Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 13 minuti fa Madonna della Consolazione

Date rapide

Oggi: 20 giugno

Ieri: 19 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi Il portale online della Costa d'Amalfi

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Supermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickSal De Riso Costa d'Amalfi, acquista i dolci del maestro pasticcere più amato d'Italia sul sito ufficiale Sal De Riso ShopHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel

Tu sei qui: CronacaMaxi frode allo Stato, in 900 percepivano indebitamente reddito di cittadinanza: coinvolto CAF di Cosenza

Villa Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyCasa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaGranato Caffè, il più buono che c'è. In Costiera Amalfitana a Maiori, Conca dei Marini, Ravello, Amalfi e PositanoPietra di Luna Hotel a Maiori in Costiera AmalfitanaEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoRistorante Masaniello a Maiori, Cucina Tipica e raffinata in Corso ReginnaPositano Destination, Your private taxi on the Amalfi Coast, Excursions, Tours Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiProvoloncino Amalfitano, con scorzette di Limone Costa d'Amalfi IGP firmato "la Tramontina"Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Cronaca

Cosenza, cronaca, reddito di cittadinanza, frode

Maxi frode allo Stato, in 900 percepivano indebitamente reddito di cittadinanza: coinvolto CAF di Cosenza

Le investigazioni hanno permesso alle Fiamme Gialle bruzie di identificare un Centro di Assistenza Fiscale nel comune di Cosenza, il quale, con modalità massive, acquisiva documenti di identità di persone residenti all’estero, al fine di avviare numerose pratiche relative al RDC (Reddito di Cittadinanza), REM (Reddito di Emergenza) ed assegni familiari

Inserito da (PNo Editorial Board), sabato 23 dicembre 2023 08:06:28

Califano Tailored Engineering - Rilievi tecnici, Rilievi architettonici di precisione, Cad, Rilievi Topografici, Foto aeree, Ortofoto, Nuovole di punti, Rilievi Tridimensionali

Ieri, 22 dicembre, militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Cosenza hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Cosenza, nei confronti di un soggetto indagato per truffa ai danni dello Stato.

Oltre 900 soggetti risultano anch'essi indagati a vario titolo anche per reati di indebita percezione del Reddito di Cittadinanza, indebito utilizzo e falsificazione di strumenti di pagamento, abusiva attività finanziaria e riciclaggio.

Le investigazioni hanno permesso alle Fiamme Gialle bruzie di identificare un Centro di Assistenza Fiscale nel comune di Cosenza, il quale, con modalità massive, acquisiva documenti di identità di persone residenti all'estero, al fine di avviare numerose pratiche relative al RDC (Reddito di Cittadinanza), REM (Reddito di Emergenza) ed assegni familiari. Gli indagati, privi dei requisiti per l'ottenimento dei suddetti benefici, ricevevano il denaro, anche con l'utilizzo di servizi di money transfer, flussando al CAF parte della somma a titolo di corrispettivo per le attività svolte.

In particolare, gli investigatori hanno riscontrato come il Centro di Assistenza Fiscale, nell'inoltrare le domande di sussidio, utilizzasse in alcuni casi residenze fittizie, al solo scopo di creare nuclei monofamiliari e con bassi valori di ISEE; ovvero riportasse più soggetti o nuclei familiari presso il medesimo indirizzo di residenza. In altri casi, si procedeva all'indicazione di false utenze telefoniche, anche intestate a persone diverse dai richiedenti o a soggetti del tutto inesistenti nonché l'indicazione di modelli ISEE fittizi o viziati. Come rilevato dagli inquirenti, diversi documenti venivano reperiti presso l'abitazione, impiegata quale base logistica da uno dei referenti del CAF, direttamente all'estero per la successiva lavorazione delle pratiche in Italia.

Ulteriormente, è stato individuato un ufficio postale nell'hinterland cosentino, impiegato per il materiale ritiro di alcune carte del RDC.

Le attività, sviluppate anche con l'ausilio del Nucleo Speciale Spesa Pubblica e Repressione Frodi Comunitarie della Guardia di Finanza, hanno, inoltre, consentito l'individuazione di diversi soggetti economici insistenti nella Provincia di Cosenza presso i quali avveniva la monetizzazione dei flussi finanziari delle carte illegittimamente ottenute, come riscontrato per una ditta individuale, la quale fungeva da vero e proprio cash point con oltre € 500.000 di operazioni riscontrate.

La dimensione della frode accertata dai militari ricomprende oltre 900 soggetti di origine comunitaria ed extracomunitaria, per un volume di importi indebitamente percepiti pari ad oltre € 3.000.000 dal 2019 al 2022. Tra questi, come accertato attraverso rogatoria internazionale, un soggetto di nazionalità rumena, familiare di uno degli indagati, sebbene percepisse il sussidio statale, risultava titolare di azienda agricola operativa in Romania, con un volume d'affari di oltre € 150.000.

L'operazione di servizio testimonia l'altissima attenzione della Guardia di Finanza, finalizzata a prevenire e contrastare tali sistemi frodatori che consentono l'indebito accesso a prestazioni assistenziali ed a misure di sostegno del reddito, generando iniquità e minando la coesione sociale.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Maxi frode allo Stato, in 900 percepivano indebitamente reddito di cittadinanza: coinvolto CAF di Cosenza Maxi frode allo Stato, in 900 percepivano indebitamente reddito di cittadinanza: coinvolto CAF di Cosenza
Maxi frode allo Stato, in 900 percepivano indebitamente reddito di cittadinanza: coinvolto CAF di Cosenza Maxi frode allo Stato, in 900 percepivano indebitamente reddito di cittadinanza: coinvolto CAF di Cosenza

rank: 107014103

Cronaca

Salerno si stringe intorno a Gianni Novella per l’ultimo saluto

di Vincenzo Milite Questa sera, presso il Duomo di San Matteo, una moltitudine di salernitani ha reso omaggio alla salma di Gianni Novella, stimato giornalista sportivo. Gianni Novella è stato un uomo di grande coraggio e dedizione: negli ultimi anni, nonostante la battaglia contro una malattia sempre...

"Operazione Flashpoint": sequestrati quasi 10mila litri di gasolio adulterato in due stazioni di rifornimento nell'agro nocerino sarnese

Nei giorni scorsi, i funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli degli Uffici di Napoli e Salerno ed il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Salerno, hanno sottoposto a sequestro quasi 10.000 di litri di gasolio per autotrazione, risultato adulterato. In particolare, i controlli dei...

Carabinieri intervengono per lite familiare e vengono aggrediti, arrestato 43enne nel salernitano

Nella serata del 17 giugno, a Cuccaro Vetere, i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale un 43enne del luogo. I militari, intervenuti presso l'abitazione dell'indagato a seguito di una segnalazione di lite familiare, sono stati aggrediti...

Aggredisce e perseguita l'ex fino a Vasto, braccialetto elettronico per 33enne del salernitano

Divieto di avvicinamento alla persona offesa, con applicazione del braccialetto elettronico, per un 33enne di Perdifumo, in provincia di Salerno, indagato per atti persecutori e lesioni personali. L'ordinanza è stata emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari (GIP) del Tribunale di Vasto, su richiesta...

Spaccio di stupefacenti, Carabinieri di Amalfi arrestano 53enne a Pagani

I Carabinieri della Tenenza di Pagani, insieme a quelli della Stazione di Amalfi, hanno arrestato in flagranza di reato un 53enne del posto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L'operazione è avvenuta durante un servizio di controllo dinamico del territorio, finalizzato al contrasto...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.