Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa Natività di S. Giovanni

Date rapide

Oggi: 24 giugno

Ieri: 23 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Tu sei qui: SezioniScaffale Libri "I favolosi 60", una galleria di personaggi famosi (e non) raccontati da Gabriele Bojano

Edil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera AmalfitanaCon il Cuore. Dona alle mense francescane e aiuta i poveri in questo periodo di grande difficoltà

Scaffale Libri

"I favolosi 60", una galleria di personaggi famosi (e non) raccontati da Gabriele Bojano

Scritto da Sigismondo Nastri (redazione), sabato 29 maggio 2021 20:11:55

Ultimo aggiornamento sabato 29 maggio 2021 21:02:50

di Sigismondo Nastri

"I favolosi 60" di Gabriele Bojano. Lo sfoglio, qualcosa non mi convince. Non mi convince l'affermazione di Antonio Polito che c'è il ritratto di sessanta persone. Come Didimo, tentato di mettere il dito nella ferita del Cristo, vado a contare: non sono sessanta, ma sessantuno. Mi piacerebbe sapere chi c'è entrato di straforo o, come si dice in gergo calcistico, in zona Cesarini. No, quale straforo? Ele è fuori elenco. «E' la mia metà», sottolinea Gabriele e l'omaggio è doveroso. Se mai, a voler essere pignolo, devo aggiungerci proprio lui, l'autore, che non s'è limitato a descrivere i personaggi presi in esame (in ordine alfabetico), ma se n'è reso protagonista, anzi "il" protagonista, dato che li usa per raccontare sé stesso. E su questo ha ragione Polito: Gabriele l'ha azzeccata. L'idea di raccontarsi, attraverso gli altri, è un vero colpo di genio.
Ma torno all'aggettivo "favoloso" applicato ai 60. Che pure è intrigante. Sessanta rimanda ai soggetti descritti, nati nel '60, quindi sessant'anni fa, giunti quasi in contemporanea all'età di sessant'anni. Un po' complicato per chi, come me, nel ‘60 ne aveva già venticinque e viveva da adulto - ma non per questo distrattamente - quel periodo favoloso, rappresentato da icone che avevano il nome di Grace Kelly, Brigitte Bardot, Jacqueline Kennedy. E - accidenti!, me ne stavo dimenticando (che brutti scherzi fa la vecchiaia) - Marylin Monroe, affacciatasi prepotentemente in quel decennio e poi sparita, dopo un anno e mezzo, come un arcobaleno.

Il sottotitolo, a mo' di catenaccio, mi lascia perplesso: "Troppo giovani per tirare i remi in barca Troppo vecchi per tirare la barca a remi". A ottantasei anni la mia vita scorre densa di sorprese, di emozioni. Azzardo ancora progetti. Gabriele mi deve credere: non si è mai troppo vecchi, se i lumi nel cervello restano accesi.
Quanto ai sessanta/sessantuno, le cui storie s'intrecciano con quelle di altri personaggi, che pure sono citati, mi accorgo che ne ho conosciuto solo qualcuno: Antonio Adiletta (anche Lelio Schiavone, del Catalogo, con i quali ho avuto contatti al tempo delle mostre a Salerno curate da Massimo Bignardi), Luciano Alfano (credo di averlo incontrato una volta, tanto tempo fa: mi diede il suo biglietto da visita), Tino Iannuzzi (perso di vista dopo l'elezione in parlamento), Diego Armando Maradona (col quale stetti una sera a cena al Giardiniello di Minori), Oreste Mottola (collega, amico anche su facebook), Delio Rossi (che incontrai a Tramonti), Paolo Vuilleumier (unico rappresentante della Costa d'Amalfi nel libro). Ma io ho vissuto per lo più al di là di Capo d'Orso, appendice del mondo.

Non ho conosciuto Carol Alt, e me ne dolgo, ma sono stato a cena con Barbara Bouchet e ho preso il caffè con Edvige Fenech (e Montezemolo, ovvio) ad Amalfi. Mica male! Non ho avuto il piacere d'incrociare Franco Arminio. Per quanti sforzi faccia, non riesco a ricordarmi se ho mai scambiato parole con Stefano Caldoro (eppure, seguivo per il Giornale di Napoli l'attività politica di Carmelo Conte, quando era ministro, in Costiera amalfitana).
Gabriele Bojano, attraverso il racconto della sua lunga intensa e brillante carriera giornalistica, dalle prime esperienze in radio al Corriere del Mezzogiorno oggi, ricostruisce pagine di storia salernitana, e non solo: che abbracciano cronaca, spettacolo, politica, sentimenti, costume. Lo fa con una punta di amarcord, com'è giusto che sia, ma con un tono leggero, sorridente. Senza mai perdere di vista la felicità, che non è racchiusa in «attimi di dimenticanza», come diceva Totò e Fiorello conferma. La felicità è fatta anche di ricordo: che rimane «l'unico paradiso - scriveva Jean Paul nel ‘700 - dal quale non possiamo venir cacciati».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Scaffale Libri

“Busti-reliquiario di età medievale in Costiera Amalfitana”, il libro di Dario Cantarella

"Busti-reliquiario di età medievale in Costiera Amalfitana" è il titolo del volume dello storico dell'arte Dario Cantarella pubblicato dal Centro di Cultura e Storia Amalfitana. Le centotrentacinque pagine con 62 figure a colori, esplorano la valenza dei reliquiari come contenitori di storie. I busti...

"Pazziamm Ja'”, 26 giugno si presenta il libro di chef Mimmo Di Raffaele. Una nuova cucina per l'hotel Caruso

Sarà presentato sabato 26 giugno "Pazziamm Ja'", il libro di Mimmo Di Raffaele, executive chef del Belmond Hotel Caruso di Ravello. Una raccolta di ricette in cui è racchiusa l'essenza dei piatti della tradizione campana, interpretati con quella visione creativa ed innovativa che da sempre contraddistingue...

"Effetto Lockdown, storia di una pandemia fra cronaca ed esiti Psicologici”, 18 giugno presentazione a Vietri

"Effetto Lockdown, storia di una pandemia fra cronaca ed esiti Psicologici" (Marlin Editori) è il titolo del libro scritto a più mani da tre esperti di salute mentale Walter Di Munzio, Veronica Benincasa e Giuseppe Galdi. Venerdì18 Giugno, dalle 19, la presentazione nella Villa Comunale di Vietri sul...

Il viaggio nella Terapia Intensiva Neonatale del Ruggi attraverso le pagine di “M’illumino di Viola”

Tutto inizia da un viaggio. In un percorso - a volte in salita - ci si ritrova sulle alture il cui paesaggio, sulla cima, ti lascia senza fiato. Il percorso che ha visto protagoniste la piccola Viola e mamma Matilde ha conosciuto sin da subito gli ostacoli. E come un battito d'ali di farfalla, la (ri)nascita...

“I migliori anni della nostra vita”, il romanzo di Rodolfo Baldassari ambientato in Costa d'Amalfi

Il titolo riporta al celebre brano di Renato Zero, ma il libro d'amore "I migliori anni della nostra vita" di Rodolfo Baldassari è innanzitutto incontro, passione e sentimento. Il romanzo autopubblicato, sequel della trilogia di successo "Il filo rosso del destino", va in giro per lo Stivale alla ricerca...