Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 28 minuti fa S. Tommaso d'Aquino

Date rapide

Oggi: 28 gennaio

Ieri: 27 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaPasticceria Pansa dal 1830 tutta la dolcezza di Amalfi Hotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia, Internet Service Provider in fibraSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickPasticceria Sal De Riso, capolavori di dolcezza realizzati in Costa d'Amalfi Offerta Granato Caffè a cialde con macchina Frog

Tu sei qui: AttualitàIl limone si riconferma risorsa viva della Costa d’Amalfi

Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Casa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaMaurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaLa prima cotta, la nuova mozzarella dal gusto antico realizzata dai maestri caseari de La TramontinaMacchina da caffè Baby Frog in offerta a 99,90 per tutti i clienti Granato CaffèCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoHotel Villa Romana con SPA - Hotel di Charme in Costiera AmalfitanaAmalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Attualità

Il limone si riconferma risorsa viva della Costa d’Amalfi

Inserito da (redazionelda), giovedì 9 aprile 2020 13:09:01

di Bonaventura Landi*

In questo momento di particolare sofferenza per l'intera popolazione nazionale provocato dalla diffusione del virus covid-19, ritorna protagonista sulla scena dei mercati mondiali il nostro prodotto agricolo di eccellenza: il limone.

Oggi compare sul quotidiano economico il Sole 24 ore un articolo dal titolo "Coronavirus, dopo l'aumento del grano raddoppia il prezzo dei limoni": "...Oltre all'aumento del prezzo di grano ... è raddoppiato anche il prezzo dei limoni. È quanto emerge dal monitoraggio della Coldiretti che indica tra le cause l'incremento della richiesta in Europa e nel resto del mondo come disinfettante naturale e la produzione insufficiente".

È certamente un momento di soddisfazione per il comparto agricolo della Costa d'Amalfi, specialmente dopo il duro colpo inferto dagli eventi calamitosi abbattutisi sul nostro territorio nel novembre-dicembre 2019 ed in ordine ai quali si è ancora in attesa di un intervento concreto ad opera del nostro governo ragionale.

Alla luce dei dati emersi dall'osservatorio Coldiretti, pare valga ancora la pena coltivare e produrre limoni in Costa d'Amalfi e specialmente se di essi se ne faccia impiego ed uso quale disinfettante naturale.

Spesso appellato "oro giallo", forse più per il colore e per le glorie passate, e senz'altro per le intrinseche proprietà organolettiche, che per la corrispondente soddisfazione economica per i produttori, di esso oggi si rispolvera un dato caratterizzante che fu il primo vero e proprio motivo che ne provocò l'aumento della coltivazione in senso specializzato ed intensivo in Costa d'Amalfi.

Da semplice pianta ornamentale, certamente presente nella nostra area sin dall'epoca dei romani, si ricordi l'affresco presente a Pompei nella Casa del Frutteto, la presenza del limone è documentata sin dall'anno 986.

Furono gli arabi a divulgare proprietà e usi medici del limone all'epoca del loro dominio nel Mediterraneo e fu la Scuola Medica Salernitana che ne recepì gli studi e ne diffuse gli usi terapeutici.

Ebbene, il limone è stato de sempre conosciuto come un vero e proprio "medicinale naturale" ancor prima del suo impiego alimentare.

In Costa d'Amalfi l'Impulso alla diffusione della coltivazione intensiva del limone venne dalla scoperta, all'epoca dei grandi viaggi intercontinentali (sec. XV - XVIII), che lo scorbuto, flagello degli equipaggi, poteva essere vinto dalla somministrazione del succo di limone. È proprio nel corso di questi secoli che in Costa d'Amalfi, si inizia la costruzione del nuovo paesaggio terrazzato.

L'aumento delle superfici coltivate significò la costruzione di nuovi terrazzamenti. È così che con l'intensificarsi della produzione del limone si modificò gradualmente nei secoli anche il paesaggio agrario.

Alla vera e propria costruzione del territorio della Costa d'Amalfi ha contribuito l'uomo con il suo ingegno e con il suo lavoro, sono proprio i terrazzamenti nati per coltivare i limoni che rendono unico il nostro paesaggio, una bellezza di cui essere grati non solo al Creatore, ma ai sudori di donne e uomini che ci hanno preceduto.

Oggi viviamo in un tempo in cui l'agricoltura compie una quotidiana opera di manutenzione del territorio e del paesaggio al servizio dell'umanità intera e del settore turistico che da esso trae ogni tipo di vantaggio.

È bene dire invece che non parimenti le istituzioni e gli altri comparti dell'economia locale offrono un adeguato riconoscimento all'operato offerto - in molti casi solo per amore e per passione - dal mondo agricolo.

Oggi è in crisi il mondo intero, è in crisi l'Italia, è in crisi la Costa d'Amalfi, ma forse di essa riuscirà - almeno per quest'anno - a sopportare il peso della recessione economica proprio il mondo della produzione limonicola.

La riscoperta dell'uso medico del limone ed il risvolto economico che esso comporta è il riconoscimento naturale al comparto agricolo della Costa d'Amalfi per tutti quegli sforzi compiuti con l'impiego di risorse ed energie umane profusi per non abbandonare il proprio territorio e per preservarlo dalle ingiurie del tempo.

Approfittiamo di questo difficile momento per riappropriarci di quella parte di opere dell'uomo che ancora riversa in stato di abbandono, per riportare all'antico splendore tutto - e senza esclusioni - il nostro territorio.

Negli anni in cui tutti hanno lottato per ottenere il riconoscimento della I.G.P. del nostro Limone, sul finire degli anni 90 del secolo scorso, in occasione di uno dei tanti incontri con personaggi delle istituzioni, l'instancabile Cav. Luigi Aceto di Amalfi, storico produttore di limoni della Costa, disse, rivolgendosi ad un funzionario della regione e recando in mano un limone: "dottore lo vedete questo? Questo non è un limone, è una medicina!".

Potrebbe essere ancora una volta il limone a salvarci dall'ennesimo momento di difficoltà e a preservarci dalle conseguenze del diffondersi del coronavirus?

Proprio grazie al lavoro del mondo agricolo della Costa e grazie al suo prodotto, il limone, potrebbe attuarsi una naturale difesa del territorio dalle aggressioni dei disastrosi eventi del nostro tempo; potrebbe essere il limone a salvare, e non solo per i suoi benefici economici, la bellezza di una terra e la storia di un popolo laborioso come quello della Costa d'Amalfi.

Oggi, più di prima, vi è un motivo in più per lottare e per difendere la nostra terra, la nostra cultura, la nostra stessa esistenza.

*avvocato, produttore agricolo, consigliere del Consorzio Limone Costa d'Amalfi I.G.P., socio della Coop. Prod. Costieragrumi Soc. Coop. Agr.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 108646103

Attualità

Volodymyr Zelensky al Festival di Sanremo, Associazione Utenti dei Servizi Radiotelevisivi diffida Rai

Il presidente dell'Ucraina, Volodymyr Zelensky, sarà presente al Festival di Sanremo durante la serata finale di sabato 11 febbraio. Non ci sarà un collegamento in diretta, ma verrà presentato un video registrato in modo tale da poter essere inserito nel momento più opportuno della serata, come spiegato...

Stralcio cartelle esattoriali fino a 1000 euro: l'appello dell'ufficio legale della Fiadel ai Sindaci del Salernitano

Stralcio delle cartelle esattoriali fino a 1.000 euro: la Fiadel provinciale fa un appello ai sindaci del Salernitano per aderire alla misura varata dal Governo nazionale. "Al fine di perseguire l'obiettivo unico di ridurre il contenzioso e di alleggerire la posizione dei contribuenti che sono oggettivamente...

Ischia, gli studenti di Casamicciola a lezione con i geologi della SIGEA

«Per un'efficace prevenzione alla mitigazione degli effetti dei pericoli naturali è necessario svolgere l'attività di Educazione Ambientale partendo dai più piccoli e farlo con il loro linguaggio. Sono fondamentali le opere infrastrutturali quando vogliamo mettere in sicurezza il territorio, ma sono...

Caro benzina, Codacons: «Lo sciopero è stato un flop, ora più controlli per una maggiore trasparenza»

Il presidente del Codacons, Carlo Rienzi, ha dichiarato che lo sciopero indetto dai benzinai è stato un fallimento, con solo il 24% degli impianti che hanno aderito alla serrata sulla rete autostradale. Rienzi ha annunciato che il Codacons è pronto a prendere contromisure nei confronti dei benzinai e...

Stipendi più alti ai docenti del Nord per sostenere il costo della vita, Cgil boccia proposta Ministro Valditara

Il segretario della Cgil, Maurizio Landini, ha criticato la proposta del ministro dell'Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, di differenziare gli stipendi degli insegnanti per regioni, per «consentire maggiore equità dove il costo della vita è più alto». Landini ha dichiarato che "tornare a una...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.