al via lo stage retribuito per 5 allievi presso NH

Concluso il corso di formazione in "promozione dell'offerta turistica" di #Amalfi365. Al via lo stage retribuito per 5 allievi presso NH. Come previsto dal progetto #Amalfi365, incluso nella linea Benessere Giovani, 25 discenti sono stati formati nell'ambito del percorso realizzato in collaborazione...

Sal De Riso Costa d'Amalfi seleziona due figure per Pasticceria-Bistrot di Minori

La Sal De Riso Costa d'Amalfi, nota azienda dolciaria della Costa d'Amalfi, seleziona due figure professionali da integrare nel proprio organico presso la Pasticceria-Bistrot di Minori. Nello specifico sono richiesti un commis di sala e un pasticciere o aiuto pasticciere con capacità decorative. Ai candidati...