Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Cesario di Nazianzo

Date rapide

Oggi: 25 febbraio

Ieri: 24 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi Il portale online della Costa d'Amalfi

Connectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Sal De Riso Costa d'Amalfi, il sito ufficiale del Maestro Pasticciere membro e presidente dell'Accademia Maestri Pasticceri Italiani (AMPI) Prima Cotta, Caseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaPasticceria Pansa, la dolcezza in piazza ad AmalfiSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiMaurizio Russo liquorificio e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' TirreniHotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel

Tu sei qui: Lavoro e FormazioneMorti sul lavoro a chi interessano?

Casa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaGranato Caffè, il più buono che c'è. In Costiera Amalfitana a Maiori, Conca dei Marini, Ravello, Amalfi e PositanoPietra di Luna Hotel a Maiori in Costiera AmalfitanaEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoRistorante Masaniello a Maiori, Cucina Tipica e raffinata in Corso ReginnaPositano Destination, Your private taxi on the Amalfi Coast, Excursions, Tours Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiProvoloncino Amalfitano, con scorzette di Limone Costa d'Amalfi IGP firmato "la Tramontina"Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Lavoro e Formazione

Lavoro, economia, osservatorio morti sul lavoro

Morti sul lavoro a chi interessano?

Il triste bollettino delle morti sul lavoro sembra non andare mai in vacanza. In aumento il numero di vittime nei giorni di Pasqua.

Inserito da (Redazione Nazionale), martedì 26 aprile 2022 20:19:27

di Norman Di Lieto

 

Si rischia di diventare complici (o lo si è già) non riuscendo a trovare una soluzione su una questione che è sempre più critica nel nostro Paese e rimane aperta la ferita su un fatto tragico che si ripete in modo perpetuo: l'aggiornamento quotidiano del bollettino dei morti sul lavoro in Italia.

Mentre il turismo pare aver riacceso i motori per il lungo week end di Pasqua, nelle stesse ore in cui molti italiani si mettevano in viaggio o erano già giunti a destinazione nei diversi luoghi prescelti, abbiamo avuto un Venerdì che è stato tragicamente di Passione: 4 morti sul lavoro nel giro di poche ore lungo lo Stivale.

In provincia di Sassari un operaio di 23 anni morto a causa del crollo di un ponteggio, un uomo di 39 anni a Trento che ha perso la vita a causa del cedimento di un solaio, e ancora un lavoratore di 54 anni nel bresciano e uno di 60 a Cesena.

Secondo l'Osservatorio nazionale di Bologna il numero di vittime sul lavoro è salito, tristemente, a 182.

Non è il bollettino da aggiornare, ma da fermare. Una volta per tutte.

E' davvero impossibile pensare di riuscirci?

Sembra che l'agenda di questi ultimi tempi su che cosa faccia notizia abbia visto cambiare la vetta della classifica: prima a fare la parte del leone c'è stato il quotidiano bollettino dei positivi al Covid (con la battaglia tra i favorevoli e i contrari al vaccino)prontamente sostituito dalle vittime del conflitto tra Russia ed Ucraina (anche qui, via alle fazioni e fuoco alle polveri).

Di altro, volutamente ci si dimentica, o si decide di accendere i riflettori a fasi alterne, come nel caso delle morti sul lavoro: fa più notizia raccontare di un nome, di un'età (se giovane o anziano fa ancora più sensazione), mentre rimane sempre sottotraccia la notizia di come manchino ancora controlli efficaci e un numero congruo di personale addetto a farli. I controlli, appunto.

Dovrebbe essere un'attività quotidiana, che quasi arrivi a sfinire chi la fa. Perché nell'agenda politica del nostro Paese dovrebbe essere tra i primi punti, se non il primo. Come il primo articolo della Costituzione del nostro Paese: fondata sul lavoro. La nostra Repubblica, la nostra vita. Che non può finire a causa del lavoro. Ma che viene nobilitata dal lavoro. E' evidente come in Italia, la cultura della sicurezza non venga vista come un'attività su cui fare investimento continuo bensì - nella maggior parte dei casi - come un mero costo aziendale, specialmente dalle piccole imprese che vedono questa voce incidere maggiormente sul proprio bilancio rispetto ad una multinazionale.

Ma la vita umana non ha prezzo e bene ha fatto la famiglia di Luana d'Orazio a rifiutare l'offerta di risarcimento di poco più di un milione di euro avanzata negli scorsi giorni, annunciando altresì, da parte dello studio legale che rappresenta la famiglia che la madre di Luana presumibilmente si costituirà parte civile al processo.

Dietro alle morti sul lavoro, oltre ad una cattiva prevenzione, esiste un dramma familiare che coinvolge molte altre persone e non sarà solo un bonifico, seppur milionario, a riportare indietro ai propri cari le vittime degli incidenti sul lavoro né, tantomeno, ad evitarne altri in futuro.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Morti sul lavoro a chi interessano?

rank: 100823107

Lavoro e Formazione

Ravello, galleria d’arte contemporanea cerca figura addetta alle vendite

Una rinomata galleria d'arte contemporanea, situata nel cuore di Ravello, è alla ricerca di un/a venditore/venditrice per la stagione 2024. Si cerca una persona motivata e dinamica con esperienza nelle vendite, buone capacità comunicative in lingua inglese e una predisposizione naturale nei rapporti...

Lavoro a Positano, Hotel Savoia ricerca figure da integrare nel proprio staff

L'Hotel Savoia sta ultimando lo staff in vista dell'avvicinarsi della stagione 2024 con l'obiettivo di migliorare ulteriormente i servizi offerti agli ospiti del piccolo ed elegante struttura positanese. L'abergo di Positano, a conduzione familiare, ha disponibili ancora alcuni posti chiave, in particolare...

Opportunità di lavoro in Costiera Amalfitana: due posizioni aperte a Palazzo San Giovanni Resort

Per un ampliamento dei servizi offerti, Palazzo San Giovanni Resort ricerca un addetto al ricevimento e un responsabile di struttura per la stagione estiva 2024. La struttura si trova a Scala, panoramico borgo della Costiera Amalfitana, in località Pontone, Via Noce. Le figure professionali entreranno...

Servizio civile universale, anche in Costa d’Amalfi prorogati al 22 febbraio i termini per la selezione dei volontari

È stato prorogato alle ore 14 del 22 febbraio prossimo il termine per la presentazione della domanda di partecipazione alla selezione dei volontari di servizio civile da impegnare presso i Comuni della Costiera Amalfitana. La durata dell'iniziativa è fissata in 12 mesi, per 5 giorni settimanali, con...

Amalfi, l'Hotel Marina Riviera seleziona Cameriera ai piani e Commis di cucina

Ad Amalfi l'Hotel Marina Riviera, esclusivo albergo 4 Stelle superior a due passi dal mare, è alla ricerca di diverse figure professionali per potenziare tutti i reparti in vista della stagione 2024. In particolare, si selezionano le figure di: commis di cucina e cameriera ai piani. Situato a 250 metri...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.