Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Giacomo martire

Date rapide

Oggi: 22 aprile

Ieri: 21 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi Il portale online della Costa d'Amalfi

Sal De Riso Costa d'Amalfi, acquista i dolci del maestro pasticcere più amato d'Italia sul sito ufficiale Sal De Riso ShopPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaPasticceria Pansa, la dolcezza in piazza ad AmalfiCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Supermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel

Tu sei qui: CronacaAd Atrani acqua è 'bene di lusso': opposizione lamenta bollette troppo care

Villa Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyCasa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaGranato Caffè, il più buono che c'è. In Costiera Amalfitana a Maiori, Conca dei Marini, Ravello, Amalfi e PositanoPietra di Luna Hotel a Maiori in Costiera AmalfitanaEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoRistorante Masaniello a Maiori, Cucina Tipica e raffinata in Corso ReginnaPositano Destination, Your private taxi on the Amalfi Coast, Excursions, Tours Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiProvoloncino Amalfitano, con scorzette di Limone Costa d'Amalfi IGP firmato "la Tramontina"Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Cronaca

Ad Atrani acqua è 'bene di lusso': opposizione lamenta bollette troppo care

Inserito da (redazionelda), lunedì 23 maggio 2016 17:14:21

E' polemica ad Atrani per le maggiorazioni spropositate delle bollette del servizio idrico. Nel borgo della Costiera tutti sapevano che il passaggio della gestione dei servizi idrici dal Comune (in proprio) all'Ausino Spa avrebbe comportato aumenti in bolletta. Ma nessuno immaginava che in alcuni i corrispettivi potessero addirittura raddoppiare: alcuni utenti, infatti, si sono visti recapitare anche bollette da 600 e 800 euro.

Dopo la nota del gruppo di maggioranza guidato dal sindaco Luciano de Rosa Laderchi che "giustifica" i costi di gestione e i relativi aumenti (clicca qui per approfondire) si fa sentire l'opposizione di Fare Atrani.

«A fronte delle bollette salatissime che la maggior parte dei cittadini atranesi hanno ricevuto senza che gli stessi fossero prima raggiunti da una informativa sui rincari o da una Carta dei Servizi erogati dal nuovo gestore, ci siamo permessi di chiedere se qualcuno dei nostri amministratori si stesse interessando di verificare i criteri utilizzati da Ausino S.p.A» spiegano dal sodalizio rappresentato da Michela Mansi.

«Abbiamo chiesto che un delegato Ausino venisse ad Atrani per rispondere alle domande degli utenti - rivela fare Atrani - Grazie alla nostra richiesta, infatti, due date sono state fissate.

Detto questo, abbiamo chiesto in Consiglio comunale (perché è giusto dare conto della nostra attività) se vi foste (con riferimento all'attale amministrazione comunale ndr) addentrati nel merito dei conteggi e che cosa mai pensavate della quota di Depurazione che ci imputano per un impianto sequestrato.

Ci sembra evidente che nessuno voglia dire ai cittadini che in Conferenza di Servizi a concordare le condizioni con Ausino ci siete andati voi e che, qualora ci dovessero essere irregolarità accertate nel conteggio, nelle stime di consumo o nella tempistica di fatturazione, non potreste prendere le parti dei cittadini a causa degli accordi presi.

E' giusto accogliere la richiesta di quanti sperano in una Assemblea pubblica, è giusto parlare di cosa è diventata l'acqua pubblica, è opportuno condividere le opinioni su cosa è diventato il servizio idrico integrato in un paese con fonti proprie di acqua».

Fare Atrani approfitta per fare chiarezza e informare i cittadini su altre vicende che riguardano la cosa pubblica: «Il C.O.C. allestito con Fondi pubblici presso la Sala Andrea Di Benedetto, a mezzo di modifica strutturale e fornitura di attrezzature, grazie ai pareri di Tecnici e Professionisti.

Come mai, da un giorno all'altro, una struttura che tanto avete utilizzato e frequentato (anche in orari improbabili), si deve spostare altrove? Per motivi tecnici, politici o di propaganda elettorale?

A cosa serve quella Sala? Per cosa, o meglio, per chi la stiamo liberando e sgomberando?

E perché, se di valorizzazione ed ottimizzazione economica del patrimonio comunale stiamo parlando, l'ex Edificio scolastico (ora Casa della Cultura) non risulta avere ai vostri occhi lo stesso interesse? Non credete di avere gli stessi obblighi nei confronti dell'Erario?

E dei loculi cimiteriali che avete provato, in barba al Regolamento recentemente approvato, a concedere a cittadini non residenti e privi di requisiti? Ne vogliamo parlare? Al momento la proposta di delibera è stata rinviata, in zona Cesarini, al prossimo Consiglio comunale.

Parliamone del Cimitero, ci sono diversi spunti utili che possiamo offrire.

E ancora, gradiremmo approfondire riguardo agli Immobili comunali ed alla confusione che state generando nelle famiglie degli Atranesi...sediamoci tutti insieme e non famiglia per famiglia. Fateci capire, una volta per tutte, quale politica abitativa avete intenzione di perseguire: attualmente andiamo dalle trattative private agli sfratti, dalle riprotezioni per mancanza di agibilità ai Piani di alienazione che sono finti Piani di riscatto.

Quest'ultimo è di certo il modo più fantasioso mai visto prima per illudere i destinatari delle vostre più becere promesse elettorali.

Siamo convinti che il Piano di alienazione, così come recentemente approvato, non produrrà alcun effetto e non avrà alcun seguito».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Ad Atrani acqua è 'bene di lusso': opposizione lamenta bollette troppo care

rank: 100425101

Cronaca

Incidente a Scafati: auto ribaltata e intervento dei Vigili del Fuoco

Questa mattina, intorno alle 10, i Vigili del Fuoco di Salerno sono stati allertati dai Carabinieri di Scafati per un incidente stradale avvenuto nella zona delle case popolari, dove è stata scoperta un'auto ribaltata. Una squadra di soccorso dai caschi rossi di Nocera è prontamente intervenuta per gestire...

Auto distrutta in un incendio sull'autostrada vicino Angri: in salvo i due occupanti /foto

Un normale viaggio serale si è trasformato in un incubo per due automobilisti quando la loro auto ha improvvisamente preso fuoco mentre percorrevano l'autostrada in direzione Nord, nei pressi dell'uscita di Angri. L'incidente è avvenuto intorno alle 19:00 di oggi, attirando l'attenzione di numerosi passanti...

Incidente stradale a Salerno: auto si ribalta vicino alla chiesa a San Eustachio /foto

Questa mattina, intorno alle 9:30, Salerno è stata teatro di un incidente stradale che ha visto coinvolta una Mercedes Classe B in via Quintino di Vona, nel quartiere San Eustachio, poco distante dalla locale chiesa. Per ragioni non ancora chiarite, l'auto si è ribaltata mentre era in movimento. Immediato...

Amalfi, stabilimenti balneari fissi: Consiglio di Stato sospende provvedimento TAR fino al 14 maggio

Ieri, 19 aprile, a Roma, il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Settima) ha pronunciato tre decreti inerenti gli stabilimenti balneari permanenti di Amalfi, in merito al ricorso che questi hanno presentato avverso la decisione del TAR (il 10 aprile scorso) con la quale, di fatto, si confermava...

Macabro ritrovamento a Sorrento: si indaga su identità cadavere in mare e su cause della morte

Il cadavere di una persona in avanzato stato di decomposizione è stato ritrovato ieri - 19 aprile - in mare, a Sorrento, nei pressi del Porto di Marina Piccola. Il corpo si presenta così deteriorato da rendere impossibile l'identificazione, nemmeno il sesso della persona, e non sono stati rinvenuti documenti...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.