Ultimo aggiornamento 50 minuti fa B. Vergine del Carmelo

Date rapide

Oggi: 16 luglio

Ieri: 15 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi Il portale online della Costa d'Amalfi

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Supermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickSal De Riso Costa d'Amalfi, acquista i dolci del maestro pasticcere più amato d'Italia sul sito ufficiale Sal De Riso ShopHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel

Tu sei qui: PoliticaMinori, Sindaco Reale commenta l’incontro sulla galleria delle “Formichelle”: «Basta giochetti che ingannano i cittadini!»

Villa Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyCasa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaGranato Caffè, il più buono che c'è. In Costiera Amalfitana a Maiori, Conca dei Marini, Ravello, Amalfi e PositanoPietra di Luna Hotel a Maiori in Costiera AmalfitanaEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoRistorante Masaniello a Maiori, Cucina Tipica e raffinata in Corso ReginnaPositano Destination, Your private taxi on the Amalfi Coast, Excursions, Tours Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiProvoloncino Amalfitano, con scorzette di Limone Costa d'Amalfi IGP firmato "la Tramontina"Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Politica

Minori, Costiera Amalfitana, galleria

Minori, Sindaco Reale commenta l’incontro sulla galleria delle “Formichelle”: «Basta giochetti che ingannano i cittadini!»

"Stanno ancora circolando sui social grafici, studi e disegni assolutamente superati, che non corrispondono agli attuali sviluppi progettuali, e che vengono divulgati presumibilmente per confondere le acque a scopo mistificatorio. Un giudizio definitivo sulla sua fattibilità sarà possibile solo con dati certi alla mano", si legge nel testo firmato dall’Amministrazione Reale

Inserito da (PNo Editorial Board), lunedì 18 marzo 2024 14:11:06

«Solo un cambio di maggioranza potrebbe essere decisivo sull'eventuale realizzazione dell'opera». A dirlo ieri è stata Maria Citro, ex assessore del Comune di Minori ora candidata Sindaco con il gruppo "Le Formichelle", nell'assemblea pubblica "La Galleria. I motivi del no". «Sento il dovere pubblico di dirvi che c'è la possibilità di non fare più la galleria, che potrebbe cambiare l'assetto paesaggistico di Minori», ha chiarito.

Per illustrare i motivi tecnici del no, è stato invitato a parlare il professore universitario Pasquale Daponte, che si è detto «contrario fin dal primo momento alla galleria» e ha affermato di aver «provato a convincere il Sindaco», ma invano. «Nel 2019 nell'incontro all'ACAMIR il Sindaco chiedeva una grande piazza, che il Ministero ha trasformato in piccolo slargo. Già allora prometteva di spostare la Fontana dei Leoni e chiedeva a Patrizia di spostare il suo chioschetto. Sul tavolo c'erano tre alternative: una parietale e le altre non parietali, tecnicamente tutte fattibili, ma tutte presentavano impatti più o meno consistenti. Passano due soluzioni: una che trapassa la montagna a 90° (non parietale), l'altra che tange la strada. Alla fine si decide che la soluzione migliore è la non parietale, che termina dove sta l'Antiquario, non all'altezza del lungomare. Inoltre, si vuole realizzare una pista pedo-ciclabile: praticamente così distruggiamo il lungomare, anche considerando che uno dei problemi è come nascondere il buco».

All'interrogazione del consigliere regionale Nunzio Carpentieri, ha spiegato Daponte, l'ACAMIR risponde che «l'ipotesi di un ampliamento della strada o la realizzazione di una passerella a sbalzo non sono state prese in considerazione», in quanto le Amministrazioni di Maiori e Minori hanno chiesto direttamente la galleria. Il professore ha chiarito inoltre che per l'ANAS non è una "galleria", ma è una variante del tracciato della SS163, che non riguarda solo la roccia da bypassare, ma un tratto più lungo su cui si può agire. «Soltanto due cittadini di Minori - ha rivelato Daponte - hanno contestato l'opera entro i 60 giorni consentiti dalla legge, ma l'ANAS li liquida in tre paginette, dicendo sostanzialmente che non si individuano soluzioni alternative e che se ne sarebbe riparlato al momento del progetto esecutivo».

Daponte ha mostrato, poi, i grafici che l'ANAS ha realizzato per uno studio a livello ambientale: attualmente in località Torricella c'è molto inquinamento, soprattutto a causa dei particolati emessi dalle auto in fila al semaforo. «Quello che a me preoccupa - ha detto il professore - è che con la galleria l'inquinamento lo portiamo tutto sul lungomare». Inoltre, Daponte ha parlato di una conseguenza importante della galleria, ossia «la traslazione della zona di congestione, ossia gli ingorghi verranno spostati dalla Piazza Umberto I all'incrocio in prossimità con l'Hotel Europa, andando a intasare il tratto della SS163 in cui si trovano buona parte delle nostre strutture ricettive».

Alle osservazioni fatte durante l'incontro ha replicato il Comune di Minori con un manifesto pubblico intitolato: «Basta giochetti: le mistificazioni che ingannano i cittadini».

«Per un obbligo di chiarezza - si legge nel testo firmato dall'Amministrazione Reale - verso la cittadinanza, occorre ristabilire la verità dei fatti sull'idea di pedonalizzazione della "Torricella", che è l'effetto più rilevante del progetto di galleria Maiori-Minori. Stanno ancora circolando sui social grafici, studi e disegni assolutamente superati, che non corrispondono agli attuali sviluppi progettuali, e che vengono divulgati presumibilmente per confondere le acque a scopo mistificatorio. La verità è che quelli sono i primi grafici, vecchi di quasi quattro anni, che l'ANAS utilizzò come base di partenza per la procedura di assegnazione dell'appalto integrato. Su quel progetto iniziale sono intervenute le amministrazioni di Minori e Maiori, la Soprintendenza e vari Ministeri, imponendo una mole di prescrizioni che confluiranno necessariamente nel progetto definitivo. Ad oggi il raggruppamento di imprese appaltatore sta lavorando al progetto strutturale e a quello paesaggistico, con la particolare cura che richiede l'assetto idrogeologico dell'area interessata».

«Questa amministrazione ribadisce il proprio interesse per un'opera ritenuta di importanza strategica per il futuro del paese, ma è evidente che un giudizio definitivo sulla sua fattibilità sarà possibile solo con dati certi alla mano, a partire dagli esiti delle indagini tecniche, dai rendering e dal plastico tridimensionale che renderanno chiaro il suo effetto. Resta fermo l'impegno a condividere queste valutazioni con gli attori politici e sociali della nostra comunità e con tutta la cittadinanza, che deve poter giudicare in base a dati corretti e non invece su notizie fuorvianti diffuse con scopi strumentali. Chi pensa di usare un'idea progettuale di tale importanza come grimaldello per scopi elettorali, sottovaluta l'acume e la lungimiranza dei minoresi, capaci di gestire le sorti della città con maggiore intelligenza di quanti hanno a cuore solo la propria carriera politica».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Maria Citro e Andrea Reale Maria Citro e Andrea Reale

rank: 106121107

Politica

Cultura, Vietri (Fdi): «800 mln dal Governo Meloni per la Campania. Numerosi progetti nel salernitano»

"Oltre 800 milioni di euro sono stati stanziati dal Ministero della Cultura per i beni e le attività culturali della Campania. Una cifra davvero considerevole che dimostra, ancora una volta, il costante impegno del Ministro Gennaro Sangiuliano e la grande attenzione del Governo Meloni verso il patrimonio...

Caso Coscioni, Tommasetti: «L’istituzione va difesa, lasci il suo posto a Unisa»

"Dopo la sentenza della Corte di Cassazione, il dottor Coscioni deve lasciare la sua cattedra a contratto all'Università di Salerno". Lo ribadisce Aurelio Tommasetti, consigliere regionale della Campania della Lega, il primo a sollevare il problema dell'insegnamento affidato al primario della Torre Cardiologica...

Campania. Ferrante (Mit): «Con firma accordo parte rinascita Bagnoli»

"Il Governo ha messo da subito il risanamento di Bagnoli in cima alle sue priorità, con l'obiettivo di restituire ai cittadini dopo oltre 30 anni un'area strategica per tutto il territorio. La firma del Protocollo di intesa, che vale 1,2 miliardi di euro, non è un punto di arrivo ma di partenza: da qui...

Atrani, Sindaco invia nota all'ANCI: «Troppi silenzi e criticità nella programmazione dei finanziamenti regionali mettono a rischio la sicurezza dei cittadini»

Anche Atrani tra i Comuni assenti alla riunione Anci Campania presieduta dal sindaco di Caserta, lo scorso 9 luglio. L'assemblea era stata convocata per discutere dei Fondi di coesione gestiti dal Ministro Fitto con il governatore della Regione, Vincenzo De Luca. Un'assenza giustificata da impegni improrogabili...

Fondi di Sviluppo e Coesione: è scontro aperto tra De Luca e Fitto

La tensione tra il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, e il Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, Raffaele Fitto, sui Fondi di Sviluppo e Coesione, si intensifica. In un recente intervento, Fitto ha dichiarato che, in assenza dei presupposti per un accordo con la Regione...