Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 13 minuti fa S. Corinna

Date rapide

Oggi: 24 maggio

Ieri: 23 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il portale online della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneSupermarket e Supermercati Netto, la convenienza a portata di clickAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera AmalfitanaCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàConnectivia, l'internet provider in fibra della Costiera AmalfitanaPasticceria Sal De Riso Costa d'Amalfi - Unica sede a Minori in via Roma, 80 - non esistono sedi storiche

Tu sei qui: SezioniSanitàComitato pro Sanità Costa d’Amalfi: «Ennesimo “schiaffo” al nostro Ospedale»

Amalfi Charter, prenota la tua escursione via mare in Costiera AmalfitanaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaIl Limone IGP Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto
MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air Bee

Sanità

Comitato pro Sanità Costa d’Amalfi: «Ennesimo “schiaffo” al nostro Ospedale»

Scritto da (redazionelda), martedì 10 novembre 2020 19:34:46

Ultimo aggiornamento martedì 10 novembre 2020 19:34:46

Il presidio ospedaliero della Costa d'Amalfi fuori dalla rete dell'Azienda Ospedaliera Universitaria "San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona" di Salerno: in un momento delicato e drammatico come questo, l'ennesimo "schiaffo" alla Costiera. La Regione Campania ha infatti stabilito che il nosocomio costiero dovrà fare riferimento agli Ospedali dell'ASL (Ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, Sarno, Roccadaspide etc.) e non più all'Ospedale San Leonardo, il Fucito di Mercato San Severino e il plesso di Cava de' Tirreni. Una scelta che ha spiazzato gli abitanti della Costa e il Comitato Pro Sanità che in questi anni ha dovuto battersi per far sì che il plesso di Castiglione venisse riconosciuto come Ospedale in zona disagiata e quindi con i relativi servizi e posti letto. Questa scelta arriva come un fulmine in un cielo che non era già sereno, la gestione della Sanità in Costiera Amalfitana e del suo Ospedale ha favorito non poche discussioni e polemiche e oggi torna a far parlare di sé con questa decisione che stravolgerà inevitabilmente quell'equilibrio trovato con non pochi sforzi. «Si tratta di un provvedimento scellerato, una scelta che qualora dovesse essere attuata sancirà dei passi indietro - ha commentato Franco Lanzieri, medico e presidente del Comitato -. La Costa d'Amalfi non meritava questo schiaffo, non meritava di essere trattata con tale superficialità. È l'unico plesso a rimanere fuori dalla rete ospedaliera del Ruggi, un provvedimento inaccettabile che non abbiamo alcuna intenzione di accettare. Il presidio della Costa d'Amalfi non può dover fare riferimento all'Ospedale di Nocera, fosse semplicemente per una questione logistica».

Il Comitato insieme a cittadini, rappresentanti istituzionali, albergatori ed operatori turistici è pronto a far sentire le proprie ragioni rivendicando quell'appartenenza negata apparentemente per fare fronte all'emergenza epidemiologica da Covid-19.

«Noi lavoriamo affinchè ci sia una continuità del sistema sanitario e un servizio impeccabile - ha aggiunto Lanzieri -, decisioni come questa non riusciranno a compromettere i nostri sforzi e gli sforzi di tutte le persone che rappresentano il cuore, il corpo e l'anima del presidio della Costiera Amalfitana. Questa non può essere l'unica soluzione, la Costa d'Amalfi merita la stessa attenzione delle altre Città, deve avere le stesse priorità. Non abbasseremo la testa».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 105446101

Sanità

Salgono a 5 in Italia i casi di "Monkeypox", Spallanzani: «Potremmo essere di fronte a un virus “paneuropeo”»

Sono saliti a 5 i casi di vaiolo delle scimmie in Italia. Un quinto caso, con caratteristiche cliniche e di trasmissione simili ai precedenti, è stato notificato oggi dall'Istituto Spallanzani di Roma. I ricercatori dello Spallanzani hanno inoltre completato la prima fase dell'analisi della sequenza...

Sanità, sabato 28 corteo dei Comitati Uniti Cava-Vietri-Costa d'Amalfi contro «smantellamento» ospedali locali

Un corteo contro «gli smantellamenti della sanità locale, dei nostri ospedali di Castiglione e di Cava». Questa l'ultima mobilitazione annunciata per sabato 28 maggio dai Comitati Uniti Cava-Vietri-Costa d'Amalfi, a Cava de' Tirreni, con raduno in Piazza Amabile alle 9.30. Gli organizzatori invitano...

Fuga dei medici dell’emergenza: pronto soccorso al collasso in tutta Italia, Villani (M5s) scrive a Speranza

Dopo l'emergenza all'Ospedale "Cardarelli" di Napoli, dove l'affollamento del Pronto soccorso rende nulla la privacy e mette a rischio anche il normale svolgimento dell'assistenza per i degenti, si è acceso l'allarme fuga dei medici in tutta Italia. «I pronto soccorso sono al collasso: ho chiesto al...

Proroga dei contratti in stallo negli ospedali di Salerno, pressing della Uil Fpl: «Subito stabilizzazione precari»

La Uil Fpl provinciale «è molto preoccupata dall'inerzia procedurale che sta caratterizzando l'azienda ospedaliera "San Giovanni di Dio e Ruggi D'Aragona" di Salerno e l'Asl Salerno, ancora ferme sia per le proroghe dei contratti in scadenza il 30 giugno prossimo, riguardanti gli operatori socio sanitari,...

Sanità, CISL: «ASL Salerno ha prorogato autisti ambulanze solo di un mese. Si rivedano i contratti!»

Com'è ormai noto, i contratti ai precari dell'Asl di Salerno sono stati prorogati fino al 31 dicembre 2022. Ma solo per gli infermieri: gli accordi di lavoro degli autisti delle ambulanze sono stati rinnovati solo fino a luglio. «Oltre gli infermieri, sono a rischio anche tutte le altre figure professionali...

Il Vescovado - Il portale online della Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.