Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Girolamo Emiliani

Date rapide

Oggi: 8 febbraio

Ieri: 7 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaPasticceria Pansa dal 1830 tutta la dolcezza di Amalfi Hotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia, Internet Service Provider in fibraSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickPasticceria Sal De Riso, capolavori di dolcezza realizzati in Costa d'Amalfi Offerta Granato Caffè a cialde con macchina Frog

Tu sei qui: NecrologiLutto nel mondo del giornalismo per la prematura morte di Cristina Vercillo

Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Casa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaMaurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaLa prima cotta, la nuova mozzarella dal gusto antico realizzata dai maestri caseari de La TramontinaMacchina da caffè Baby Frog in offerta a 99,90 per tutti i clienti Granato CaffèCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoHotel Villa Romana con SPA - Hotel di Charme in Costiera AmalfitanaAmalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Necrologi

Cosenza, città dei bruzi, Lutto, Cordoglio, Necrologio, Giornalismo

Lutto nel mondo del giornalismo per la prematura morte di Cristina Vercillo

Aveva 59 anni la caporedattrice del Quotidiano del Sud, morta ieri nella sua casa di Cosenza

Inserito da (Admin), martedì 27 dicembre 2022 08:28:54

E' morta ieri sera, a Cosenza, la giornalista Cristina Vercillo, caporedattrice centrale del Quotidiano del Sud. Aveva 59 anni e arrivò al giornale quando ancora si chiamava il Quotidiano della Calabria, nel 1995.

Nata a Cosenza il 15 giugno 1963, Maria Cristina Vercillo era giornalista professionista iscritta all'Ordine della Calabria dal 14 marzo 2000. Ha affrontato una lunga malattia che l'ha segnata nel corpo senza mai riuscire a piegare il suo spirito combattivo.

Oggi il mondo del giornalismo è in lutto. Sono tanti i colleghi che ne tracciano il profilo di grande professionalità e spirito di sacrificio, passione e abnegazione per un lavoro che amava profondamente. Tra tutti il ricordo di Lucia Serino, avvocato, giornalista e responsabile stampa del Ravello Festival, che con la Vercillo ha collaborato molti anni e condiviso una grande amicizia, affidato al suo profilo social nella tarda serata di ieri: "Cristina bella, Cristina amata, Cristina sorella di banco di una redazione nata in una stanzetta a Castrolibero e diventata gigante grazie al lavoro, anzi alla fatica, mia e tua. Mia e tua, Cristina. Eravamo troppi per pochi tavoli e pochi computer e così ci scegliemmo, io e te, in due per uno stesso computer, pagine e pagine da fare, il nazionale, mi misero al nazionale perché venivo dalla Campania e della Calabria sapevo poco. Era il 1995, tangentopoli mi aveva spinto più a sud e tu, brillantemente laureata in lettere e al conservatorio, ti eri messa in testa di fare la giornalista. Arrivasti al Quotidiano che non sapevi fare ancora molto, guardavi quello che facevo io, ma in pochissimo tempo, stesso tavolo stesso computer, cominciammo a dividere lavoro e panini. Il peso del giornale sulle nostre spalle, timoni, foliazione, collaboratori, titoli, pubblicità, quintalate di carta da riempire. Le prime ad arrivare, le ultime ad uscire. Avevi un carattere particolare, sensibile dicevano tutti, sensibile al punto di piangere anche per uno sgarbo, un equivoco, una parola fuori posto. Ma io ero la tua gioia, le tue risate, svago e divertimento. Nel bel mezzo di una crisi ti parlavo di qualche mio fidanzato, tu riservatissima e sola, cominciavi a ridere, col volto ancora umido, e allora io inventavo storie, talmente esagerate che forse neppure tu ci credevi però ti divertivano. Era il nostro modo per affrontare ore e ore di lavoro al desk del giornale. Una follia. Come abbiamo fatto! Tu generosissima con tutti, anche troppo. Per me una sicurezza, consegne perfette nei giorni di corta, speciali da impacchettare all'ultimo momento, decine di comunicati da sintetizzare, centinaia di pezzi da leggere, pagine da correggere, prime pagine da sfornare. Io ti raccontavo tutto di me, tra un titolo e uno smadonnamento, tu niente, io chiedevo chiedevo, indagavo, ti sfottevo e pensavo che magari non avessi nulla da raccontare, invece era solo un mondo a noi tutti sconosciuto quello nel quale ti sentivi a tuo agio. Anche il dolore era un fatto tuo privato. il mio no. Senza di te non l'avrei retto in certi momenti. C'eri tu nel giorno più drammatico accanto a me, c'eri tu a riportarmi a casa, vigile e premurosa. E c'eri ancora tu, un 13 dicembre a corso Telesio ad accompagnarmi al matrimonio come fossi mio padre. Se sono stata il caporedattore del giornale lo devo a te, al tuo silenzioso starmi accanto. come tutti i grandi rapporti quando sono partita ci siamo silenziate. come quando si interrompe un grande amore, meglio congelarlo nel ricordo, intatto, eterno. Abbiamo vissuto la separatezza come un tradimento. In fondo lo è stato. Cristina bella, Cristina cara, sono veramente disperata. giustificavi tutti, io mordevo e tu lenivi, io sbuffavo e tu rimediavi, io gridavo e tu spiegavi. Eravamo due in una. E mi sei rimasta dentro quando ci siamo scollate. sono convinta che la stessa cosa sia stata per te. Eravamo sintetizzate. addio amica e collega mia carissima, alta, magra, elegante, colta. Una gran signora Cristina Vercillo. Aveva 59 anni ed è morta poco fa."

La redazione de Il Vescovado e Positano Notizie si stringe al dolore di amici e familiari formulando le più sentite e sincere condoglianze.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 100423108

Necrologi

Maiori piange la morte di Vincenzo D'Amato

Ha concluso il suo percorso terreno l'anima buona di Vincenzo D'Amato, a marzo avrebbe compiuto 91 anni. Classe 1932, Vincenzo ha diviso la sua vita tra il lavoro e la famiglia, senza mai far mancare il suo supporto agli amici che oggi ne piangono la scomparsa. A darne il triste annuncio il figlio Giuseppe,...

Mercato San Severino e Tramonti piangono la prematura scomparsa dell'ing. Erminio Della Corte

Dolore e sconcerto questa mattina nella città di Mercato San Severino e in Costiera Amalfitana, per la prematura scomparsa dell'ing. Erminio Della Corte, aveva solo 56 anni. Stimato professionista, in forza al Comune di Tramonti, prestato alla politica nel comune dove è nato e risiedeva, Erminio ha vissuto...

Dolore nella Cisl Salerno per la scomparsa del segretario Gerardo Ceres. I funerali a Caposele

La Cisl Salerno annuncia con dolore e tristezza la scomparsa di Gerardo Ceres, segretario generale della confederazione provinciale dal 2017. Il suo cuore ha smesso di battere dopo mille battaglie sindacali, che non ha mai perso di vista nonostante i problemi di salute che per diverso tempo l'hanno attanagliato....

Maiori piange la scomparsa del signor Alfredo Bottone

È mancato all'affetto dei suoi cari Alfredo Bottone, di Maiori. Ne danno il triste annuncio i figli Annamaria, Rosanna e Giuseppe, il genero, i nipoti e parenti tutti. La salma giungerà dall'ospedale di Castiglione di Ravello domenica 5 febbraio alle 9.30 nel Convento di S. Francesco di Maiori, dove...

Amalfi piange la scomparsa del signor Orlando Pappacoda

Si è serenamente spenta l'esistenza terrena di Orlando Pappacoda, fu Michele. Nato e residente ad Amalfi, aveva 82 anni. Ne danno il triste annuncio la moglie Rina, le figlie Maria e Michela, il caro nipote Orlando, i cognati, i nipoti e i parenti tutti. Il rito esequiale avrà luogo domani, sabato 4...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.