Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati nonché gli intermediari del mercato pubblicitario facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze" sempre raggiungibili anche attraverso la nostra cookie policy. Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

Rifiuta Personalizza Accetta

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tutto Accetta tutto Accetta selezionati

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Elena imperatrice

Date rapide

Oggi: 18 agosto

Ieri: 17 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialePasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneA Scala "Luci della Costiera": Storytelling, illuminazione artistica, videomappingCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàRavello Festival 2022, è tutto pronto per la settantesima edizioneLa storica Pasticceria Pansa di Amalfi presenta: Il Pan di Amalfi, un dolce lievitato straordinario da acquistare anche on lineSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickPasticceria Sal De Riso Costa d'Amalfi - Unica sede a Minori in via Roma, 80 - non esistono sedi storiche

Tu sei qui: Cronaca, Notizie, LifestyleGuerra in Ucraina, alla Parata del 9 maggio Putin ribadisce: «Da Nato minaccia a nostri confini»

Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLuci della Costiera 2022 a Scala il comune più antico della Costiera AmalfitanaRavello Festival VXX edizione, è tutto pronto per l'edizione 2022 del Festival della città della musicaGranato Caffè! Vendita e manutenzione macchine per il caffè, cialde, caffè in chicchi e macinato Hotel Villa Romana con SPA - Hotel di Charme in Costiera AmalfitanaDal 1830 la Pasticceria Pansa addolcisce la storia di Amalfi Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Russia, Ucraina, guerra, Parata, Kiev, minaccia, accordo, Putin

Guerra in Ucraina, alla Parata del 9 maggio Putin ribadisce: «Da Nato minaccia a nostri confini»

"Abbiamo cercato di aprire un dialogo sincero per prendere delle decisioni di compromesso che andassero bene per tutti. Era tutto molto semplice, gli altri Paesi non hanno voluto ascoltarci perché loro avevano proprio altri piani"

Scritto da (Redazione LdA), martedì 10 maggio 2022 13:28:23

Ultimo aggiornamento martedì 10 maggio 2022 13:30:11

Il 9 maggio in Russia si ricorda l'anniversario della dichiarazione di resa nazista del 1945, al termine della Seconda guerra mondiale (più nota nel Paese come "Grande guerra patriottica").

Ieri, Vladimir Putin è arrivato sorridente nella Piazza Rossa per assistere alla parata militare. Accolto dagli applausi, è salito sul palco e ha stretto la mano ai veterani presenti e ai vertici dell'esercito.

Quindi ha pronunciato il suo discorso, in cui ha spiegato le ragioni dell'«operazione militare» in Ucraina.

«In questi giorni - ha detto - voi combattete per il nostro popolo in Donbass per la sicurezza della nostra Patria. La Russia ha sempre fatto in modo che esistesse un sistema di sicurezza uguale e indivisibile: nel dicembre dell'anno scorso abbiamo chiesto di concludere un accordo per le garanzie di sicurezza, abbiamo cercato di aprire un dialogo sincero per prendere delle decisioni di compromesso che andassero bene per tutti. Era tutto molto semplice, gli altri Paesi non hanno voluto ascoltarci perché loro avevano proprio altri piani, piani che abbiamo visto: è iniziata un'operazione punitiva nel Donbass, un tentativo di distruggere le nostre terre inclusa la Crimea, Kiev ha parlato della possibilità di riprendere armi nucleari ed è iniziato quindi un sistema militare che minacciava i nostri territori e questo creava una minaccia per noi assolutamente inaccettabile, proprio vicino ai nostri confini».

La guerra, ormai, va avanti dal 24 febbraio, ossia da 76 giorni. L'offensiva russa continua a concentrarsi sul sud e sull'est dell'Ucraina e in particolare su Odessa, base principale della marina ucraina. Al momento le trattative sono congelate, ma una settimana fa Putin ha detto a Macron che la Russia è "ancora aperta al dialogo" con l'Ucraina e che "l'Occidente potrebbe aiutare a fermare queste atrocità esercitando un'adeguata influenza sulle autorità di Kiev, nonché interrompendo la fornitura di armi all'Ucraina".

«Abbiamo visto - ha proseguito il Presidente russo nel Giorno della Vittoria - come hanno iniziato a lavorare sulle infrastrutture militari, hanno cominciato a fornire regolarmente armi pericolose attraverso i Paesi della NATO e giorno dopo giorno la situazione peggiorava, la Russia si trovava potenzialmente sotto un'aggressione, era necessario prendere una decisione unica che non poteva assolutamente essere inevitabile, quella di difendere il nostro Paese. Gli Stati Uniti d'America soprattutto dopo lo smembramento dell'Unione Sovietica hanno parlato della loro eccezionalità, umiliando non soltanto tutto il mondo ma anche i suoi satelliti che devono fare come se non notassero nulla e tutto questo continua, ma noi siamo un altro Paese, la Russia ha un altro carattere, noi non rifiutiamo mai l'amore verso la nostra Patria e le nostre tradizioni, la cultura, il passato delle nostre generazioni, dei nostri avi, abbiamo valori che sono esistiti per secoli e che si è tentato di eliminare e questa degradazione è quello che in passato ha portato alla Seconda guerra mondiale, la russofobia, la ridicolizzazione della memoria delle vittime».

«Oggi voi difendete ciò che hanno difeso i vostri padri, nonni e bisnonni e loro hanno sempre lottato per il benessere e la sicurezza del nostro Paese e noi oggi dai nostri avi come loro discendenti dobbiamo garantire e supportare l'indipendenza della Russia», ha chiosato.

Leggi anche:

Papa Francesco vuole vedere Putin: «Gli sto chiedendo un incontro da marzo, insisterò ancora»

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 108318100

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Atrani, si apre un foro profondo sulla Statale: attese verifiche col drone /STRADA TRANSENNATA

Si è aperto un foro lungo la Statale "Amalfitana", all'altezza di Atrani, poco prima della Chiesa della Maddalena. Ad accorgersene un residente che transitava a piedi, che ha subito telefonato all'Ufficio Tecnico Comunale. Sul posto si sono recati immediatamente il sindaco Luciano De Rosa Laderchi e...

Amalfi, si appoggia al muretto e cade all'indietro per 5 metri. Turista in ospedale

Si è appoggiato al muretto ma ha perso l'equilibrio e ha fatto un volo di 5 metri. È accaduto ad Amalfi, in via Casamare, proprio vicino alla caserma dei Carabinieri, intorno alle 15.45. Immediato l'intervento dell'ambulanza dalla postazione di Amalfi, che l'ha recuperato prontamente e trasferito al...

Targhe alterne, ad Amalfi elevati 36 verbali in 3 ore

Controlli dei vigili urbani, ad Amalfi, sulle targhe alterne. Elevati diversi verbali anche a conducenti di auto stranieri. Si ricorda che, dalle ore 10 alle ore 18, nei giorni con data dispari, il divieto di transito è per le targhe con ultima cifra numerica dispari; nei giorni con data pari, per le...

Malore nel bus per Amalfi, turista chiede di scendere e batte la testa: scortata in ambulanza dai Carabinieri

Intorno alle 17 di oggi, 17 agosto, una signora di mezza età si è sentita male mentre era a bordo di un bus Sita diretto ad Amalfi. Quando ormai l'autobus era giunto a Maiori, all'altezza dell'Hotel Pandora, la donna ha chiesto all'autista la cortesia di accostare per consentirle di scendere e prendere...

Ravello: scooter scivola sulle bande sonore, coppia al Pronto soccorso

Una coppia a bordo di un motorino è scivolata all'interno della galleria di Ravello, intorno alle 13.10 di oggi, 17 agosto. I due, italiani sulla cinquantina, sono scivolati sulle bande sonore di rallentamento nella semicurva. Fortunatamente non sopraggiungeva nessun auto e gli sfortunati pare abbiano...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.