Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Federico vescovo

Date rapide

Oggi: 18 luglio

Ieri: 17 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi Il portale online della Costa d'Amalfi

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Supermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickSal De Riso Costa d'Amalfi, acquista i dolci del maestro pasticcere più amato d'Italia sul sito ufficiale Sal De Riso ShopHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel

Tu sei qui: AttualitàFirmato il decreto sul registro elettronico per Taxi ed Ncc, “Sistema Trasporti” pronto a ricorrere al TAR

Villa Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyCasa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaGranato Caffè, il più buono che c'è. In Costiera Amalfitana a Maiori, Conca dei Marini, Ravello, Amalfi e PositanoPietra di Luna Hotel a Maiori in Costiera AmalfitanaEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoRistorante Masaniello a Maiori, Cucina Tipica e raffinata in Corso ReginnaPositano Destination, Your private taxi on the Amalfi Coast, Excursions, Tours Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiProvoloncino Amalfitano, con scorzette di Limone Costa d'Amalfi IGP firmato "la Tramontina"Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Attualità

TAXI, NCC, Sistema Trasporti, Ministero, decreto

Firmato il decreto sul registro elettronico per Taxi ed Ncc, “Sistema Trasporti” pronto a ricorrere al TAR

Secondo il Presidente di Sistema Trasporti Francesco Artusa il Ministero dei Trasporti "non ha alcun interesse nel miglioramento della mobilità, ma solo a perseguire la categoria Ncc a beneficio dei tassisti"

Inserito da (Redazione il Vescovado Notizie), venerdì 5 luglio 2024 09:00:33

Il Ministero dei Trasporti ha firmato il decreto sul registro elettronico per taxi ed Ncc.

 

Il Presidente di Sistema Trasporti Francesco Artusa si dice «pronto ad impugnarlo per il semplice fatto che abbiamo a che fare con un Ministero di parte che non ha alcun interesse nel miglioramento della mobilità, ma solo a perseguire la categoria Ncc a beneficio dei tassisti. Un giudizio che non è nostro, ma, nell'ordine, della Corte Costituzionale, del Tar Lazio, dell'ART e dell'AGCM».

 

«Non si capisce per quale motivo bisogna registrare le imprese Ncc e contestualmente i contratti in essere. Il registro elettronico dei bus turistici c'è da un ventennio, eppure nessuno ha mai chiesto loro di comunicare i propri clienti. Inoltre, rimandando la piena operatività di altri sei mesi, in questo modo vorrebbero ancora bloccare l'emissione di quelle autorizzazioni ferme da 6 anni. Un fatto grave data la recente ordinanza della Consulta alla quale potrebbe susseguire una sentenza nei prossimi giorni».

 

«Che succeda tra qualche giorno o fra sei mesi, ci sarà un'inondazione di migliaia di autorizzazioni in tutta Italia e sarà solo responsabilità di questa politica e di chi li comanda. I comuni non sono in grado di fare alcuna programmazione e nessuno Stato è in grado di controllare 8000 Comuni. Per questo in nessun altro Paese ci sono ancora le autorizzazioni comunali. Mancano proprio la capacità e la volontà politica di risolvere i problemi, sostituiti dalla protezione di una piccola corporazione a danno di tutti».

 

«Il registro elettronico è una proposta degli Ncc e fin dal primo giorno abbiamo chiesto che fosse anche uno strumento per semplificare l'ingresso nelle ZTL di tutta Italia. Ma al MIT il mantra è complicare la vita agli Ncc, convincerli che è meglio cambiare mestiere e quindi, il decreto non contiene nessun uso intelligente del registro. Solo burocrazia mortifera. Insomma, tutta Italia e diversi paesi del mondo si sono accorti che c'è un problema taxi, ma non Salvini e Rixi che invece lavorano per risolvere il problema Ncc, alla radice. Le bugie verranno presto a galla. Nel frattempo, stiamo valutando coi nostri legali l'ipotesi di una disobbedienza civile. Cosa succederebbe se migliaia di Ncc non si iscrivessero al Registro? Restate sintonizzati. Vi aggiorneremo», chiosa Artusa.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

NCC<br />&copy; Massimiliano D'Uva NCC © Massimiliano D'Uva

rank: 10619109

Attualità

Divieto di navigazione a ridosso della Grotta Azzurra: la proposta del Sindaco di Anacapri

In un passo significativo verso la protezione delle meraviglie naturali dell'isola di Capri, il sindaco di Anacapri, Franco Cerrotta, ha proposto l'installazione di una serie di boe a cento metri dalla costa, precisamente dalla Grotta Azzurra e da Cala Ventroso, con l'obiettivo di inibire la navigazione...

Trasporto pubblico: 18 luglio scioperano gli autisti Sita, il 21 tocca ai macchinisti di Trenitalia

In adesione all'agitazione sindacale nazionale, le Segreterie regionali delle Organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl Fna e Faisa Cisal hanno proclamato per giovedì 18 luglio 2024 un'azione di sciopero di 4 (quattro) ore e, pertanto, la Sita Sud - dalle ore 11:30 alle ore 15:30...

Grazie all'8xmille a Salerno “il Dormitorio don Tonino Bello” è un punto di riferimento per chi vive in strada

Condomini solidali, doposcuola, poliambulatori, case di accoglienza, dormitori, mense, restauri di beni culturali e artistici, stanziamenti per calamità naturali o emergenze umanitarie nel mondo: sono solo alcuni esempi dell'articolata rete di aiuto messa in campo dalla Chiesa per rispondere alle nuove...

La morsa del caldo non lascia la Campania, Protezione Civile regionale proroga allerta fino al 20 luglio

Il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Campania, in considerazione del quadro meteo in atto, ha prorogato il vigente avviso di criticità per "Ondate di calore" fino alle 12 di sabato prossimo, 20 luglio. L'anticiclone africano Caronte sta portando temperature massime che, nella provincia...

«Il contratto non si tocca»: i lavoratori salernitani degli ex supermercati Carrefour in protesta davanti al punto vendita di via Posidonia

Al grido di "il contratto non si tocca" si è conclusa con successo la manifestazione organizzata dai lavoratori salernitani ex Carrefour presso il supermercato di via Posidonia 132, nel quartiere Pastena a Salerno. Questa mattina, 13 luglio, diversi i lavoratori che si sono uniti per esprimere le loro...