Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 5 ore fa Immacolata Concezione

Date rapide

Oggi: 8 dicembre

Ieri: 7 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaSalDeRisoShop è il portale della Sal De Riso Costa d'Amalfi dove è possibile acquistare i dolci delle feste e tutta la produzione del Maestro Pasticciere più amato d'Italia https://pasticceriapansa.it/catalogo.asp?cat=22Hotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiI dolci delle feste firmati dalla storica pasticceria Gambardella, oggi anche on line all'indirizzo www.gambardella.itGranato Caffè, l'assistenza migliore che c'è su macchine da caffè a cialda o a braccioCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia, Internet Service Provider in fibraSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di click

Tu sei qui: CuriositàPizza ‘troppo salata’, cliente arrabbiato si sfoga su Facebook: boom di condivisioni

Granato Caffè, leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule, lancia un'offerta fino al 31 dicembre 2022Sal De Riso Costa d'Amalfi augura a tutti i nostri lettori buone feste e ricorda che i dolci di Natale possono essere acquistati sul portale e-commerce www.salderisoshop.comCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoMaurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaLa prima cotta, la nuova mozzarella dal gusto antico realizzata dai maestri caseari de La TramontinaLa storica pasticceria Pansa vi augura Buone Feste ricordando che è possibile acquistare tutta la produzione artigianale dallo shop on line www.pasticceriapansa.itHotel Villa Romana con SPA - Hotel di Charme in Costiera AmalfitanaAmalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Curiosità

Pizza ‘troppo salata’, cliente arrabbiato si sfoga su Facebook: boom di condivisioni

E' successo a Napoli alla storica Pizzeria Pellone: il botta e risposta su Facebook coinvolge migliaia di persone scatenando la discussione in rete

Inserito da (redazionelda), mercoledì 3 giugno 2015 11:52:46

Basta poco nei giorni d'oggi per trasformare un normale episodio di vita vissuta in un fatto pubblico che, grazie ai social network, diventa virale. E' accaduto a Napoli dove un cliente è rimasto deluso dal conto presentatogli dalla storica Pizzeria Pellone. "EXPO a Napoli" si intitola il post pubblicato su Facebook da Luca Scognamiglio lo scorso 27 maggio. «Qualcuno dovrebbe spiegare ai proprietari della storia Pizzeria Pellone - si legge -che l'Expo si tiene a Milano e che pure li si stanno tutti lamentando dei prezzi esagerati. Ma soprattutto qui - continua - a Napoli, dove una pizza fritta da Di Matteo costa 5 euro e una pizza "gourmet" alla Notizia non supera i 10 euro pagare 12 euro un'ortolana, 14(!!!) una bufalina e 9 una pizza fritta cicoli e ricotta (che non sono proprio due ingredienti nobili) è una presa in giro. Una presa in giro per noi, che qui ci viviamo e che sappiamo come pizze altrettanto buone si possano pagare la metà facendo pochi passi e una presa in giro doppiamente più grande per gli ignari turisti che, poveri loro, non avendo metri di paragoni escono pure felici e contenti». Di qui le conclusioni, piuttosto schiette: «Dal canto mio non ci metterò più piede con mio sommo dispiacere e mi farò mancare la loro enorme e ottima pizza fritta. Che vadano a venderla all'Expo...anzi no, perché lì non portare il menu a tavola e non fare lo scontrino ("la cassa si è rotta proprio due persone prima") potrebbero crear loro dei seri problemi».

Niente di straordinario, si dirà, se non fosse per il fatto che il post con foto ha raggiunto quasi 3 mila condivisioni, coinvolgendo migliaia di persone ed accendendo la discussione del pubblico della rete che, come sempre, non le manda a dire.

Un successo clamoroso che ha costretto i titolari della pizzeria, anche loro tramite il noto social network che ha cambiato le nostre vite, a rispondere il giorno dopo. «Vogliamo chiedere scusa pubblicamente - si legge - a tutti coloro che si sono sentiti trattare male o che hanno pagato troppo, secondo loro,per ciò che hanno consumato nel nostro locale. Torniamo un po' indietro nel tempo a quando eravamo tre giovanotti con tanta voglia di fare. Erano gli anni 70', guardavamo sbalorditi nostro zio, che da solo portava avanti quest'attività, ZI VICIENZ, colui che ci ha inculcato la passione per l'acqua e farina, con l'obiettivo di migliorare sempre, di rispettare i clienti, proponendo sempre il meglio, e pensavamo di esserci quasi riusciti insieme ai nostri collaboratori, 20 persone, regolarmente inquadrati e noi tre, ma il meglio è sempre il più caro e noi imperterriti abbiamo rispettato questo principio, ma a volte non tutti riescono a comprendere tutto questo, ma per fortuna la maggior parte si.

Otteniamo riconoscimenti tutti i giorni - rivendicano gli scriventi - e ben 12000 persone ci seguono su Facebook, con tantissime manifestazioni di stima, siamo tra i le migliori pizzerie secondo il Gambero Rosso, le guide turistiche e la Federico II ha voluto Insignire nostro fratello Francesco della laurea ad Onorem. Forse tutto questo non basta per essere stimati da tutti - sottolineano i titolari del locale - ma credeteci che ci è servito per fermarci a riflettere e per rafforzare ancora di più, nella nostra grande famiglia allargata,ad avere la voglia di fare sempre meglio. Per concludere, un po' di tempo fa prima dell'era dei social avevamo un cartello su cui c'era scritto "Se avete mangiato bene ditelo a tutti ma se avete mangiato male ditelo a noi" e vorremmo che questo motto fosse quello che farete da domani. Grazie a tutti per i messaggi di stima e grazie ancora a coloro che ci hanno maltrattati». Il post si conlcude con l'hashtag #‎nonboicottarepizzeriapellone dal significato eloquente.

L'episodio, che è stato ripreso anche da diversi media nazionali, dimostra l'importanza assunta ormai dalla reputazione digitale ed il nuovo modo in cui la ristorazione ed il turismo vanno intesi. Il cliente viene sempre prima di tutto ma, al giorno d'oggi, chi offre un servizio deve pensarci ancora di più prima di tendere una "trappola".

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 104931105

Curiosità

San Nicola e la leggenda di Babbo Natale

Che collegamento c'è tra San Nicola, celebrato dalla Chiesa il 6 dicembre, e il paffuto nonnino che porta i regali la notte di Natale? Procediamo con ordine. A differenza di Babbo Natale, San Nicola è realmente esistito. Nacque a Patara nel 270 e fu vescovo di Myra, in Licia (odierna Turchia). Il suo...

"Paesi che vai", ciak in Costiera Amalfitana per lo storico programma di Rai1

Sospesa tra il cielo azzurro e il Mediterraneo dai riflessi iridescenti, la Costiera Amalfitana, Patrimonio dell'Unesco, rappresenta un paesaggio culturale di eccezionale valore, reso unico per la perfetta fusione tra natura e lavoro dell'uomo. I famosi terrazzamenti, già decantati da Boccaccio nel XVI...

Preghiere in onore di Santa Barbara, protettrice dei Vigili del Fuoco e della Marina Militare

E' la Santa che rappresenta la capacità di affrontare il pericolo con fede e coraggio, anche quando non c'è alcuna via di scampo. Si narra che Barbara di Nicomedia in Bitinia fu rinchiusa in una torre e poi condotta al martirio per la sua indomata fede cristiana, osteggiata dal padre pagano Dioscoro...

Gli alunni di Patti in visita a Minori sulle orme di Santa Febronia/Trofimena

Una delegazione da Patti, in provincia di Messina, è venuta in gita in Costiera Amalfitana. Si tratta degli alunni della seconda e terza media dell'Istituto Comprensivo "L. Pirandello", che ieri, 2 dicembre, hanno fatto visita alla Città di Minori. Tale iniziativa è nata con la prima edizione del concorso...

Nel golfo di Napoli ormeggiata la maestosa portaerei statunitense George H.W. Bush

Maestosa come poche, la portaerei statunitense George H.W. Bush, con a bordo l'equipaggio del Carrier Strike Group 10, è arrivata nel Golfo di Napoli per una sosta programmata in porto nella giornata di lunedì 28 novembre. La foto che vi mostriamo è stata scattata ieri, 1° dicembre, al calar del sole....

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.