Ultimo aggiornamento 21 minuti fa S. Giacomo apostolo

Date rapide

Oggi: 25 luglio

Ieri: 24 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi Il portale online della Costa d'Amalfi

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliPasticceria Gambardella a Minori, il gusto della tradizione in Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Supermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickSal De Riso Costa d'Amalfi, acquista i dolci del maestro pasticcere più amato d'Italia sul sito ufficiale Sal De Riso ShopHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel

Tu sei qui: SportIl Napoli vince il derby con la Salernitana. Candreva porta in vantaggio i granata, poi Politano al 47’ e Rrahmani al 96’ la ribaltano

Villa Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyCasa Angelina, Ospitalità di lusso e Boutique Hotel in Costiera AmalfitanaGranato Caffè, il più buono che c'è. In Costiera Amalfitana a Maiori, Conca dei Marini, Ravello, Amalfi e PositanoPietra di Luna Hotel a Maiori in Costiera AmalfitanaEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoRistorante Masaniello a Maiori, Cucina Tipica e raffinata in Corso ReginnaPositano Destination, Your private taxi on the Amalfi Coast, Excursions, Tours Amalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiProvoloncino Amalfitano, con scorzette di Limone Costa d'Amalfi IGP firmato "la Tramontina"Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto

Sport

Sport, Calcio, Salernitana, Serie A, Napoli

Il Napoli vince il derby con la Salernitana. Candreva porta in vantaggio i granata, poi Politano al 47’ e Rrahmani al 96’ la ribaltano

5 punti persi nei minuti di recupero delle ultime 3 partite

Inserito da (Admin), sabato 13 gennaio 2024 21:38:04

di Vincenzo Milite

Con due goal messi a segno nei minuti di recupero, il Napoli fa suo il derby superando un'ottima Salernitana, che come capita da ben tre gare subisce goal a tempo scaduto. Candreva gela il Maradona al 28', Politano nei minuti di recupero del primo tempo pareggia su rigore. Al 96' Rrahmani la ribalta approfittando di uno svarione difensivo.

La cronaca:

Inzaghi in piena emergenza schiera la Salernitana con il 3-4-2-1, in porta torna Ochoa, in difesa si rivede Lovato preferito a Daniliuc, insieme a Fazio e Gyomber.
Sugli esterni ci sono Sambia e Bradaric.

In attacco tutto confermato, Candreva e Tchaouna dietro a Simy.

Mazzarri si schiera con il 4-3-3, la difesa è quella consolidata, mentre la novità è a centrocampo, Gaetano prende il posto di Zielinski, mentre in attacco Simeone gioca al posto di Raspadori.

La partita è molto lenta, il Napoli tiene palla alla ricerca di un buco nella difesa granata, che a sua volta si difende benissimo e cerca di ripartire in velocità. Al 8' minuto Di Lorenzo mette un pallone in area della Salernitana, ma Fazio respinge. Al 12' si fanno vedere anche i granata con Gyomber, ma il suo tiro finisce fuori.

La Salernitana tiene bene il Napoli che non riesce a portare pericoli alla porta di Ochoa, così piano piano i granata prendono campo e mettono paura ai partenopei. Ci prova prima Tchaouna, ma Gollini para. Poi è Candreva a creare pericoli al Napoli, Di Lorenzo però riesce a sbrogliare. Al 29' la Salernitana mette la freccia, azione sulla destra sull'asse Tchaouna-Sambia, che mette al centro per Simy il quale liscia la palla che giunge a Bradaric, appoggio per Candreva che dal limite dell'area lascia partire un tiro di destro che s'insacca dove Gollini non può nulla.

Granata in vantaggio, Maradona ammutolito, partono anche alcuni fischi all'indirizzo dei calciatori del Napoli.

Gli azzurri cercano di scuotersi e ci provano con Simeone al 33', ma Ochoa c'è e para.

Ci provano ancora Politano e Gaetano, ma i rispettivi tiri non impensieriscono la difesa granata.

Quando si avviava a finire il primo tempo, nel minuto di recupero si toccano in area Fazio e Simeone, il Var richiama l'arbitro e assegna il penalty.

Dal dischetto Politano non sbaglia e sigla il pari.

Finisce così la prima frazione di gioco, con il risultato di 1-1.

La ripresa vede subito il Napoli in attacco alla ricerca della vittoria, la Salernitana in questa fase soffre, così Mazzarri si accorge delle difficoltà dei granata e inserisce un altra punta, dentro Raspadori,fuori Gaetano.
Inzaghi non ha tante alternative in panchina e così decide di inserire il nuovo acquisto Pierozzi al posto di Legowski.
Al 59' e' Politano a provarci, il tiro finisce fuori. Al 65' Di Lorenzo di testa mette alto.
Mazzarri fa entrare anche Zerbin al posto di Politano.
Al 73' la Salernitana alleggerisce la pressione del Napoli con un azione sulla sinistra di Tchaouna che mette in area per Simy, che però si fa anticipare dal portiere Gollini.
Al 75' Mazzarri e' costretto ancora a cambiare, esce Cajuste infortunato, entra Demme.
Al 82' e' Kvaratskhelia a seminare il panico nell'area della Salernitana, ma il suo tiro è deviato in angolo.
Inzaghi manda in campo Daniliuc al posto di Gyomber esausto e anche infortunato.
Il Napoli tenta di assediare la Salernitana, che si difende bene e super Pippo toglie Simy stanchissimo e al suo posto entra Ikwuemesi, poi entra anche Bronn al posto di Sambia, anche lui stanchissimo.
Al 94' Ochoa compie un miracolo su Kvara. La partita sembra ormai finita, l'arbitro ha concesso 6 minuti di recupero che stanno per terminare, quando in area granata succede il patatrac: Fazio investe Ochoa che cade, il pallone arriva sui piedi di Ikwuemesi che stecca senza riuscire ad allontanare e così ne approfitta Rrahmani che realizza il goal del sorpasso.

La Salernitana ancora una volta viene punita all'ultimo giro di lancetta, facendo svanire la possibilità di conquistare punti che avrebbe ampiamente meritato.

Ora la palla passa al DG Sabatini, che dovrà rinforzare la squadra in vista della prossima partita in casa contro il Genoa. Partita che la Salernitana tra le mure amiche non può sbagliare.

Il tabellino

Napoli -Salernitana 2-1

Napoli (4-3-3): Gollini; Di Lorenzo, Rrhamani, Juan Jesus, Mario Rui; Cajuste (31' st Demme), Lobotka, Gaetano (11'st Raspadori); Politano (20' st Zerbin), Simeone, Kvaratskhelia. A disposizione: Contini, Idasiak, D'Avino, Ostigard, Lindstrom, Zanoli, Gioielli. All: Mazzarri.

Salernitana (3-4-2-1): Ochoa; Gyomber (38'st Daniliuc), Lovato, Fazio; Sambia (45' st Bronn), Martegani, Legowski (21' st Pierozzi), Bradaric; Tchaouna, Candreva; Simy (45' st Ikwuemesi). A disposizione: Fiorillo, Costil, Botheim, Stewart, Sfait. Allenatore: F. Inzaghi.
Arbitro: Marinelli di Tivoli (Lo Cicero/Vecchi. IV: Marchetti. Var: Di Bello. Avar: Chiffi).

Marcatori: 28' Candreva (S), 45'+4' pt Politano rig. (N), 96' Rrahmani (N).

Ammoniti: Cajuste, Kvaratskhelia (N). Legowski, Bradaric (S), Filippo Inzaghi per proteste (S).
Note: Angoli 8-3. Recupero: 1' pt, 6' st.

Foto: Pagina Facebook Ufficiale U.S. Salernitana 1919

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 109814105

Sport

Davide Cretella di Atrani riconfermato nella Casertana: «Darò il meglio per riuscire ad arrivare in prima squadra»

Davide Cretella, giovanissimo talento del calcio di Atrani, ha coronato un anno eccezionale nell'Under 17 della Casertana, partecipando con successo al campionato nazionale. Il suo impegno e le sue prestazioni eccellenti non sono passate inosservate, tanto che ha ottenuto la riconferma per la prossima...

Futsal, la conferma di Luigi Giordano completa lo staff tecnico dell’Amalfi Coast Sambuco

Nell'organigramma del team del Presidente dell'Amalfi Coast Sambuco, Gennaro De Luise, restava sguarnita solo la casella del preparatore dei portieri che viene riempita dalla conferma nel delicato ruolo di Luigi Giordano. Esperienza, professionalità e la grande empatia con la dirigenza e la squadra hanno...

Salernitana, occorre accelerare sul mercato!

Di Vincenzo Milite Termina oggi, 24 luglio, la prima parte del ritiro estivo della Salernitana. Dopo l'allenamento mattutino, Martusciello ordinerà il "rompete le righe" per poi ritrovarsi a Salerno il 27 luglio per effettuare la seconda parte del ritiro a Matera, dove i calciatori resteranno fino al...

Il FC Costa d'Amalfi entra negli eSports

Il FC Costa d'Amalfi entra a far parte del mondo degli eSports, ossia nel mondo dei videogiochi sportivi. Da questa stagione la squadra prenderà parte al campionato E-Serie D organizzato dalla Lega Nazionale Dilettanti, nella modalità 11 vs 11 di Proclub FC 25. Si allarga così la famiglia del Costa d'Amalfi...

La Salernitana si rinforza in attacco con Dalmonte

Di Vincenzo Milite Il DS Petrachi mette a segno un altro colpo in entrata: dopo l'arrivo in granata di Gentile, Njoh e Tongya, ecco un esterno d'attacco che però può ricoprire anche il ruolo di attaccante centrale. Si tratta di Nicola Dalmonte, classe '97, di Ravenna. Dalmonte arriva a titolo definitivo...