Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Costanzo patrono di PG

Date rapide

Oggi: 29 gennaio

Ieri: 28 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaPasticceria Pansa dal 1830 tutta la dolcezza di Amalfi Hotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia, Internet Service Provider in fibraSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickPasticceria Sal De Riso, capolavori di dolcezza realizzati in Costa d'Amalfi Offerta Granato Caffè a cialde con macchina Frog

Tu sei qui: CronacaAmalfi, la preside Hutter a Roma con i “no-mask”: «In questa scuola-riformatorio c’è pregiudizio della malattia, ai ragazzi si trasmette angoscia» [VIDEO]

Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Casa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaMaurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaLa prima cotta, la nuova mozzarella dal gusto antico realizzata dai maestri caseari de La TramontinaMacchina da caffè Baby Frog in offerta a 99,90 per tutti i clienti Granato CaffèCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoHotel Villa Romana con SPA - Hotel di Charme in Costiera AmalfitanaAmalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Cronaca

Amalfi, la preside Hutter a Roma con i “no-mask”: «In questa scuola-riformatorio c’è pregiudizio della malattia, ai ragazzi si trasmette angoscia» [VIDEO]

Inserito da (redazionelda), domenica 11 ottobre 2020 11:32:34

Come annunciato, anche la dirigente scolastica dell'Istituto di Istruzione superiore "Marini-Gioia" di Amalfi, Solange Sabine Sonia Hutter, ha preso parte ieri pomeriggio, con i "no-mask", alla ‘Marcia della liberazione' a Roma.

 

La posizione della dirigente scolastica dell'istituto amalfitano, contraria alle misure anti-Covid adottate dal Governo nella scuola, è oramai nota. E il suo dissenso, già espresso in diversi seminari in giro per l'Italia (finanche nella sala stampa della Camera dei Deputati) è stato palesato anche dal palco di piazza San Giovanni, davanti a circa duemila persone.

Di seguito l'intervento integrale della preside Hutter, rappresentante del più importante Istituto d'Istruzione Superiore della Costiera Amalfitana che, come gli altri istituti italiani, ha attuato alla lettera tutte le prescrizioni imposte dal protocollo anti-Covid: dalla rilevazione della temperatura corporea per studenti, docenti, personale amministrativo e ATA mediante la dotazione di cinque termoscanner, alla didattica integrata grazie all'efficiente collegamento internet garantito da Connectivia.

 

VIDEO UN BASSO

 

«Sono qui non per negare, bensì per affermare - ha esordito la Hutter che punta il dito contro il Governo -. Affermo il diritto costituzionale umano della libertà e dell'istruzione di ogni ordine e grado.

Affermo il diritto costituzionale e umano dei nostri bambini e dei nostri giovani a vivere in una scuola sana e democratica, affermo il diritto all'università degli studenti, affermo il diritto ad una vita sociale universitaria negata da ministri assenti, inqualificabili, pretendo la restituzione immediata del diritto alla cultura, e se proprio volete chiudere, chiudete i palazzi del potere dove si decide di rovinare un'intera nazione e restituite ai lavoratori e alle partite iva di salvare le proprie attività. Avete chiuso le università, segnale inequivocabile di deriva dittatoriale, ma tenete aperti i centri commerciali costringendo al suicidio le piccole attività di paese. Più chiaro di così...»

"QUESTA SCUOLA MOSTRUOSA CHE HANNO CREATO È UN LUOGO MOLTO PERICOLOSO PER I NOSTRI FIGLI"

 

«Mi rivolgo a tutti i genitori, questa scuola mostruosa che hanno creato è un luogo molto pericoloso per i nostri figli, che sono i nostri figli non dello stato. Mi rivolgo alle mamme, a i papà che lavorano nelle forze dell'ordine e che hanno il nobile e gravoso compito di difendere la costituzione: che ognuno faccia la propria parte per tutelare il nostro futuro, per il ripristino della libertà. I danni che sta producendo attualmente questa scuola mostruosa sono incalcolabili, i nostri figli sono in serio pericolo di contrarre malattie psichiatriche e fisiche».

 

Non abbiamo più le scuole, ma istituti sanitari dove i bambini e i ragazzi non sono più liberi di espletare funzioni fisiologiche normali e naturali come un colpo di tosse o uno starnuto e dove c'è un clima di polizia, dove chiunque ha avuto l'autorità di punire, sgridare, intimidire, maltrattare i nostri piccoli.

Gli ultimi episodi riguardano scuole dove bidelli e docenti hanno alzato le mani sui ragazzi perché non indossavano correttamente la mascherina».

LA PROPOSTA: "AL POSTO DELLE MASCHERINE FOULARD PER PROTEGGERE LE VIE RESPIRATORIE"

«A proposito di mascherine, si stanno moltiplicando casi di morte di bambini e persone per l'uso indiscriminato di questi dispositivi e a tale proposito, a tale proposito voglio invitare tutti ad usare dei foulard per proteggere le vie respiratorie, come recitano i dpcm e non le mascherine in quanto non siamo malati e l'Italia non è un ospedale a cielo aperto come si vuol far credere, distruggendo il turismo e l'economia».

"L'ITALIA È UN MUSEO A CIELO APERTO, NON UN OSPEDALE"

«Ricordo a tutti che l'Italia è un museo a cielo aperto, non un ospedale, con tesori inestimabili che questo governo sta svendendo segretamente ad una nota nazione asiatica, mentre gli italiani ubbidiscono a norme che non hanno nulla di scientifico. I nostri figli e i nostri studenti hanno diritto a godere della cultura e dell'arte e noi dobbiamo pretenderlo. In questa nuova scuola mostruosa non c'è più spazio per il benessere, per l'apprendimento e per lo sviluppo armonico della personalità, è una scuola-riformatorio, dove vige il pregiudizio della malattia, trasmettendo ai nostri ragazzi incertezza, paura e angoscia.

Questa scuola mostruosa va contro ogni principio pedagogico-scientifico, è l'opposto del diritto e del rispetto dei principi di salute e armonia, necessari alla crescita dei nostri figli».

"USATE IL VOSTRO CERVELLO, SPEGNETE LA TELEVISIONE, STUDIATE, INFORMATEVI"

«Care mamme, cari papà, vi faccio domanda: lascereste mai il vostro bimbo di pochi mesi a piangere ore senza consolarlo, senza rassicurarlo? Mamme, papà, lascereste mai il vostro bimbo di 3 anni in una stanza da solo perché ha tossito, traumatizzandolo per sempre? Crescereste i vostri bambini e i vostri ragazzi inculcando l'idea della malattia ovunque, senza più spazio per la spontaneità, il gioco, la natura umana? Vorrei una risposta. Ebbene, sappiate che tutto questo sta già accadendo all'interno delle nostre scuole, che sono state rese centri d'indottrinamento, utilizzando strumenti di controllo delle masse come la paura e le punizioni. Chi può credere, chi può credere che un governo che dopo mesi di chiusura indiscriminata, con un economia ormai disastrata, stabilisce sanzioni di migliaia di euro e minacce continue di chiusure ulteriori, voglia il bene dei suoi cittadini? Solo persone sotto ipnosi, coinvolte in un delirio collettivo. Sono qui per affermare non per negare. Quelli che parlano di negazionismo collaborano alla distruzione del nostro popolo. Ricordo loro che chi è qui ad affermare i diritti costituzionali con il proprio viso il proprio nome, ha messo a rischio tutta la sua vita e secondo voi perché mai avrebbe dovuto farlo se non fosse per la gravità stessa della situazione, riflettete. Usate il vostro cervello, spegnete la televisione, studiate, informatevi. E mi raccomando, mi raccomando, finché saremo obbligati ad indossare dispositivi di protezione, usiamo sciarpe e foulard, conserviamo sempre la nostra dignità. Grazie».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank: 101462106

Cronaca

Incidente al bivio di Castiglione, frontale tra due automobili

Nel tardo pomeriggio di oggi, poco prima delle 16.30, in prossimità del bivio di Castiglione, due utilitarie si sono scontrate frontalmente. Il guidatore al volante di una Fiat Panda, proveniente da Amalfi, nello svoltare in direzione Ravello, ha impattato contro una Peugeot 208 proveniente da Salerno....

Capsula radioattiva perduta in Australia: scoperto solo dopo 15 giorni, la ricerca continua

Una capsula radioattiva è stata persa durante il trasporto da una miniera a un magazzino nella città di Perth, in Australia, all'inizio di gennaio, ma le autorità hanno capito che mancava solo 15 giorni dopo. La capsula, misurando 6x8mm, contiene una piccola quantità di Cesio-137 radioattivo, che può...

Mazze ferrate e bombe carta alla partita Lecce-Salernitana: denunciati 5 tifosi granata, Questore avvia iter per i Daspo

Controlli ferrei, ieri, 27 gennaio, presso lo stadio Ettore Giardiniero per la partita tra Lecce e Salernitana, che ha visto la vittoria dei Granata. Oltre 20mila spettatori e più di 1.000 tifosi salernitani, arrivati in auto private, minivan e 7 pullman, sono stati scortati dalla Polizia di Stato della...

Falsifica domanda per ottenere contributo europeo, sequestro di oltre 160mila euro per imprenditore agricolo salernitano

Un imprenditore agricolo di Salerno ha indebitamente percepito un contributo europeo di oltre 160mila euro. Tuttavia, non è riuscito a farla franca: un'indagine coordinata dalla Procura Europea EPPO (European Public Prosecutor's Office) di Napoli, la Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Salerno...

Salerno, ragazza investita sulle strisce pedonali. Trasportata al Ruggi

Dopo il tragico incidente dello scorso 17 gennaio, dove una giovane donna venne investita e uccisa, questa mattina verso le 5 una donna è stata travolta mentre attraversava le strisce pedonali. Sul posto gli agenti della Polizia di Stato per i rilievi del caso, anche con il supporto dell'Arma dei Carabinieri...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.