Ultimo aggiornamento 32 minuti fa S. Apollinare

Date rapide

Oggi: 23 luglio

Ieri: 22 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi Il portale online della Costa d'Amalfi

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Supermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickSal De Riso Costa d'Amalfi, acquista i dolci del maestro pasticcere più amato d'Italia sul sito ufficiale Sal De Riso ShopHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel

Tu sei qui: CronacaAmalfi, sospesi 6 parcheggiatori “infedeli”: danno da 10mila euro alle casse comunali [VIDEO]

Villa Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyCasa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaGranato Caffè, il più buono che c'è. In Costiera Amalfitana a Maiori, Conca dei Marini, Ravello, Amalfi e PositanoPietra di Luna Hotel a Maiori in Costiera AmalfitanaEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoRistorante Masaniello a Maiori, Cucina Tipica e raffinata in Corso ReginnaPositano Destination, Your private taxi on the Amalfi Coast, Excursions, Tours Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiProvoloncino Amalfitano, con scorzette di Limone Costa d'Amalfi IGP firmato "la Tramontina"Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Cronaca

Amalfi, sospesi 6 parcheggiatori “infedeli”: danno da 10mila euro alle casse comunali [VIDEO]

Per i sei indagati l'ipotesi di reato è di truffa aggravata. Per uno di loro l'aggiunta di favoreggiamento.

Inserito da (redazionelda), lunedì 14 settembre 2020 15:14:42

Califano Tailored Engineering - Rilievi tecnici, Rilievi architettonici di precisione, Cad, Rilievi Topografici, Foto aeree, Ortofoto, Nuovole di punti, Rilievi Tridimensionali

Questa mattina i Carabinieri della Compagnia di Amalfi hanno eseguito una misura cautelare di sospensione dall'esercizio di pubblico ufficio nei confronti di 6 dipendenti dell'Amalfi Mobilità, municipalizzata del Comune di Amalfi che gestisce i parcheggi pubblici.

L'operazione, denominata "Berma Parking", in ragione del nome del parcheggio oggetto d'indagine, è scaturita in seguito a una dettagliata denuncia della società "Amalfi Mobilità, e ha prodotto un'accurata attività investigativa avviata dagli uomini dell'Arma e coordinata e diretta dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Salerno, a partire dall'estate 2019, mediante lo svolgimento di mirati servizi di osservazione e pedinamento condotti della locale Stazione Carabinieri.

I militari agli ordini del capitano Umberto D'Angelantonio avevano più volte ricevuto segnalazioni da parte di alcuni avventori del parcheggio sul porto situato alla fine del Lungomare dei Cavalieri di una inusuale consegna della somma da pagare per il servizio direttamente all'ausiliario alla sosta, invece che inserirla nell'apposita cassa automatica.

A quel punto i Carabinieri hanno voluto vederci chiaro, verificando personalmente le condotte poste in essere dai dipendenti: effettivamente, grazie anche all'acquisizione di alcune telecamere di videosorveglianza, è stato possibile accertare che gli indagati, in oltre 300 episodi riscontrati in soli tre mesi di osservazione, dopo aver verificato mediante l'apparecchio elettronico che conteggia il tempo effettivo di sosta, si facevano consegnare la somma dovuta per il parcheggio dai numerosi turisti che avevano usufruito del servizio e, invece di inserire il dovuto nell'apposita cassa continua, intascavano il denaro, restituendo agli avventori un chip coin "scarico", che apriva la sbarra posta all'uscita del parcheggio.

In altre circostanze, invece, gli operatori invitavano gli utenti ad attendere in auto nell'area di uscita dal parcheggio, riscuotendo direttamente il denaro previsto per la sosta e consentendo l'uscita delle vetture con l'attivazione manuale della sbarra, mediante l'apposito pulsante di emergenza, bypassando così l'utilizzo della cassa automatica.

Per i sei indagati l'ipotesi di reato è di truffa aggravata. Per uno di loro l'aggiunta di favoreggiamento.

Già lo scorso 14 ottobre, i militari dell'Arma avevano tratto in arresto un altro dipendente della municipalizzata di 65 anni, per i medesimi fatti, colto nella flagranza del reato di farsi consegnare da alcuni malcapitati viaggiatori, chiaramente ignari di quanto stava accadendo, la somma di danaro per il pagamento del parcheggio, ricevendo in cambio (anche in quel caso) un chip coin, preventivamente scaricato, per uscire con la loro vettura.

Per comprovare le condotte criminose, i turisti, lasciata l'area di sosta, venivano invitati in caserma dai Carabinieri per riferire nel merito, dove hanno confermato per filo e per segno quanto loro accaduto.

Visti gli elementi raccolti, univoci e fortemente concordanti, nell'arco dei mesi in cui si è svolta l'indagine, supportata anche da attività tecniche di intercettazione telefonica, il GIP del Tribunale di Salerno ha emesso nei confronti degli indagati - che hanno cagionato alle casse comunali un danno di circa 10mila euro - la misura della sospensione dall'esercizio del pubblico ufficio o servizio per dodici mesi, con interdizione totale dalle attività ad esse inerenti.

Le indagini proseguiranno per approfondire se ci sia il coinvolgimento di altri soggetti nella vicenda.

A difendere le ragioni degli indagati, gli avvocati Francesco Gargano, Giovanni Torre e Andrea Carrano.

 

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 109767107

Cronaca

Concorso esterno nel Clan dei Casalesi, sequestrato patrimonio a imprenditore stabiese

I militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Napoli hanno eseguito un significativo provvedimento di sequestro emesso dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Napoli. L'operazione, condotta su proposta della locale Procura della Repubblica - Direzione...

Tragedia a Scampia: crollo alla “Vela Celeste” provoca due morti e numerosi feriti

Un drammatico crollo ha colpito la "Vela Celeste" di Scampia, quartiere di Napoli, nella notte di lunedì. Un ballatoio di collegamento si è improvvisamente ceduto alle 22:30 di ieri, causando la morte di due persone e il ferimento di tredici altre, tra cui sette bambini. Il crollo è avvenuto al terzo...

Tramonti, turista si smarrisce e cade lungo un sentiero impervio. Interviene il Soccorso Alpino

Gli uomini del Soccorso Alpino e Speleologico della Campania (CNSAS) sono intervenuti nel pomeriggio di oggi a Tramonti. Un turista 23enne, di origine ceca, stava percorrendo in solitaria il sentiero CAI 309 quando, dopo aver perso l'orientamento, si è ritrovato in una zona impervia e, nell'intento di...

Cetara, assalto al bus di linea: tensioni alla fermata in piazza /video

Questa sera, intorno alle 19 a Cetara uno spiacevole episodio si è consumato alla fermata Sita in piazza. Un bus di linea, diretto a Salerno è stato bloccato da un gruppo di utenti infuriati ed esasperati per l'impossibilità di salire a bordo del mezzo già sovraffollato. Il culmine della protesta si...

Milano, turista americana soccorsa sulle terrazze del Duomo

Milano, 20 luglio - Un sabato pomeriggio di paura si è concluso con un pronto intervento di soccorso sulle terrazze del Duomo di Milano. Una turista americana di 39 anni, originaria di Brooklyn, ha accusato un improvviso malore mentre si trovava ad un'altezza di circa 70 metri. L'episodio è avvenuto...