Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Domenico di Guzman

Date rapide

Oggi: 8 agosto

Ieri: 7 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialePasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàRavello Festival 2022, è tutto pronto per la settantesima edizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneLa storica Pasticceria Pansa di Amalfi presenta: Il Pan di Amalfi, un dolce lievitato straordinario da acquistare anche on lineSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickPasticceria Sal De Riso Costa d'Amalfi - Unica sede a Minori in via Roma, 80 - non esistono sedi storiche

Tu sei qui: Lavoro e FormazioneMorti sul lavoro a chi interessano?

Ravello Festival VXX edizione, è tutto pronto per l'edizione 2022 del Festival della città della musicaGranato Caffè! Vendita e manutenzione macchine per il caffè, cialde, caffè in chicchi e macinato Hotel Villa Romana con SPA - Hotel di Charme in Costiera AmalfitanaDal 1830 la Pasticceria Pansa addolcisce la storia di Amalfi Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Lavoro e Formazione

Lavoro, economia, osservatorio morti sul lavoro

Morti sul lavoro a chi interessano?

Il triste bollettino delle morti sul lavoro sembra non andare mai in vacanza. In aumento il numero di vittime nei giorni di Pasqua.

Scritto da (Redazione Nazionale), martedì 26 aprile 2022 20:19:27

Ultimo aggiornamento martedì 26 aprile 2022 20:19:27

di Norman Di Lieto

 

Si rischia di diventare complici (o lo si è già) non riuscendo a trovare una soluzione su una questione che è sempre più critica nel nostro Paese e rimane aperta la ferita su un fatto tragico che si ripete in modo perpetuo: l'aggiornamento quotidiano del bollettino dei morti sul lavoro in Italia.

Mentre il turismo pare aver riacceso i motori per il lungo week end di Pasqua, nelle stesse ore in cui molti italiani si mettevano in viaggio o erano già giunti a destinazione nei diversi luoghi prescelti, abbiamo avuto un Venerdì che è stato tragicamente di Passione: 4 morti sul lavoro nel giro di poche ore lungo lo Stivale.

In provincia di Sassari un operaio di 23 anni morto a causa del crollo di un ponteggio, un uomo di 39 anni a Trento che ha perso la vita a causa del cedimento di un solaio, e ancora un lavoratore di 54 anni nel bresciano e uno di 60 a Cesena.

Secondo l'Osservatorio nazionale di Bologna il numero di vittime sul lavoro è salito, tristemente, a 182.

Non è il bollettino da aggiornare, ma da fermare. Una volta per tutte.

E' davvero impossibile pensare di riuscirci?

Sembra che l'agenda di questi ultimi tempi su che cosa faccia notizia abbia visto cambiare la vetta della classifica: prima a fare la parte del leone c'è stato il quotidiano bollettino dei positivi al Covid (con la battaglia tra i favorevoli e i contrari al vaccino)prontamente sostituito dalle vittime del conflitto tra Russia ed Ucraina (anche qui, via alle fazioni e fuoco alle polveri).

Di altro, volutamente ci si dimentica, o si decide di accendere i riflettori a fasi alterne, come nel caso delle morti sul lavoro: fa più notizia raccontare di un nome, di un'età (se giovane o anziano fa ancora più sensazione), mentre rimane sempre sottotraccia la notizia di come manchino ancora controlli efficaci e un numero congruo di personale addetto a farli. I controlli, appunto.

Dovrebbe essere un'attività quotidiana, che quasi arrivi a sfinire chi la fa. Perché nell'agenda politica del nostro Paese dovrebbe essere tra i primi punti, se non il primo. Come il primo articolo della Costituzione del nostro Paese: fondata sul lavoro. La nostra Repubblica, la nostra vita. Che non può finire a causa del lavoro. Ma che viene nobilitata dal lavoro. E' evidente come in Italia, la cultura della sicurezza non venga vista come un'attività su cui fare investimento continuo bensì - nella maggior parte dei casi - come un mero costo aziendale, specialmente dalle piccole imprese che vedono questa voce incidere maggiormente sul proprio bilancio rispetto ad una multinazionale.

Ma la vita umana non ha prezzo e bene ha fatto la famiglia di Luana d'Orazio a rifiutare l'offerta di risarcimento di poco più di un milione di euro avanzata negli scorsi giorni, annunciando altresì, da parte dello studio legale che rappresenta la famiglia che la madre di Luana presumibilmente si costituirà parte civile al processo.

Dietro alle morti sul lavoro, oltre ad una cattiva prevenzione, esiste un dramma familiare che coinvolge molte altre persone e non sarà solo un bonifico, seppur milionario, a riportare indietro ai propri cari le vittime degli incidenti sul lavoro né, tantomeno, ad evitarne altri in futuro.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 102620109

Lavoro e Formazione

Praiano, Angelo Giudicianni premiato a Sorrento per la tesi di maturità sulla sicurezza stradale

Lo scorso 29 luglio l'alunno dell'Istituto Comprensivo Statale "L.Porzio" di Positano Angelo Giudicianni, che per l'anno 2021/22 ha frequentato la terza media nel plesso di Praiano, ha ricevuto una targa presso il Comune di Sorrento «per la sensibilità, l'impegno e l'amore dimostrato nella ricerca della...

Amalfi, Pansa cerca diverse figure professionali da inserire in organico

In vista di un imminente nuovo progetto commerciale e per consolidare gli organici della Pasticceria Andrea Pansa e della boutique del Cioccolato Andrea Pansa, i titolari cercano diverse figure professionali da inserire nel nostro gruppo. In particolare si ricercano: 5 Addetti/e alle vendite 3 Cameriere/a...

La cooperativa Sociale Gea Cerca figure lavorative per l’Equipe del Centro per la famiglia di Maiori

La cooperativa Sociale Gea ricerca figure professionali da inserire nell'Equipe del Centro per la famiglia che ha sede a Maiori. Tra i requisiti: laurea in Scienze del Servizio Sociale Professionale e con Qualifica di Mediatore Familiare riconosciuta dalla Regione Campania un'esperienza di almeno sei...

"Ad Meliora Semper", anche quest'anno il Rotary Club Costiera Amalfitana premia gli studenti diplomatisi con il massimo dei voti

Anche quest'anno di terrà la tradizionale manifestazione "Ad Meliora Semper", organizzata dal Rotary Club Costiera Amalfitana, con la premiazione dei migliori studenti della Scuola Secondaria di primo e secondo grado del comprensorio costiero diplomatisi con il massimo dei voti. La manifestazione è suddivisa...

UNISA, approvata la nuova programmazione contributiva di Ateneo: no tax area innalzata a 30mila euro

Accoglienza delle Future Matricole, valorizzazione del Diritto allo Studio e supporto a tutta la comunità studentesca. Si focalizza su queste tre direttrici il nuovo Piano di agevolazioni studentesche a.a. 2022/23 dell'Università degli Studi di Salerno. Misura centrale della nuova Programmazione contributiva,...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.