Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Silvano martire

Date rapide

Oggi: 6 febbraio

Ieri: 5 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaPasticceria Pansa dal 1830 tutta la dolcezza di Amalfi Hotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia, Internet Service Provider in fibraSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickPasticceria Sal De Riso, capolavori di dolcezza realizzati in Costa d'Amalfi Offerta Granato Caffè a cialde con macchina Frog

Tu sei qui: CronacaOspedale Costa d'Amalfi in zona disagiata: Sindaci chiedono (dopo 5 anni) i 20 posti-letto di medicina

Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Casa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaMaurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaLa prima cotta, la nuova mozzarella dal gusto antico realizzata dai maestri caseari de La TramontinaMacchina da caffè Baby Frog in offerta a 99,90 per tutti i clienti Granato CaffèCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoHotel Villa Romana con SPA - Hotel di Charme in Costiera AmalfitanaAmalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Cronaca

Ospedale Costa d'Amalfi in zona disagiata: Sindaci chiedono (dopo 5 anni) i 20 posti-letto di medicina

La Costiera Amalfitana continua a vivere una condizione di “sanità incompleta”

Inserito da (redazionelda), lunedì 15 febbraio 2021 18:22:43

Torna d'attualità la riconferma del presidio ospedaliero della Costa d'Amalfi in zona disagiata.

L'Azienda Ospedaliera Universitaria "San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona" di Salerno sta per predisporre il nuovo atto aziendale e per evitare spiacevoli sorprese come accaduto di recente, la Conferenza dei Sindaci della Costa d'Amalfi ha giocato d'anticipo e chiesto, attraverso una lettera inviata al governatore Vincenzo De Luca, al consigliere del presidente delegato alla Sanità, Enrico Coscioni, al presidente della Commissione Sanità Vincenzo Alaia, al direttore generale dell' Azienda Ospedaliera Universitaria "Ruggi D'Aragona", Vincenzo D'Amato, al direttore generale per la Tutela della Salute e il coordinamento del Sistema Sanitario Regionale, Antonio Postiglione e al deputato Piero De Luca, la conferma della qualifica di "ospedale in zona disagiata" con Pronto Soccorso e 20 posti-letto di medicina.

La Costiera Amalfitana continua a vivere, purtroppo, una condizione di "sanità incompleta".

LA LETTERA«A ragione delle peculiari caratteristiche orografiche del territorio, di una mobilità problematica e di una viabilità particolarmente fragile, nonché di un'utenza collegata a flussi turistici ingentissimi non soltanto nella stagione estiva, il Piano Regionale di Programmazione della Rete Ospedaliera del 2016 attribuì al plesso ospedaliero "Costa d'Amalfi" di Castiglione di Ravello la qualifica di "ospedale in zona disagiata", al pari di analoghe realtà dalle medesime caratteristiche, come l'ospedale di Capri.

L'ottica del documento programmatorio fu quella di garantire servizi sanitari il cui primo livello fosse esperibile in loco, limitando per quanto possibile la necessità dei trasferimenti (assai spesso problematici a causa delle citate criticità, e dunque rischiosi per l'esito stesso delle cure) e istituendo modalità di assistenza tendenzialmente integrata. Per il presidio di Castiglione veniva infatti prevista, unitamente al Pronto Soccorso, l'attivazione di 20 posti-letto di medicina, riconoscendo così esplicitamente le specificità della costiera e le sue peculiari esigenze.

Ad oggi, peraltro, tale previsione rimane inspiegabilmente inattuata. Eppure le difficoltà nei trasporti permangono immutate o addirittura aggravate, casi frequenti di totale isolamento del territorio ribadiscono la necessità di un ospedale completo nelle prestazioni di base, a garanzia del diritto alla salute della popolazione residente e delle centinaia di migliaia di visitatori annuali. Restano incomprensibili le ragioni di tale omissione, che esclude intere comunità dagli interventi realizzati invece per il potenziamento di altre realtà ospedaliere.

Sul piano operativo, va considerato che la struttura in parola presenta sin da subito un'ampia disponibilità di locali, che richiederebbero solo un minimo adeguamento per l'allocazione dei 20 posti-letto. Inoltre, è realistico ipotizzare che parte del personale occorrente abbia a risultare disponibile una volta cessata l'attuale fase emergenziale.

Dal punto di vista strutturale appare necessario, piuttosto, l'allestimento di un'area eliportuale pienamente funzionale, poiché quella adibita nel porto di Maiori risulta priva di illuminazione per gli atterraggi notturni».

Nell'imminenza della predisposizione dell'atto aziendale, la Conferenza dei Sindaci ritiene doveroso, anche a tutela delle pressanti aspettative della cittadinanza «richiedere per l'Ospedale "Costa d'Amalfi" la conferma della qualifica di "ospedale in zona disagiata" con Pronto Soccorso e 20 posti-letto di medicina, e la contestuale attivazione delle procedure per la concreta attuazione di tale previsione, comprensive degli atti progettuali e dei relativi stanziamenti, affinché entro il corrente anno 2021 possa finalmente realizzarsi la legittima aspirazione della costiera amalfitana a poter disporre di una sanità completa e dall'assetto definitivo».

«All'uopo, si auspica di poter incontrare al più presto le autorità politiche unitamente ai vertici tecnici e amministrativi dell'Azienda (nelle modalità che si riterranno più idonee in funzione del rischio epidemiologico) onde concordare un apposito dettagliato cronoprogramma, facendo riferimento diretto al sindaco di Minori, Andrea Reale, in qualità di delegato alla sanità della Conferenza» scrivono i sindaci nella nota indirizzata ai vertici della Sanità regionale.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 105137104

Cronaca

Incendio a Tramonti: fiamme alimentate dal vento, impossibile intervenire

Questo pomeriggio a Tramonti, nella frazione di Figlino, un incendio è divampato nella zona denominata "Il Passo". Le fiamme, alimentate dal vento, stanno distruggendo la macchia mediterranea presente, solo pochi giorni fa imbiancata dalla neve. Parte di un castagneto è stato distrutto e l'incendio continua...

Tragedia sfiorata a Salerno. Crolla un'insegna pubblicitaria in Piazza Portanova /foto

Una grossa insegna pubblicitaria, con struttura in metallo, a causa del forte vento si è staccata dal supporto cadendo rovinosamente sul pavimento di Piazza Portanova a Salerno. E' successo poco prima delle 14 e solo miracolosamente non ha visto persone coinvolte. Sul posto i Carabinieri di Salerno,...

Maiori, forte vento sradica pensilina al lungomare, palo della luce si abbatte in Corso Reginna /foto /video

Come annunciato dalla Protezione Civile della regione Campania, registriamo un brusco crollo delle temperature in Costiera Amalfitana con un forte vento che da Vietri a Positano mette in apprensione cittadini e pubblica amministrazione. A Maiori la pensilina alla fermata della Sita, all'imbocco di Via...

Positano, processo eredità Hotel Villa Franca: i chiarimenti dell'avvocato Pirolo contro le informazioni parziali divulgate dai media

In Italia, come in molte altre parti del mondo, la stampa e i media hanno un ruolo importante nel coprire e discutere processi giudiziari. Spesso i dettagli dei processi vengono riportati sui giornali o trasmessi in televisione, dando alla pubblica opinione un'idea delle accuse e delle prove presentate...

Abusivismo e lavoro nero, undici denunce e un sequestro ad Amalfi

Nella settimana appena trascorsa i Carabinieri della Stazione di Amalfi e il Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Salerno hanno svolto controlli mirati al contrasto dell'abusivismo ad Amalfi. In particolare, sono stati controllati due cantieri edili in corso nel centro storico: su 6 ditte complessive...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.