Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 6 minuti fa Madonna della Consolazione

Date rapide

Oggi: 20 giugno

Ieri: 19 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi Il portale online della Costa d'Amalfi

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Supermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickSal De Riso Costa d'Amalfi, acquista i dolci del maestro pasticcere più amato d'Italia sul sito ufficiale Sal De Riso ShopHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel

Tu sei qui: AttualitàConsumo di alcol in aumento tra i giovani, i dati dell’Istituto Superiore di Sanità

Villa Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyCasa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaGranato Caffè, il più buono che c'è. In Costiera Amalfitana a Maiori, Conca dei Marini, Ravello, Amalfi e PositanoPietra di Luna Hotel a Maiori in Costiera AmalfitanaEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoRistorante Masaniello a Maiori, Cucina Tipica e raffinata in Corso ReginnaPositano Destination, Your private taxi on the Amalfi Coast, Excursions, Tours Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiProvoloncino Amalfitano, con scorzette di Limone Costa d'Amalfi IGP firmato "la Tramontina"Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Attualità

Attualità, alcol, consumo, giovani, Emanuele Scafato

Consumo di alcol in aumento tra i giovani, i dati dell’Istituto Superiore di Sanità

Si tratta di un fenomeno, quello dell’abuso di alcol tra i giovani, tanto triste quanto dilagante.

Inserito da (Redazione ), venerdì 12 agosto 2022 10:59:29

Com'è ormai noto, due giovani sono andati in coma etilico la notte del concerto che si è tenuto il 10 agosto al Porto Turistico di Maiori.

Si tratta di un fenomeno, quello dell'abuso di alcol tra i giovani, tanto triste quanto dilagante.

Ogni giorno sono circa 800 le persone che in Europa muoiono per cause attribuibili al consumo di alcol e di queste, una percentuale molto elevata, si registra in età compresa tra 20 e 24 anni pari a circa 1 decesso su 4. In Italia ogni giorno in media sono 48 le persone che muoiono a causa dell'alcol, oltre 17.000 ogni anno. Sono questi i dati che emergono dall'elaborazione fatta dall'Osservatorio nazionale alcol (ONA) dell'Istituto Superiore di Sanità (ISS).

Il tasso più preoccupante degli ultimi anni è quello dell'incremento dell'abuso di alcool in tre categorie in particolare: giovani donne di 14-17 anni; ragazzi di 18-19 anni di entrambi i generi; ragazze di 20-24 anni.

Come riferisce in un'intervista ad Huffingtonpost il professore Emanuele Scafato, Direttore dell'Osservatorio Nazionale Alcol ​e del Centro OMS per la promozione della salute e la ricerca sull'alcol, i numeri cominciano ad essere spaventosi soprattutto se si pensa ai ragazzi finiti in coma etilico.

L'idea che porterebbe un adolescente al consumo smodato di alcolici sarebbe quella di vedere nel drink un elemento disinibitorio, che annulla ogni capacità fisiologica di controllo.

I ragazzi consumano bevande alcoliche perché "scoprono il piacere dell'efficacia di una sostanza chimica attiva sul cervello in grado di disinibire, di "sballare" e di agire come lubrificante sociale nelle relazioni. Ed è così che nasce e si sviluppa la trappola dell'alcol, del danno e della dipendenza "-commenta Scafato- "legando il consumo all'esigenza di raggiungere quel livello di piacere, di euforia, di disinibizione generato dal singolo bicchiere, in funzione di una fisiologica incapacità di metabolizzare l'alcol che lo rende ancora più psicoattivo, l'organismo richiederà, alla successiva occasione di consumo, quantità doppie di alcol per un fenomeno conosciuto con il termine di "tolleranza" che esige due bicchieri e la volta successiva quattro per mancato controllo superiore di una corteccia prefrontale che ancora non c'è, sino ad entrare nel vortice della dipendenza".

Colpevole è anche la cultura dominante, quella dell'happy hour, degli open bar, influenzata dall'industria e dal marketing, che ha creato, con investimenti pari a circa 500 milioni di euro l'anno, pubblicità diretta e indiretta di bevande alcoliche: l'alcol viene alla fine percepito come elemento legato "al successo sociale, sessuale, ad alte performance che un ragazzino e una ragazzina che vogliono essere adultizzati, recepiscono come positive".

Un tipo di cultura peggiorata inevitabilmente a seguito del lockdown. Non solo il volume e la frequenza delle bevande consumate sono aumentati durante l'isolamento, ma è stata anche fornita la possibilità dell'home delivery, quella di ricevere direttamente a casa bevande alcoliche ordinate da un sito internet, senza nessun controllo sull'età dell'acquirente.

Come tentativo di arginare il sempre maggiore consumo di alcol tra i giovani, il professor Scafato si reca nelle scuole per mostrare immagini in grado di far capire il rischio che i ragazzi stanno correndo, per permettere loro di sviluppare una capacità critica nei confronti di un pericolo che non sono capaci di percepire.

La soluzione può essere solamente un tipo di cultura diversa, che rispetti il minore, la persona, il consumatore e il suo diritto a scelte consapevoli, per evitare di vedere sempre più ragazzini disturbare la quiete pubblica, o, peggio, terminare le loro serate in pronto soccorso.

 

Leggi anche: Maiori, esagerano con i drink al concerto e finiscono in ospedale: due ragazzi in coma etilico

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 108315105

Attualità

Frasi choc del primario agli specializzandi all'ospedale di Salerno. Polichetti (Uil Fpl) chiede le dimissioni del professor Alfano

Mario Polichetti, sindacalista della Uil Fpl provinciale e primario del reparto di Gravidanza a Rischio presso l'ospedale di Salerno, è intervenuto in merito alle gravi situazioni che si verificano all'interno dell'ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona. Le denunce, iniziate dagli specializzandi...

Napoli-Roma: più accessibilità per la stazione di Santa Maria Capua Vetere grazie a un nuovo sottopasso

Ha aperto al pubblico da ieri, 18 giugno, il nuovo sottopasso pedonale nella stazione di Santa Maria Capua Vetere sulla linea Napoli-Roma (via Cassino). Gli interventi di Rete Ferroviaria Italiana (società capofila del Polo Infrastrutture), rientrano nell'ambito del più ampio progetto di ammodernamento...

Vertenza degli addetti alle pulizie nelle strutture del "Ruggi" di Salerno: i manager incontrano lavoratori e sindacalisti della Fiadel

Questa mattina, le lavoratrici e i lavoratori della cooperativa Colser, responsabile delle pulizie all'interno dell'ospedale Ruggi di Salerno, hanno avviato uno sciopero a causa del rifiuto dell'azienda di accogliere le loro richieste durante i due incontri tenuti fino ad oggi. "Abbiamo lavoratori con...

Minori, la dottoressa Elettra Civale nominata direttrice degli Scavi della Villa Romana

La dottoressa Elettra Civale è stata nominata Direttrice degli Scavi della Villa Romana di Minori. A darne notizia è il sindaco di Minori, Andrea Reale: "La sua nomina ci onora. La passione mostrata negli anni per il nostro sito archeologico sarà foriera di collaborazioni proficue trovando nell'amministrazione...

Ad Eboli il 1° memorial dedicato ai carabinieri Pastore e Ferraro, morti nell'incidente a Campagna

Nella sera dell'11 giugno, ad Eboli, presso il campo di calcio del "Centro Sportivo Ambrosio" si è disputata la finale della prima edizione del torneo calcistico amatoriale interforze in memoria del "Maresciallo Francesco Pastore e del Carabiniere Francesco Ferraro", già in forza alla Stazione Carabinieri...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.